I-beam: tabella delle dimensioni, peso e caratteristiche tecniche dei profili

I-beam: una tabella di dimensioni, peso e caratteristiche tecniche – questi sono i dati che saranno sicuramente utili nella costruzione di strutture civili e industriali. I raggi di I sono piuttosto diversi nelle loro prestazioni. Questo articolo fornisce informazioni sui vantaggi dei profili di diversi materiali, delle loro dimensioni e modifiche.

I-beam: tabella delle dimensioni, peso e caratteristiche tecniche dei profili

Caratteristiche del design a I-beam

I-beam – un raggio standard con una sezione trasversale, in forma simile alla lettera "H". La costruzione moderna di strutture di ponti, pavimenti, edifici a più piani o strutture idrauliche è impossibile senza l’uso di questo tipo di profilo. È anche ampiamente usato nell’ingegneria meccanica.

I-beam: tabella delle dimensioni, peso e caratteristiche tecniche dei profili

Le travi a I sono un tipo di prodotti in metallo laminato di alta qualità realizzati con acciaio di profilo di alta qualità. Di norma, nella fabbricazione di prodotti, l’acciaio strutturale viene utilizzato senza additivi di lega o con il loro basso contenuto.

I travi hanno peso e caratteristiche dimensionali differenti. Per la classificazione dei profili utilizzando la numerazione e il contrassegno appropriati. Ciò facilita il processo di selezione dei materiali, tenendo conto delle peculiarità dell’oggetto in costruzione e dei carichi previsti sulla struttura.

È difficile sottovalutare i vantaggi dell’utilizzo di profili I. Questi prodotti, utilizzati in vari campi, sono altamente resistenti a carichi elevati e resistenti alle influenze esterne. Sono durevoli, affidabili, convenienti. Piacere e prezzi prodotti. Il costo delle strutture, rispetto agli analoghi, è modesto, il che è senza dubbio un plus.

I-beam: tabella delle dimensioni, peso e caratteristiche tecniche dei profili

Nell’edificio della casa di legno, le travi a I in legno, le cui dimensioni sono anche diverse, sono ampiamente utilizzate. L’utilizzo di profili di questo materiale consente di ridurre i costi durante la posa delle fondamenta, di accelerare la costruzione della struttura e di ridurre significativamente il peso totale dell’edificio. L’uso di travi a I da specie arboree in futuro elimina i problemi associati al restringimento, ai cambiamenti, al restringimento della struttura. I-beam in legno fatto a mano consente di evitare il cigolio della struttura finita, la vibrazione e le vibrazioni intrinseche negli edifici con telaio ordinario.

È importante! Le travi in ​​acciaio al carbonio sono progettate per uso interno, dove è esclusa l’esposizione a condizioni climatiche avverse. Per lavori all’aperto o per maggiori esigenze di resistenza strutturale, utilizzare travi in ​​acciaio a bassa lega.

I profili I sono prodotti secondo i documenti normativi approvati. GOST 26020-83 definisce i momenti associati alla produzione di profili con bordi paralleli. Aspetti della produzione di profili specializzati sono regolati da GOST 19425-74. Le caratteristiche dell’implementazione dei profili con bordi inclinati sono indicate in GOST 8239-89.

I-beam: tabella delle dimensioni, peso e caratteristiche tecniche dei profili

Fare le tue travi a vista in metallo è quasi impossibile. Il processo di produzione viene effettuato su attrezzature specializzate mediante laminazione a caldo. Il bianco per il prodotto è fioriture, che vengono lavorate a una temperatura di circa 1200 ?. La forma specifica del profilo aumenta la resistenza e la rigidità del prodotto e consente anche di sopportare un carico maggiore e distribuirlo uniformemente su tutta la superficie della struttura.

C’è un altro modo per produrre profili a I – saldatura, quando tre elementi del profilo sono collegati mediante saldatura. Questo processo è completamente automatizzato. I raggi a saldare hanno una sezione trasversale minore rispetto ai raggi monolitici. Qui puoi anche combinare vari tipi di acciaio, rinforzando solo le aree "necessarie", che a loro volta riducono il costo totale del profilo.

Doppio tee 10: taglie, caratteristiche, portata

Il profilo di dvutavrovy n. 10 – il rappresentante più piccolo di questi disegni. Nonostante il peso ridotto, il prodotto è abbastanza resistente. Questo profilo è caratterizzato da una maggiore resistenza ai carichi, elevata affidabilità e stabilità delle caratteristiche geometriche per il periodo di funzionamento.

I-beam: tabella delle dimensioni, peso e caratteristiche tecniche dei profili

I-beam 10 viene utilizzato come una sovrapposizione durevole di strutture nella costruzione di strutture basse, il rafforzamento delle strutture o la costruzione di un supporto e il prodotto viene utilizzato nella progettazione di colonne verticali. I parametri di questo profilo sono piccoli. L’altezza totale della trave a I è di 100 mm. La larghezza del profilo raggiunge 55 mm. Il muro ha uno spessore di 4, 5 mm, e il ripiano – 7,2 mm. L’I-meter in questa modifica pesa 10 9, 46 kg. Il decimo raggio I può essere fatto da 4 m fino a 12 m di lunghezza.

In base alla posizione delle facce, si distinguono le travi a I inclinate e parallele. Sono etichettati di conseguenza, dove "Y" è un profilo con una pendenza delle facce e "P" è un raggio in cui le facce sono parallele.

Io raddoppio 12: dimensioni e marcatura del profilo di massa

Questo tipo di profilo è realizzato in conformità con le disposizioni di GOST 8239-89. È presentato in diverse varianti. La marcatura determina le caratteristiche del prodotto. Quindi, la lettera "B" indica i bordi dei ripiani senza inclinazione sui tee standard. La marcatura "W" indica il parallelismo dei bordi dei ripiani sui profili a scaffale largo. La lettera "K" caratterizza la colonna I-beams. I profili di scaffali stretti sono contrassegnati con una "U" e le travi centrali hanno un indice "D".

I-beam: tabella delle dimensioni, peso e caratteristiche tecniche dei profili

L’altezza totale della dimensione del profilo 12 è 120 mm. La sua larghezza totale è di 64 mm. Lo spessore della parete del prodotto è 4, 8 mm e l’architrave è 7, 3 mm. Il metro lineare di una tale trave a I ha un peso di 11,54 kg.

È importante! I dati dimensionali forniti sono di natura introduttiva, sono solo di riferimento e sono formati sulla base della dimensione nominale con una densità di metallo di 7,85 g / cm.

Tee doppio 14: taglie e caratteristiche di design

I-Beam No. 14 è fabbricato in conformità con le disposizioni prescritte in GOST 8239-89. È raccomandato per l’uso nella costruzione di strutture di supporto in edifici industriali e residenziali, nella costruzione di ponti e nelle industrie di ingegneria. Il materiale dimostra un’elevata resistenza agli effetti ambientali avversi, alla resistenza al fuoco e non teme i vari microrganismi. Con l’aiuto di tali strutture, è possibile ottenere minori costi di installazione e ridurre i tempi di costruzione.

I-beam: tabella delle dimensioni, peso e caratteristiche tecniche dei profili

L’altezza totale di un tale profilo (con lo spessore dei ripiani) è 140 mm. Il raggio ha una larghezza di 73 mm, il muro dell’architrave è 4, 9 mm. Lo spessore totale della mensola raggiunge i 7,5 mm. In base al peso, l’altezza del metro I-beam è 13, 68 kg. Un I-beam di questo tipo ha variazioni.

La tabella dei raggi X n. 14 dimostra chiaramente questo:

Vista profilo Larghezza, mm Altezza mm Spessore della mensola, mm Spessore della parete mm Peso 1 m di lunghezza, kg
14 73 140 7.5 4.9  13.68
14C 80 140 9.1 5.5           16.9
14B1 73 137,4 5.6 3.8 10.5
14B2 73 140 6.9 4.7 12.9

 

I-16 dimensioni, modifiche e scopo

La produzione di un I-beam di queste dimensioni è regolata dallo standard statale. La portata della sua applicazione è piuttosto ampia: oggetti industriali e residenziali, padiglioni, colonne, depositi, ponti, ecc.

I-beams numero 16 sono di diversi tipi. È tecnicamente possibile realizzare travi con bordi paralleli, profili con inclinazione del bordo interno dal 6% al 12% e inclinazione dal 12% al 16%. Produci anche profili saldati, in cui i ripiani superiore e inferiore sono fissati alla base. Come variazione di tale profilo, si incontra un fascio di I non standard, in cui la larghezza dei ripiani superiore e inferiore è diversa.

I-beam: tabella delle dimensioni, peso e caratteristiche tecniche dei profili

Le travi con pendenza fino al 12% sono una modifica migliorata del profilo e sono adatte per un uso diffuso. I profili con una pendenza del 12% sono contrassegnati con "M". Sono previsti per l’uso durante l’installazione di percorsi sospesi. I profili contrassegnati con la lettera "C" sono caratterizzati da una pendenza dei ripiani interni del 16%. Sono usati per rinforzare o rinforzare le aste dell’albero.

I-beam 16 ha un’altezza totale di 160 mm. La larghezza totale del raggio è di 81 mm. Lo spessore della parete del profilo è 5 mm. Lo spessore medio del ripiano – 7, 8 mm. Un metro di doppio tee secondo GOST 15, pesa 89 kg.

Profilo a I profili 18: caratteristiche distintive e Peso del raggio I

Questo tipo di profilo è classificato come tipo arrotolato – travi di monorotaia. I-18 è considerato universale perché è applicabile in tutti i settori dell’edilizia. I suoi principali vantaggi sono la rigidità, la resistenza e la resistenza all’usura.

Come i precedenti tipi di raggi, I-18 è realizzato secondo lo standard di riferimento 8239-89. Questo prodotto è realizzato nella forma a forma di H ed è presentato in due versioni. Ci sono travi a I standard e alta precisione. Il profilo di precisione standard ha un’altezza di 180 mm, una larghezza di 90 mm, uno spessore di parete di 5,1 mm e uno spessore medio del ponticello di 8,1 mm. Il peso di 18 travi a I nel raggio del misuratore è di 18, 35 kg. Il fascio di maggiore precisione è caratterizzato dalle sue caratteristiche distintive. Nell’etichetta c’è la lettera "A". Le dimensioni dell’I-18 in questa forma di realizzazione sono alquanto diverse. L’altezza totale del profilo è di 180 mm. La larghezza totale è 100 mm. Il nastro ha uno spessore di 5 mm, lo spessore della mensola è di 8,3 mm. Il raggio di dvutavrovy № 18 19, 92 kg pesa.

I-beam: tabella delle dimensioni, peso e caratteristiche tecniche dei profili

Buon consiglio! Per comprendere rapidamente la marcatura del profilo, è sufficiente conoscere il principio dell’etichetta: i primi numeri sono l’altezza del profilo, le lettere sono il tipo del raggio e il numero alla fine è la dimensione del raggio in questa serie.

Indicatori tecnici, dimensioni e peso della traversa a I 20

I-beam No. 20 è un profilo realizzato nello stesso modo laminato a caldo degli altri fasci di questo tipo. Ha la forma di una "H" rovesciata. Il profilo a raggio I n. 20 è realizzato secondo la disposizione di GOST 26020-83, che regola le dimensioni e il peso della I-beam 20, nonché secondo lo standard di stato 19425-74 e 8239-89.

L’altezza totale del profilo è di 200 mm, la sua larghezza è di 100 mm. La parete del profilo ha uno spessore di 5, 2 mm e l’architrave misura 8, 4 mm. Il peso di 1 metro di I-beam 20 è pari a 21, 04 kg.

Come opzione, tale trave a I può essere realizzata con travi saldate. È importante notare che ha uno scopo più ampio.

I-beam: tabella delle dimensioni, peso e caratteristiche tecniche dei profili

Classificazione del profilo e possibile I-beam size 20

Il numero di travi 20 può variare la posizione dei bordi dello scaffale. Ci sono profili con un bias e parallelo. Le facce con una pendenza sono normali (con un angolo del 6-12%), vale a dire senza ulteriore marcatura e con una posizione speciale. La seconda opzione differisce nel tipo di marcatura: M e C. La marcatura "M" implica l’uso del prodotto quando si costruiscono sistemi a cerniera di tipo complesso. Il profilo, indicato dalla lettera "C", viene utilizzato nella costruzione di strutture di geometria complessa o nella formazione di strutture specifiche.

Il costo di un profilo I-beam è formato sulla base del prezzo del metallo e della quantità di materiale consumabile richiesto per la fabbricazione della trave. Il costo è calcolato per ogni metro del profilo.

Oggi è facile acquistare i raggi I, è molto più difficile selezionare travi a I che rispondono in modo più accurato alle esigenze dell’oggetto in costruzione. Guidati dai dati presentati nell’articolo, è possibile navigare nel tipo, nella quantità di materiali e risparmiare significativamente sui calcoli.

Like this post? Please share to your friends: