Capannone fai da te passo dopo passo: caratteristiche di installazione

Questi o altri tipi di coperture sono adatti per il funzionamento in diverse condizioni e per diversi tipi di edifici. L’opzione Shed non è solo economica, ma anche abbastanza versatile. Questo tipo di copertura è adatto per una casa residenziale, una dependance, un garage e altre strutture. È facile assemblare la costruzione da soli: ci sono abbastanza materiali nella rete, in cui viene considerato come un tetto a un solo lato può essere costruito con le proprie mani passo dopo passo.

Capannone fai da te passo dopo passo: caratteristiche di installazione

Vantaggi e svantaggi di un tetto a shed

Come con qualsiasi altro tipo di costruzione del tetto, prima di installare un tetto a un solo lato, è necessario studiare le caratteristiche del suo funzionamento, così come i lati positivi e negativi di questa particolare scelta. I vantaggi di questo design includono i seguenti punti:

  • la possibilità di utilizzare qualsiasi materiale di copertura. Ciò è dovuto al fatto che l’angolo di inclinazione del tetto a shed può essere minimo, cioè può essere completamente piatto;
  • meno vela a causa della presenza di una pendenza, anziché di due. Questo tipo di design può essere utilizzato anche in terreni molto ventosi;
  • facilità di installazione e funzionamento. Il tetto a shed è abbastanza facile da costruire con le tue mani;

Capannone fai da te passo dopo passo: caratteristiche di installazione

  • peso relativamente piccolo della struttura rispetto ad altre specie;
  • le piste possono essere posizionate su più piani, creando così una costruzione complessa e originale in termini di design;
  • quando costruisci un tetto a capanna con le tue mani, risparmi non solo materiali, ma anche tempo e denaro;
  • Questo tipo di design consente di evitare la pendenza dell’acqua su un lato della casa.

Inoltre, sotto la struttura del tetto con una pendenza è possibile attrezzare la soffitta, anche se sarà inferiore a quella del tetto a due falde. Se parliamo delle carenze, possiamo distinguerle:

  • l’aspetto è leggermente meno attraente di quello del design del timpano. Questo svantaggio è facilmente compensato da una buona immaginazione progettista;
  • se stai costruendo una struttura con un piccolo angolo di inclinazione, allora l’area dell’attico sarà molto piccola.

Capannone fai da te passo dopo passo: caratteristiche di installazione

A queste carenze del design con una pendenza finisce. Come potete vedere, i benefici sono molto maggiori, motivo per cui questo tetto è molto popolare in vari tipi di edifici.

Il materiale giusto è la base per l’affidabilità e la durata di qualsiasi struttura dell’edificio. Nel caso del tetto avrete bisogno dei seguenti materiali:

  • legname o tronchi. Di loro sistema di traliccio montato, così come travi e mauerlat. Pertanto, si dovrebbe prestare grande attenzione alla qualità del legno. Meglio di tutti, se l’umidità dell’albero non supera il 20%, e dalla specie vale la pena scegliere larice o altre conifere. La sezione trasversale della trave viene selezionata in base alle dimensioni della struttura e al suo peso. In ogni caso, il diametro del legno deve essere di almeno 100 mm e la sezione trasversale del tronco è pari a 120×120 mm. Affinché il legno possa resistere meglio ai processi di decomposizione, ai danni provocati dai parassiti e ad altre influenze negative, si consiglia di elaborarlo con impregnazioni speciali – ciò prolungherà significativamente la durata dell’intera struttura;

Capannone fai da te passo dopo passo: caratteristiche di installazione

Buon consiglio! Se si sceglie tra una barra convenzionale e incollata, si dovrebbe dare la preferenza a quest’ultima, poiché può vantare prestazioni più elevate.

  • legname o tavole per il montaggio di casse. Qui la qualità del materiale può essere leggermente inferiore rispetto alle travi. La cosa principale è essere asciutti e senza un gran numero di nodi. Lo spessore delle schede in questo caso dipende dal tipo di materiale con cui isolare il tetto;
  • tavole bordate per l’installazione della piastra terminale. Nel caso in cui una piastrella metallica venga utilizzata come rivestimento, le schede possono essere sostituite con uno speciale elemento aggiuntivo;
  • materiali di fissaggio. Per il fissaggio delle travi di un tetto a shed e dei suoi altri elementi è necessario usare chiodi, bulloni di ancoraggio e viti. Se si installa il tetto in luoghi con un forte carico di vento, nello stesso punto è possibile utilizzare due diversi tipi di elementi di fissaggio per aumentare il livello di resistenza;
  • isolamento. Serve per l’isolamento termico della struttura;

Capannone fai da te passo dopo passo: caratteristiche di installazione

  • vapore e materiali impermeabili;
  • il materiale del tetto stesso. Tutto dipende dal clima in cui verrà gestito il tetto, nonché dalle tue capacità finanziarie e preferenze personali. Nota che la risposta alla domanda su come costruire un tetto a shed con le tue mani gradualmente dipende in parte dal tipo di materiale per tetti che scegli per la costruzione.

Oltre ai materiali di costruzione sopra descritti, per creare un tetto a spiovente con le tue mani come dovrebbe, avrai bisogno del seguente set di strumenti:

  • martello e ascia;
  • livello di costruzione;
  • roulette e righello;
  • seghetto e coltello da costruzione;
  • cucitrice di costruzione con magazzino di graffe;
  • matita o pennarello.

Capannone fai da te passo dopo passo: caratteristiche di installazione

Inoltre, se stai pianificando di applicare una speciale impregnazione antisettica al legno, avrai bisogno di un pennello o di un rullo, oltre all’impregnazione stessa.

Determinare esattamente quanti materiali particolari sono necessari per il montaggio di una costruzione del tetto può essere abbastanza difficile. Pertanto, questa domanda può essere affidata a professionisti esperti o, almeno, utilizzare uno dei calcolatori speciali dell’edificio. Quest’ultimo in grandi quantità può essere trovato su Internet su risorse specializzate, quindi questo non dovrebbe essere un problema.

Se stiamo parlando di un legname, la sua quantità e la sua sezione dipendono dai parametri della pendenza. La lunghezza delle travi di un tetto a passo singolo determina l’altezza e la lunghezza del legname e la distanza tra le gambe del ponte deve essere compresa tra 0,6 e 1. Più la barra è sottile, più le travi devono essere installate l’una sull’altra.

Capannone fai da te passo dopo passo: caratteristiche di installazione

Il numero di schede e la loro lunghezza totale dipende dal tipo di materiale del tetto scelto. Per le piastrelle metalliche, la fase della cassa è di circa 300 mm e per l’ardesia – 440 mm. Se la disposizione pianificata di un tetto flessibile, il passo può essere arbitrario a causa della speciale tecnologia di posa. Per ogni tipo di materiali di copertura ci sono requisiti di installazione individuali che dovrebbero essere seguiti. In caso contrario, il produttore del materiale non sarà in grado di garantire l’efficacia del suo utilizzo.

La quantità di materiali per il pannello del vento è uguale al perimetro totale del pendio meno la sua parte inferiore, che sarà coperta da una cornice. La quantità di materiale isolante è uguale all’area del pendio. Se si installerà l’isolamento in più strati, l’area del tetto dovrebbe essere moltiplicata per il loro numero.

Buon consiglio! Si consiglia di utilizzare almeno due strati di isolamento che devono essere impilati in uno schema a scacchiera. Ciò consentirà di evitare il rischio di cosiddetti ponti freddi.

Capannone fai da te passo dopo passo: caratteristiche di installazione

La quantità di materiale di copertura dipende non solo dall’area del pendio, ma anche dal suo angolo di inclinazione. Quest’ultimo dipende dalle caratteristiche dell’area in cui si trova la tua casa. Ad esempio, se si costruisce un tetto su una pianura, la pendenza dovrebbe essere più delicata in modo che il vento spazzi liberamente neve e detriti. Ma se ci sono alberi intorno alla casa che rallentano il flusso d’aria, è più logico aumentare l’angolo di inclinazione in modo che la neve e l’acqua scorrano verso il basso.

La pendenza ottimale del tetto a passo singolo è di 20 °. In questo caso, il tetto può essere montato da qualsiasi materiale popolare: ardesia, piastrelle, ondulato, pieghevoli, ecc. Allo stesso tempo si ottiene il livello minimo di carico del vento, che è molto importante nelle zone con vento forte. E se l’angolo di inclinazione è di 45 °, l’area del pendio sarà 1,5 volte maggiore di quella del tetto piano.

Capannone fai da te passo dopo passo: caratteristiche di installazione

Inoltre, per alcune delle opzioni per i materiali di copertura ci sono i requisiti per l’angolo massimo di inclinazione. Qual è la pendenza di un singolo capannone sul quale viene utilizzato un copri-rotolo? Non più di 10 °. Per l’ardesia, questo parametro non deve superare i 20 ° e piegare o piastrellare può essere utilizzato con un angolo fino a 35 °.

È inoltre necessario prestare attenzione alla levigatezza del materiale. Più è liscia, meno hai bisogno della pendenza del tetto inclinato. Il calcolo viene effettuato sulla base di considerazioni sulla facilità con cui la neve e vari detriti scivoleranno dal tetto.

Tetto a capanna fai da te: disegni e foto, tipi di materiali di copertura. Come scegliere il materiale giusto. Calcolo della pendenza del pendio. Vantaggi e svantaggi dei vari materiali di copertura.

Per costruire correttamente il tetto, prima di tutto è necessario disporre di disegni con l’indicazione di tutte le dimensioni e i parametri. Tali disegni possono essere realizzati in modo indipendente, scaricare la versione finale da Internet (ovviamente tenendo conto dei parametri del tuo edificio) o ordinarli da costruttori professionisti. Dopo che i disegni sono pronti e vengono acquistati i materiali da costruzione, è possibile procedere direttamente all’installazione della struttura.

È molto importante determinare se il tetto sarà ventilato o non ventilato. La prima versione del design è montata in salotti e bagni per garantire un microclima confortevole. La ventilazione in questo caso è raggiunta grazie allo spazio tra gli strati di materiale isolante e ai fori speciali situati sui lati del tetto. Affinché l’efficienza della ventilazione non diminuisca in inverno, il tetto deve essere pulito regolarmente dalla neve.

Capannone fai da te passo dopo passo: caratteristiche di installazione

Design non ventilato – un’opzione per terrazze, magazzini e altri spazi simili. È caratterizzato da un piccolo angolo di inclinazione e facilità di installazione.

Se parliamo di travi, allora ci sono due opzioni popolari per la loro installazione:

  1. Installazione fai-da-te di un sistema a traliccio di un tetto a shed su pareti situate a diversi livelli dell’edificio. Questa opzione è più economica in termini di denaro, poiché viene utilizzato meno legname. Ma va anche tenuto presente che in tal caso il muro portante deve essere sollevato all’altezza del tetto in modo che la parte superiore della gamba del rafter possa essere sostenuta. Naturalmente, le travi per un tetto completamente piano in modo da non montare.
  2. Installazione di un traliccio triangolare, che combinerà tra loro travi di design, travi e cremagliere. Allo stesso tempo, non è necessario aumentare le pareti portanti, ma il consumo di legno è ottenuto molto più che nella prima variante. D’altra parte, il traliccio può essere montato a terra, il che semplifica enormemente il processo di installazione. Già realizzato secondo questo schema, il sistema di truss del tetto a shed deve essere portato all’altezza desiderata con l’aiuto di argani e altri dispositivi specializzati.

Capannone fai da te passo dopo passo: caratteristiche di installazione

La scelta dell’uno o dell’altro metodo per sistemare le travi su un tetto a un solo capannone non influirà sulla sua durata o sulla qualità dell’installazione, quindi questa domanda dipende solo dalle preferenze personali.

Per l’installazione di piedini per travi è necessario utilizzare speciali supporti aggiuntivi o montanti. Il loro numero e il luogo di installazione dipendono dai seguenti fattori:

  • angolo di pendenza;
  • il peso di un piede truss separato;
  • la distanza tra la giunzione del tetto e il muro;
  • lunghezze dei piedi;
  • tipo di materiale di copertura;
  • tipo di materiale con cui viene effettuato l’isolamento.

Dopo aver installato le travi del tetto a shed, è necessario distribuire uniformemente il carico sulle pareti portanti. Per questo è usato mauerlat.

Capannone fai da te passo dopo passo: caratteristiche di installazione

Mauerlat è un elemento aggiuntivo del tetto, sul quale poggia il bordo inferiore del piedistallo. È fissato alla parete di supporto o montato tra le travi del sistema di traliccio. Il materiale di cui è composto il mauerlat dipende dal materiale delle pareti di supporto.

Se nel tuo edificio le pareti di sostegno sono fatte di mattoni, allora si consiglia di utilizzare un filo ricotto per il mauerlat, ma per pareti di materiale poroso – rinforzo, la cui lunghezza è 2/3 della larghezza del blocco di schiuma. Se si sta montando un supporto per il sistema di truss in una casa di travi di legno, i bulloni di ancoraggio vengono utilizzati come piastra di potenza.

Buon consiglio! Mauerlat può essere esposto all’umidità. Al fine di prolungare la durata di servizio ed evitare la corrosione, è necessario posarlo su un materiale impermeabilizzante, come il feltro per tetti.

Capannone fai da te passo dopo passo: caratteristiche di installazione

Oltre al mauerlat, l’installazione del sistema di copertura di un tetto a capanna può implicare l’installazione di travi di solaio su cui verrà appoggiato il piede truss. In questo caso, la fase di installazione della trave deve essere uguale alla fase di installazione delle travi. Indipendentemente dal fatto che il sistema di travi sia presente o meno nella struttura, il piede è fissato alla piastra di potenza per mezzo di uno squarcio. Allo stesso tempo, la dimensione del divario tra la gamba e la mauerlat dovrebbe essere minima.

Se la larghezza della campata del sistema traliccio supera i 4,5 m, per evitare la deflessione della trave, è necessario installare le gambe del sottomarino. Il luogo in cui è installato il montante dipende dalla lunghezza della campata. Quando si installano le travi di un tetto a shed con una vasta area, è obbligatorio installare le gambe del subwoofer, altrimenti si rischia che il legno si deformi e si rompa sotto il peso della struttura.

Capannone fai da te passo dopo passo: caratteristiche di installazione

La tornitura è un elemento molto importante del tetto, poiché su di esso vengono successivamente montati il ​​calore e l’impermeabilizzazione e altri strati isolanti. Il passo della stecca dipende dalle caratteristiche di progettazione del tetto a passo singolo e dal tipo di materiale utilizzato per il tetto. Casse di cartone attaccate alla gamba del traliccio con unghie ordinarie.

È anche importante che il tornio di legno sia asciutto, senza wormhole e un numero elevato di nodi. Per una maggiore affidabilità, la struttura può essere trattata con impregnazioni speciali che la proteggono dagli effetti nocivi dell’umidità e dei parassiti, oltre a ridurre il livello di combustibilità del legno.

Se stai pianificando la sistemazione dell’attico, nella costruzione delle casse, devi allocare lo spazio per la finestra dell’attico. In questo luogo, non è necessario fare la cassa, ma è necessario montare un paio di ponti orizzontali al fine di fissare meglio la finestra. Devono essere fatti dello stesso materiale delle travi sul tetto inclinato. Come rendere la finestra stessa dipende dalle tue preferenze.

Capannone fai da te passo dopo passo: caratteristiche di installazione

Quando si installa un tetto a shed con le proprie mani, è possibile utilizzare qualsiasi materiale isolante. L’isolamento stesso viene eseguito nel seguente ordine:

  1. Con l’aiuto di una pinzatrice di costruzione, uno strato di materiale impermeabilizzante è fissato alla cassa. Si sovrappongono.
  2. Quindi viene montato lo strato di isolamento.
  3. È installata una contro-griglia, il cui scopo è quello di separare lo strato di isolamento e barriera al vapore.
  4. Parobaryer in forma.

Se il tetto non è piano, è meglio usare materiali morbidi per l’isolamento. Sono più facili da installare e riempiono meglio i vuoti. Quando si costruisce con le proprie mani un tetto a shed con un angolo minimo di inclinazione, l’isolamento di massa, come segatura o argilla espansa, sarà più efficace. Non si bagnano anche se l’acqua perde sotto il materiale del tetto.

Capannone fai da te passo dopo passo: caratteristiche di installazione

I materiali più famosi e popolari per l’isolamento del tetto sono lana minerale e plastica espansa. Nel caso del loro utilizzo o di altri materiali popolari, uno strato di 10 cm di spessore è in genere sufficiente per riscaldare il tetto, ma per le regioni fredde questo parametro può essere aumentato.

Questa fase di costruire un tetto a shed con le tue mani dipende interamente dal tipo di materiale del tetto che scegli. Qui è necessario aderire il più precisamente possibile alla tecnologia consigliata dal produttore del rivestimento. È possibile trovare istruzioni dettagliate per uno qualsiasi dei tipi più diffusi di materiali di copertura, se si copre un tetto a un solo lato con le proprie mani: i video passo passo, ampiamente presentati in rete, ti aiuteranno a fare il lavoro qualitativamente.

Dopo l’installazione del tetto, vari elementi aggiuntivi possono essere installati sul tetto. Ad esempio, banderuole, grondaie e così via. A questo punto, dovresti concentrarti solo sulle preferenze personali.

Capannone fai da te passo dopo passo: caratteristiche di installazione

Quando si costruisce un tetto a shed, il calcolo della direzione della pendenza deve dipendere da quale parte il vento soffia più spesso. Se si installa la rampa in modo errato, il tetto può essere facilmente abbattuto. Questo è il motivo per cui non è consigliabile installare una versione a pendenza singola in un’area in cui i venti forti soffiano spesso da direzioni diverse.

Quando si calcola il sistema di copertura, è necessario tenere conto anche delle caratteristiche climatiche della propria regione. Il telaio finito deve distribuire uniformemente il carico, altrimenti il ​​tetto potrebbe rompersi molto prima del previsto. Sotto il carico significa non solo vento, ma anche precipitazioni. È necessario tenere conto della quantità media annuale di neve e pioggia. Puoi scoprirlo nel centro meteorologico locale.

Capannone fai da te passo dopo passo: caratteristiche di installazione

Quando si calcola la quantità di materiali di copertura, è necessario considerare che verranno montati sovrapposti. Per ottenere una cifra esatta, la lunghezza della sovrapposizione deve essere moltiplicata per il numero di fogli di materiale e sommata con l’area del tetto. Se vuoi sapere come costruire un tetto a capanna in modo che il materiale sia usato nel modo più efficiente possibile, assicurati di considerare questo punto.

Buon consiglio! Minore è la distanza tra le travi del tetto a shed, maggiore è il peso che il tetto può sopportare. Ma vale anche la pena considerare che quando il passo viene ridotto, il peso del sistema di tralicci aumenta. E con troppo peso di quest’ultimo non può sopportare le pareti dell’edificio.

Capannone fai da te passo dopo passo: caratteristiche di installazione

Affinché il tetto inclinato possa servirti il ​​più a lungo possibile, oltre a vantare un aspetto attraente, un alto livello di isolamento idrico e termico, altre caratteristiche prestazionali, è necessario eseguire le seguenti azioni di volta in volta:

  • ispezione del sistema di travi per parti danneggiate dall’umidità o parassite. Se parte delle travi ha sofferto di eccessiva umidità, roditori o altri effetti avversi, allora deve essere sostituito il più presto possibile o almeno trattato con composti speciali. Il trattamento con gli antisettici ha senso solo nella fase iniziale del danno, e in casi particolarmente trascurati, dovrete cambiare completamente il sistema del tetto, smantellando il tetto per questo. Per prevenire tali estremi, l’ispezione di routine dovrebbe essere eseguita regolarmente;
  • pulizia periodica della spazzatura dal tetto del tetto. Accumulando, non solo aumenta il carico sulla struttura, ma rende anche difficile la caduta della neve in inverno. Se non si pulisce tempestivamente il tetto da rami e altri detriti, il rivestimento rischia di cadere;

Capannone fai da te passo dopo passo: caratteristiche di installazione

  • sostituzione di fogli di materiale di copertura che perdono. Se stai parlando di piastrelle o ardesia, puoi facilmente sostituire solo una piccola parte del tetto per ripristinarne l’integrità. Nota che se il tetto non funziona, molto probabilmente dovrai cambiare non solo lo strato superiore, ma anche la cassa con strati isolanti. In caso contrario, si rischia di ottenere un significativo deterioramento delle proprietà termiche e impermeabili dell’intera struttura.

Ricorda che, con la dovuta cura, un tetto a capanna durerà il più a lungo possibile indipendentemente dalla tua regione o dal tipo di copertura scelto. La cosa principale è non risparmiare sui materiali da costruzione, e quindi il design per molto tempo vi delizierà con il suo aspetto attraente e le sue eccellenti caratteristiche prestazionali.

Like this post? Please share to your friends: