Irrigazione a goccia dalla canna per la serra: la garanzia di un buon raccolto per molti anni

Per il corretto sviluppo delle piante in serra e per garantire un buon raccolto dovrebbe essere organizzato correttamente il sistema di irrigazione. L’irrigazione a goccia dalla canna per la serra è l’opzione più appropriata. Il dispositivo può essere acquistato in un set o in modo indipendente dai materiali componenti già pronti. Le raccomandazioni sulla scelta dei componenti del sistema e sulla sequenza della sua installazione sono descritte in dettaglio in questo articolo.

Irrigazione a goccia dalla canna per la serra: la garanzia di un buon raccolto per molti anni

Irrigazione a goccia dalla canna per la serra: il principio del sistema

L’irrigazione a goccia fu usata per la prima volta in Israele nel 1950. Quest’area era caratterizzata dalla mancanza d’acqua, quindi gli scienziati hanno cercato di trovare un modo per irrigare le piante con il minimo dispendio di risorse idriche. Come dimostrato dalla pratica, questa opzione di irrigazione consentiva di risparmiare non solo acqua, ma anche manodopera, e inoltre ha contribuito ad aumentare i raccolti del 30-40%.

Irrigazione a goccia dalla canna per la serra: la garanzia di un buon raccolto per molti anni

Per le serre è consigliabile organizzare un sistema di irrigazione a goccia dalla canna. È costituito da un serbatoio di stoccaggio, una condotta principale e tubi di scarico con contagocce. Tutti gli elementi sono collegati utilizzando componenti sagomati: angoli, T, collegamenti con una gru, accessori di riparazione.

Buon consiglio! Le parti meno sagomate coinvolte nel sistema, maggiore è la pressione dell’acqua.

Il principio di tale irrigazione è il seguente. Dal serbatoio di stoccaggio attraverso la linea del filtro viene rimosso, a cui sono collegati tubi di bypass, che si trovano lungo l’intera lunghezza dei letti. In essi, uniformemente lungo l’intero prodotto, vengono praticati fori con diametro di 3-8 mm per i dropper, attraverso i quali il liquido fuoriesce dalle radici delle piante. Per creare una testa, il serbatoio deve essere posizionato ad una certa altezza di 0,5-3 m, quindi è prevista l’irrigazione a gravità. Se la pressione non è sufficiente, è necessario installare una pompa sommergibile per l’irrigazione a goccia dalla canna.

Irrigazione a goccia dalla canna per la serra: la garanzia di un buon raccolto per molti anni

Il sistema può essere automatizzato installando un controller che consente l’irrigazione in un momento specifico con l’intensità necessaria. Inoltre, l’installazione di più timer su alcune parti della rete consentirà di creare una modalità specifica di irrigazione individuale per ciascun gruppo di piante.

L’irrigazione regolare della superficie consente di saturare rapidamente il terreno con umidità non più profonda di 10 cm. Tuttavia, dopo qualche tempo lo strato superficiale della terra si asciuga e viene abbattuto, il che impedisce il libero flusso di ossigeno alle radici delle piante. L’irrigazione a goccia satura gradualmente il sistema radicale con l’umidità. Ciò contribuisce alla crescita delle radici e alla massima estrazione possibile di nutrienti dalla terra.

Il resto del terreno vicino alla pianta rimane asciutto, il che elimina la possibilità di ristagni e ristagni del terreno. Ciò ha un effetto benefico sulla salute degli spazi verdi, perché in un ambiente umido sviluppano malattie come la putrefazione grigia e bianca, l’oidio, la macchia batterica e la gamba nera, che possono distruggere le piante.

Irrigazione a goccia dalla canna per la serra: la garanzia di un buon raccolto per molti anni

Le serre con irrigazione a goccia con le loro mani riducono la probabilità di ustioni di piante che si verificano quando l’umidità penetra sulle foglie. Piccole gocce in questi casi agiscono come lenti attraverso le quali i raggi del sole possono lasciare ustioni sulla superficie delle foglie. Poiché l’irrigazione è diretta esclusivamente alla zona delle radici, le erbe infestanti non riceveranno la giusta quantità di umidità, che peggiorerà il loro sviluppo. Inoltre, questo sistema previene l’erosione del suolo.

Come dimostrato da numerose revisioni, l’irrigazione a goccia dalla canna per la serra consente di garantire un’adeguata fornitura di acqua, che consente di produrre irrigazione in assenza di elettricità per diversi giorni. Un tale sistema può essere utilizzato per applicare la medicazione superiore direttamente sotto la radice della pianta, e ciò farà risparmiare sul fertilizzante.

Nella canna, l’acqua viene riscaldata a temperatura ambiente. Pertanto, le piante non sperimenteranno stress quando si irrigano con acqua fredda, il che rallenta in modo significativo la crescita della vegetazione.

Irrigazione a goccia dalla canna per la serra: la garanzia di un buon raccolto per molti anni

Quando si organizza un sistema di irrigazione a goccia in una serra, si dovrebbe prestare la dovuta attenzione all’attuazione del monitoraggio continuo. L’eccesso di umidità, che è sorto a causa di un calcolo errato, contribuirà a un notevole spreco di acqua e sarà disastroso per le piante. La canna dovrebbe essere controllata regolarmente e riempita in tempo.

Gli svantaggi del sistema includono anche la necessità di pulire periodicamente i fori, poiché, avendo un diametro piccolo, si intasano rapidamente. Questo è particolarmente vero per la posa di tubi sotterranei. Per pulire i fori, lavare e lavare il sistema con un compressore. Non è consigliabile aumentare il diametro dei fori, poiché l’acqua fuoriesce all’inizio del sistema e non raggiungerà gli ultimi fori degli ugelli.

Buon consiglio! Per proteggere il sistema di irrigazione a goccia dalla contaminazione, è necessario installare un filtro all’uscita della canna o utilizzare invece un pezzo di gommapiuma.

Irrigazione a goccia dalla canna per la serra: la garanzia di un buon raccolto per molti anni

Poiché un barile è stato scelto come fonte di approvvigionamento idrico per il sistema di irrigazione della serra, dovrebbe essere di alta qualità e progettato per un certo volume di acqua. La dimensione del serbatoio dipende dall’area totale della serra. Principalmente per piccole serre, un serbatoio da 200 litri è sufficiente a fornire la necessaria quantità di liquido.

Il serbatoio può essere realizzato in plastica, acciaio inossidabile o acciaio al carbonio. I fusti di plastica sono disponibili in varie configurazioni e dimensioni. Tali prodotti hanno un peso ridotto, una resistenza sufficiente, non sono soggetti a corrosione, facili da installare e utilizzare. I serbatoi in acciaio inossidabile si distinguono per la durata (oltre 30 anni) e una maggiore resistenza alla corrosione. Il materiale non ha paura degli effetti meccanici e aggressivi. Lo svantaggio principale dei serbatoi di acciaio inossidabile – l’alto costo dei prodotti.

Irrigazione a goccia dalla canna per la serra: la garanzia di un buon raccolto per molti anni

I serbatoi di acciaio al carbonio sono i più economici, ma meno durevoli. I prodotti pesanti, hanno bisogno di pittura. La superficie può corrodersi, riducendo la vita del serbatoio.
Il volume del barile viene selezionato sulla base di un singolo consumo di acqua necessario per l’irrigazione del verde. Per i cetrioli, occorrono 2 l / h per cespuglio, per i pomodori – 1,5 l / h con un intervallo di 1 ogni 4 giorni. Per cavoli e patate, saranno sufficienti 2,5 litri per pianta al giorno. Sulla base dell’esperienza dei proprietari della serra, possiamo concludere che per l’irrigazione 1 m? il territorio avrà bisogno di una media di 20 litri.

Per creare una pressione sufficiente nel sistema (almeno 0,3 atmosfere), la canna deve essere posizionata a una certa altezza. La distanza ottimale va da 1 a 2 m. A tale scopo, sotto di esso deve essere previsto un supporto in profilato di acciaio o barra di legno. L’opzione più comune è un treppiede saldato da tubi metallici. Puoi costruire uno sgabello potente e stabile in legno.

È importante! Va ricordato che quando il serbatoio si svuota la pressione nella rete diminuisce.

Irrigazione a goccia dalla canna per la serra: la garanzia di un buon raccolto per molti anni

I dropper vengono presentati con dispositivi con piccoli tubi alla fine dei prodotti. Tagliano i fori nel tubo o nel tubo e regolano la quantità di acqua fornita. Esistono diversi tipi di prodotti selezionati in base al tipo di coltura cresciuta, alle dimensioni della serra e alle condizioni materiali del suo proprietario.

I contagocce possono essere compensati e non compensati. La prima opzione è dotata di una valvola e una membrana, in modo che l’acqua venga dosata alla pianta a diverse pressioni. I dispositivi sono dotati di un sistema anti-drenaggio, in modo che quando l’alimentazione dell’acqua è spenta, la pressione in essi non scende a zero. Quando il sistema viene riacceso, non è necessario altro tempo per spostare l’aria da esso. Questa opzione è considerata la più adatta per le aree con differenze di altitudine. Il volume di approvvigionamento idrico di dispositivi non compensati all’inizio della riga sarà maggiore rispetto alla fine.

Irrigazione a goccia dalla canna per la serra: la garanzia di un buon raccolto per molti anni

Contagocce prodotti con regolazione manuale o con un volume fisso di acqua, indicato sulla confezione. Questo valore è compreso nell’intervallo 1-3 l / h. Esistono anche modelli del tipo "spider" con dispenser, che consentono l’irrigazione di più piante contemporaneamente. Tali dispositivi sono i più costosi. Si trovano ad una grande distanza l’uno dall’altro. Questo sistema dovrebbe essere usato per annaffiare piante perenni.

Buon consiglio! Quando si scelgono i contagocce, prestare attenzione alla possibilità di smontare la struttura. Il coperchio dovrebbe essere facilmente rimovibile in modo che il dispositivo possa essere pulito dall’interno.

I dropper vengono spesso posizionati a una distanza di 25-30 cm l’uno dall’altro. Questo passaggio è il più preferito per la maggior parte delle piante. Tuttavia, per l’irrigazione delle radici, la distanza tra i contagocce dovrebbe essere di 20 cm, per le colture di melone – 1 m.

Irrigazione a goccia dalla canna per la serra: la garanzia di un buon raccolto per molti anni

Il sistema di irrigazione bielorusso "AquaDusia" è progettato per l’irrigazione di 50-60 piante. È possibile acquistare un modello meccanico, semiautomatico e automatico. Il sistema è collegato al sistema di approvvigionamento idrico o contenitore, da cui dipenderà il costo del set. Il kit di irrigazione a goccia per la serra dalla canna "Aquadusia" comprende tubi, contagocce a forma di matita di tipo esterno, nastri antigoccia e elementi di collegamento. Il kit può essere equipaggiato con una pompa, un serbatoio dell’acqua e un controller. L’autowatering non ha bisogno di essere collegato alla rete, ma funziona con 8 batterie che possono durare per diversi mesi senza richiedere la sostituzione.

In autunno, l’acqua dei tubi viene drenata. Il sistema è smontato e inserito nella stanza per la conservazione. Altrimenti, gli ugelli per il periodo autunno-inverno saranno completamente intasati dal fango, che richiederà la loro laboriosa pulizia in primavera.

L’installazione di un sistema di irrigazione a goccia in una serra da una botte non ha solo un effetto benefico sulla crescita e sullo sviluppo delle piante. Questo design consente di ridurre l’acqua e facilitare i costi di manodopera associati alla manutenzione della serra. Non puoi solo acquistare, ma anche fare irrigazioni a goccia fatte in casa con le tue mani nella serra. Per fare ciò, è necessario acquisire familiarità con le funzionalità del sistema e le regole della sua installazione.

Like this post? Please share to your friends:
//graizoah.com/afu.php?zoneid=2466924