Letture dei contatori di energia: come prelevare i dati dai dispositivi di misurazione

L’articolo descrive un tale aspetto dell’uso dei dispositivi di misurazione come letture del contatore elettrico: come rimuovere i dati senza interrompere la procedura da dispositivi a tariffa singola e multi-tariffa, come viene calcolato il pagamento e dove vengono inviate le letture. Considera anche la probabilità di ricevere una multa per violazione delle regole di funzionamento o rottura del sigillo e le specifiche dell’uso di sigilli antimagnetici sui contatori elettrici.

Letture dei contatori di energia: come prelevare i dati dai dispositivi di misurazione

Letture del contatore di energia: come rimuovere i dati dal dispositivo

I consumatori di elettricità sono obbligati a pagare per intero l’elettricità consumata. Per fare ciò, devono trasferire le letture del contatore all’autorità competente o eseguire un calcolo indipendente del consumo di energia.

Letture dei contatori di energia: come prelevare i dati dai dispositivi di misurazione

I dispositivi a induzione sono dotati di una ruota girevole, posizionata sotto il telaio con i numeri. Questi dati sono necessari per eseguire calcoli e trasferimento di indicazioni. Il modello del dispositivo e il numero di valori digitali determinano quali letture dei contatori di elettricità devono essere trasmesse.

Il quadro di valutazione più comune visualizza i display di tipo induttivo da 5 a 7 cifre. L’ultima cifra si distingue dal totale a causa della differenza di dimensioni, colore o virgola. In rari casi, gli ultimi due numeri possono essere distinti.

Durante la lettura delle letture del contatore, i valori numerici dopo la virgola non vengono presi in considerazione. Questi dati rappresentano i centesimi e i decimi di un chilowatt, quindi non vengono presi in considerazione.

Fai attenzione! Ci sono modifiche dei dispositivi in ​​cui manca una virgola o un altro tipo di selezione. In tale situazione, tutti i valori numerici indicati sul tabellone sono presi per eseguire i calcoli, altrimenti ci saranno discrepanze nel pagamento, che dovranno comunque essere coperte.

Letture dei contatori di energia: come prelevare i dati dai dispositivi di misurazione

Dopo aver installato o sostituito un contatore elettrico in una casa o appartamento privato, al proprietario viene rilasciato un certificato che conferma la corretta esecuzione di questa procedura. Il documento registra i valori numerici iniziali. Per rimuovere i dati dall’unità, è necessario trasferire sulla carta tutti i numeri visualizzati dal dispositivo al momento, senza contare i decimali. Inoltre, non prendere in considerazione gli zeri fino al primo numero significativo, ad es. 1 o più.

Per i calcoli saranno necessari i dati per il mese precedente. Nel primo mese dopo l’installazione dell’attrezzatura, queste cifre sono prese dall’atto. Successivamente, dovrai tenere un registro o salvare tutte le ricevute per registrare gli indicatori.

Alcuni servizi di abbonati evitano ai consumatori di dover fare i propri calcoli. È solo richiesto di trasmettere i dati in modo tempestivo per un certo periodo di tempo. Ciò è diventato possibile grazie a un sistema automatizzato che, da solo o tramite un operatore, inserisce i dati in un account personale, calcola i costi e genera una ricevuta. In questo caso, il consumatore dovrà pagare solo sulla base della fattura.

Letture dei contatori di energia: come prelevare i dati dai dispositivi di misurazione

L’importo da pagare per le bollette dell’elettricità può essere calcolato indipendentemente. Per fare ciò, è necessario rimuovere gli ultimi dati dalle letture precedenti. Il risultato è la quantità di energia elettrica consumata nell’ultimo intervallo di tempo. Resta solo da moltiplicare per il tasso corrente.

Ad esempio, se lo strumento visualizza un valore numerico di 5204 kW e la cifra precedente era 4954 kW, i calcoli saranno i seguenti: 5204 – 4954 = 250 kW (consumo di energia).

Fai attenzione! A volte i contatori vengono ripristinati automaticamente. Soprattutto per questi casi, viene fornito uno speciale sistema di calcolo.

Quando i contatori vengono resettati, le letture vengono copiate con tutti gli zeri e all’inizio del numero mettete "1". Tuttavia, i valori dopo la virgola non dovrebbero essere presi in considerazione. Ad esempio, se sullo strumento è visualizzato 00001.7 kW, è necessario riscrivere questo valore come 100001. Le letture precedenti vengono sottratte da questo indicatore e il risultato viene moltiplicato per la tariffa. Questo metodo di calcolo viene utilizzato una volta, dopo di che la lettura viene eseguita secondo il solito sistema – senza zeri precedenti e un ulteriore "1".

Letture dei contatori di energia: come prelevare i dati dai dispositivi di misurazione

I modelli elettronici di contatori sono completati non con dischi meccanici con figure, ma una scheda elettronica. Oltre ai kilowatt spesi, può visualizzare altri dati, ad esempio l’ora di funzionamento del dispositivo, la data, ecc. Molto spesso, il cambio di indicatori viene effettuato più volte al minuto. Se il dispositivo mantiene i record per zone, visualizza alternativamente i dati su ciascuna di esse.

Come prendere le letture dei contatori di elettricità giorno-notte (due opzioni):

  1. Attendere finché la scheda non visualizza le informazioni necessarie.
  2. Ottieni dati premendo il pulsante "Invio". A volte, per ottenere le informazioni necessarie, è necessario farlo più volte. I valori numerici sul tabellone segnapunti sono contrassegnati da alcuni segni per renderli più facili da distinguere: T1, T3, T2, T4, TOTAL.

Quando i dati vengono ricevuti, vengono registrati nella ricevuta e i calcoli vengono eseguiti secondo lo schema descritto in precedenza o trasferiti all’autorità competente. Anche i dispositivi elettronici non includono le cifre dopo la virgola.

Letture dei contatori di energia: come prelevare i dati dai dispositivi di misurazione

Come prendere le letture del contatore elettrico Mercury 200

Contatori Mercurio sono presentati sul mercato da modelli a tariffa unica e multi-tariffa. I dispositivi con una tariffa unica sono contrassegnati come segue: 200,00, per i modelli multi-tariffa, i valori digitali vengono visualizzati dopo il punto, ad esempio 200.01, 200.03 o 200.02. Tra questi ci sono i contatori elettrici con un telecomando e un diverso numero di zone.

Fai attenzione! Indipendentemente dalla modifica, le letture dagli strumenti sono prese secondo un unico schema. La differenza è solo nel numero di clic sul pulsante "Invio".

Nei metri Mercury 200 visualizza a turno i seguenti dati:

  • tempo;
  • data;
  • ricarica per zone.

Il primo è l’indicatore del tempo nella normale zona tariffaria. Secondi, minuti e ore sono visualizzati sopra. Dopo alcuni secondi, i dati vengono sostituiti dalla data nel formato standard: data, mese e anno.

Dopo di che, vengono visualizzate le tariffe aggiuntive sul tabellone. A sinistra nell’angolo in alto è indicato il contrassegno. Ciascuna delle tariffe disponibili viene visualizzata a turno. A questo punto, puoi riscrivere i dati numerici per kilowatt senza numeri dopo la virgola.

Letture dei contatori di energia: come prelevare i dati dai dispositivi di misurazione

A seconda delle impostazioni del dispositivo, le letture numeriche sul tabellone cambiano ogni 5-10 secondi. Questo tempo è sufficiente per riscrivere i dati. Se questo non ha funzionato, le tariffe possono essere commutate manualmente usando il pulsante "Enter". Per i calcoli, sarà necessario calcolare la quantità di elettricità consumata (kW) in ciascuna zona, moltiplicare per la tariffa corrispondente e sommare i risultati.

Come prendere le letture del contatore elettrico Mercury 230

Il dispositivo di contabilità Mercury 230 appartiene alla categoria dei misuratori trifase. Il calcolo dell’elettricità viene effettuato in più tariffe. Sullo schermo del dispositivo vengono visualizzate le credenziali corrispondenti a una tariffa specifica.

Fai attenzione! Il contatore elettrico trifase è progettato in modo tale che il suo display mostri 4 cifre. Se 2 di questi numeri sono contrassegnati con T2 o T1, il dispositivo funziona su un sistema di pagamento multi-tariffario.

Zonizzazione tariffaria:

  • contrassegnare T2 indica la zona notte;
  • il valore di T1 indica che la zona di picco sullo schermo;
  • Per designare una zona di picco basso, viene utilizzata la marcatura T3.

Letture dei contatori di energia: come prelevare i dati dai dispositivi di misurazione

Pertanto, prima di prendere le letture dei contatori elettrici trifase e procedere con i calcoli, è necessario tenere conto di tutti gli indicatori:

  • icone tariffarie con marcature per zone;
  • un valore digitale che rappresenta la quantità di elettricità consumata;
  • icone di fase.

Il contatore elettrico a tre tariffe ha una caratteristica. Per ottenere calcoli corretti, abbiamo bisogno di letture su tutte le tariffe per il mese precedente e dati al momento del calcolo. Scoprendo la differenza tra questi valori, è possibile ottenere la quantità di energia consumata ad ogni velocità per l’ultimo mese. Resta solo da scoprire il pagamento per ogni zona, tenendo conto della corrispondente tariffa per esso, e per riassumere i valori ottenuti.

I contatori elettrici Energomera sono disponibili in varie modifiche. Esistono dispositivi multitariff. I calcoli su di loro sono fatti in un modo simile, che è stato descritto in precedenza.

Letture dei contatori di energia: come prelevare i dati dai dispositivi di misurazione

Il prezzo dei contatori giorno-notte è relativamente basso. Pertanto, molti proprietari di appartamenti installano tali dispositivi contabili nella loro casa. La differenza tra tali dispositivi risiede nelle caratteristiche del design. A seconda di quale modifica del contatore è installata, il numero di pulsanti cambia. Un pulsante per la visualizzazione dei dati digitali ha un nome diverso: "PRSM".

I pulsanti stessi possono essere diversi, di solito 2 o 3. Quando si fa clic sul tabellone, vengono visualizzati i dati per ciascuna zona tariffaria. Altrimenti, non ci sono differenze serie, quindi non importa se il proprietario preferisce acquistare un contatore elettrico trifase o vorrebbe installare il dispositivo giorno-notte.

Fai attenzione! I contatori elettrici Neva, Energomera e Mercury 230, 234, 201, 200 appartengono agli strumenti della generazione moderna. I modelli del nuovo modello hanno un dispositivo simile, quindi lo schema di rilevamento delle letture è lo stesso.

In molti modi, gli strumenti del nuovo modello superano i vecchi modelli. Tuttavia, il loro principale svantaggio è il costo. Il prezzo dei contatori elettrici giorno-notte e dei dispositivi trifase è molto più alto. Lo stesso vale per i dispositivi multi-tariffari suddivisi in più zone.

Letture dei contatori di energia: come prelevare i dati dai dispositivi di misurazione

Naturalmente, è possibile acquistare un contatore elettrico monofase, che è più economico. L’elevato costo dei dispositivi di misurazione multi-tariffa è dovuto alla loro più ampia funzionalità, che consente loro di risparmiare sull’elettricità, delineando le tariffe per zone.

Molti proprietari di appartamenti si pongono la domanda su quante letture dei contatori di elettricità dovrebbero essere presentate e su come questa procedura dovrebbe essere eseguita. In connessione con l’innovazione, entrata in vigore 4 anni fa, le regole per il trasferimento delle prove sono cambiate. Secondo esso, le persone devono trasferire autonomamente i dati effettivi ai corpi di alimentazione locale.

Like this post? Please share to your friends: