Serra da materiali di scarto fai da te: le migliori idee

La corretta cura delle piante in una fase precoce del loro sviluppo è la chiave per un buon raccolto in autunno. Quindi, fornire condizioni di crescita confortevoli per le colture agricole è un compito che deve affrontare ogni proprietario di un cottage estivo. Uno dei migliori aiutanti nel raggiungimento di questo obiettivo è una serra. Naturalmente, non ci sono sempre i mezzi per comprare una costruzione costosa, quindi considera come fare una serra con materiali di scarto con le tue mani.

Serra da materiali di scarto fai da te: le migliori idee

Serra da materiali di scarto fai da te: i vantaggi dell’uso

Lo scopo principale per cui le serre sono utilizzate in agricoltura è il precedente avvio della semina. Dopotutto, spesso accade che le gelate improvvise uccidano le piantine appena piantate o non permettano ai semi di crescere. Le piccole serre artigianali sono un ottimo modo per proteggere le piante creando le condizioni di crescita più confortevoli per loro.

Serra da materiali di scarto fai da te: le migliori idee

Il design autoprodotto, con l’attenta osservanza di tutte le raccomandazioni sulla disposizione, non è inferiore all’acquisto e consente di aumentare il rendimento fino a 3 volte. L’importante è garantire un microclima stabile all’interno della struttura.

Uno dei principali vantaggi della serra, realizzato secondo le istruzioni – la comodità di accesso alle piante che vengono piantate all’interno. È facile prendersene cura, naturalmente, a condizione che il luogo e la costruzione della serra siano corretti.

Tra gli altri vantaggi dell’utilizzo di serre semplici da materiali di scarto con le tue mani, vale la pena notare:

  • facilità di installazione e smontaggio, facilità di riparazione;
  • la serra fatta in casa sarà più economica di tutte le altre opzioni;

Serra da materiali di scarto fai da te: le migliori idee

  • C’è un’opportunità per scegliere una serra, il cui design si integrerà organicamente nell’ambiente del sito il più possibile senza rovinarne l’aspetto.

Avendo pensato alla costruzione di una mini serra con le proprie mani, la prima cosa che deve essere definita con precisione è lo scopo di questo progetto. Gran parte delle sue caratteristiche, tra cui dimensioni, materiale, ecc., Dipenderanno da questo: ad esempio, una mini serra-serra sarà in grado di fornirvi ravanelli e verdure all’inizio della primavera.

Se stiamo parlando di una serra per pomodori con le tue mani, allora dovrai costruire una costruzione abbastanza solida e solida. Infatti, in ogni fase successiva dello sviluppo della pianta, sarà richiesto sempre più spazio, che è il compito principale da fornire. Lo stesso vale, ad esempio, per i cetrioli e altre colture, la cui parte a terra è grande.

Serra da materiali di scarto fai da te: le migliori idee

Molto diversi sono i requisiti per le mini serre per le piantine. In questo caso, l’attenzione dovrebbe essere sulla dimensione della struttura e sulla sua capacità di fornire alle piante il microclima richiesto. È auspicabile che una parte piuttosto ampia della serra, ad esempio un tetto o una falda laterale, sia aperta per la ventilazione. Nei giorni caldi e soleggiati, ciò avrà un effetto positivo sulla crescita delle piante.

Un’altra opzione comune: strutture adiacenti al muro dell’edificio. La costruzione di tali serre è molto semplice e, se posizionata correttamente, una tale serra non cederà ad altre specie in alcun modo.

Buon consiglio! Una serra può essere di quasi tutte le dimensioni, nella misura in cui sarà progettata per una pianta, ad esempio, se si tratta di coltivare una piccola quantità di piantine.

Parlando dei materiali per la serra, dovresti prestare attenzione al fatto che il design dovrebbe essere composto da due parti: la parte inferiore e quella superiore. La parte inferiore è rappresentata da un semplice sistema di drenaggio, che è facile da ottenere da detriti organici, foglie cadute, paglia, ecc. Da sopra, è tutto coperto di terra. Non è necessario farlo, ma la presenza di drenaggio fornirà calore aggiuntivo alle piante.

Serra da materiali di scarto fai da te: le migliori idee

Per quanto riguarda la parte superiore, che è rappresentata direttamente dalla scatola della serra, ci sono molte opzioni. Oggi, nella produzione di massa, vengono assegnate sempre più preferenze a strutture di tubi sagomati o di metallo-plastica. Se stiamo parlando di una serra con le nostre mani da materiali di scarto, la foto ci mostra l’incredibile varietà di soluzioni disponibili.

Così, ad esempio, le serre da bottiglie di plastica, i disegni di tubi e film e anche i focolai da telai sono molto popolari. Non è difficile implementare queste opzioni con le tue mani, specialmente se segui le istruzioni passo passo per lavorare.

Di particolare rilievo è l’uso del legno nella costruzione di tali strutture. Questo vale sia per la costruzione di serre con le proprie mani dai vecchi serramenti, sia per quelle in cui il telaio è assemblato da un legno. Questo materiale è usato abbastanza spesso, nonostante sia più suscettibile al processo di decomposizione, oltre che alla deformazione dovuta all’essiccamento.

Serra da materiali di scarto fai da te: le migliori idee

Per quanto riguarda i materiali di rivestimento, ci sono solo tre opzioni: film, vetro e policarbonato. Nel primo caso, il vantaggio principale è il basso costo. Avendo speso pochissimi fondi, è possibile ottenere materiale di copertura adatto che servirà a uno e con un trattamento attento, anche due stagioni.

Il vetro è un’altra cosa interamente. È molto più forte, anche se può rompersi a causa dello sciopero. Soprattutto per una serra, ovviamente, nessuno compra il vetro, poiché ha un sacco di peso e il suo uso non sarà semplicemente giustificato, ma se stiamo parlando di utilizzare i telai per finestre con vetro integrato per questo scopo, allora questa opzione è perfettamente accettabile.

Ad oggi, l’opzione ideale è il policarbonato. Questo materiale combina tutte le migliori qualità e ha permesso ai proprietari delle aree suburbane di creare serre leggere, comode e poco costose. È facile lavorare con il policarbonato e la sua capacità di trasmissione della luce consente alle piante di ottenere abbastanza luce e calore.

Serra da materiali di scarto fai da te: le migliori idee

Buon consiglio! Uno dei requisiti principali per i materiali di copertura delle serre è l’elevata capacità di trasmissione della luce. Ecco perché, anche se stiamo parlando di serre di plastica fatte in casa, dovresti fare attenzione che le piante non soffrano di mancanza di luce solare.

Osservando le istruzioni su come realizzare una serra per piantine o per altri scopi, si dovrebbe prestare attenzione alla scelta della sua posizione. Un design adatto solo in combinazione con la posizione corretta ti permetterà di far crescere un buon raccolto.

Prima di tutto, il luogo scelto per l’installazione di una serra dovrebbe essere protetto da forti venti e correnti d’aria. Inoltre, è importante evitare il ristagno idrico nel luogo in cui è installata la serra. Per questo motivo, non è necessario installare in una zona pianeggiante in cui possono accumularsi precipitazioni e acqua di fusione.

Serra da materiali di scarto fai da te: le migliori idee

Se si prevede di realizzare una struttura che si aprirà su un lato, si raccomanda vivamente che si tratti della parte meridionale. Per quanto possibile, il lato rivolto a nord dovrebbe essere sordo per evitare di abbassare la temperatura e il verificarsi di correnti d’aria all’interno della serra.

Inoltre, bisogna fare attenzione che una quantità sufficiente di luce solare penetri nella serra. Per fare questo, è meglio evitare di installare la struttura sotto grandi alberi o in prossimità di edifici agricoli. Le uniche eccezioni sono le serre, che sono adiacenti alla casa. Ma in questo caso è imperativo che ciò avvenga dal lato soleggiato della casa.

Come già accennato, ci sono molte opzioni per organizzare serre, ognuna delle quali tiene conto delle specificità di un particolare raccolto, la cui coltivazione è pianificata in questo caso. Considera uno degli esempi del design più semplice: una serra del film con le sue mani, progettata per i cetrioli.

Serra da materiali di scarto fai da te: le migliori idee

La prima fase è la preparazione del sito per l’installazione e la disposizione dello strato di drenaggio. In questo caso, sarà necessario rimuovere lo strato superiore del terreno (circa 50 cm) e riempire ghiaia o ghiaia sul fondo della fossa. Quindi uno strato di rifiuti organici viene posto nella fossa e coperto con terra. In questo caso, lo strato superiore del terreno dovrebbe essere di almeno 30 cm.

Quindi intorno al perimetro del sito preparato è necessario creare una recinzione. Usando il filo di acciaio, vengono fatte delle nervature di rinforzo, da cui si otterrà successivamente una cornice per materiale di rivestimento. Nel processo, è possibile utilizzare e filo morbido, legando con il suo aiuto elementi più rigidi. Ciò darà maggiore forza all’intera struttura.

Come materiale di copertura, viene utilizzato un film, che viene allungato sulle nervature e fissato. Nella stagione calda, il film può essere sollevato in modo che le piante siano ulteriormente ventilate e, con l’inizio della freschezza, si può aggiungere alla serra un panno spesso o una coperta che fornirà calore ai cetrioli.

Serra da materiali di scarto fai da te: le migliori idee

Buon consiglio! Dopo che i cetrioli crescono e non hanno più bisogno di protezione, non è necessario smantellare completamente la serra. È molto comodo rimuovere semplicemente il film e lasciare il telaio come supporto per gli impianti di tessitura.

Ma pensare a migliorare la qualità del suolo all’interno della serra è. In primo luogo, avrà un effetto positivo sulla produttività e, in secondo luogo, fornirà alle piante calore aggiuntivo. La miscela di terreno ideale in questo caso comprende i seguenti componenti: 1 parte di sabbia, 2 parti di erba, 3 parti di humus. Inoltre, non sarà superfluo aggiungere un cucchiaino di superfosfato, solfato di potassio e urea.

Buon consiglio! Anche a condizione che sia stato preparato un buon mix di terreno, dovrebbe essere usato per non più di un anno. La prossima stagione, il terreno deve essere aggiornato.

Usando una delle seguenti tecnologie, puoi facilmente realizzare una serra per peperoni, pomodori, cetrioli o altre piantine. Inoltre, utilizzando i materiali a portata di mano, è possibile liberarsi di cose inutili, trasformandolo in una serra bella e funzionale.

Like this post? Please share to your friends: