MDF: che cos’è? Caratteristiche e applicazioni del materiale

Mobili, pavimenti e rivestimenti, così come molti altri materiali di finitura sono realizzati in MDF. Tuttavia, non tutti comprendono cosa significhi questa abbreviazione. Nell’articolo considereremo tutte le informazioni disponibili sui pannelli MDF: che cos’è, a cosa serve, quali vantaggi ha questo materiale, grazie al quale è così attivamente utilizzato oggi.

MDF: che cos'è? Caratteristiche e applicazioni del materiale

Lastre MDF: cos’è, dove e come possono essere utilizzate

L’abbreviazione MDF sta per la frazione di dispersione fine. Tali piatti sono fatti di fibre di legno, la cui densità corrisponde alla media, pressandole sotto alta pressione.

MDF: che cos'è? Caratteristiche e applicazioni del materiale

Le applicazioni delle lastre ottenute sono varie. Per molti prodotti fabbricati in fabbrica, MDF funge da base. Prendiamo in considerazione diverse direzioni principali di utilizzo di questo materiale nella vita di tutti i giorni:

  • I pannelli in MDF sono utilizzati per la finitura di pavimenti e soffitti;
  • anche il rivestimento delle pareti con pannelli in MDF è abbastanza comune;
  • la fabbricazione di mobili, le cui facciate possono avere sia una superficie liscia sia essere decorate con elementi intagliati;
  • grazie alle sue proprietà, l’MDF è ampiamente utilizzato come materiale isolante acustico, consentendo di ridurre significativamente l’udibilità tra le stanze;
  • un’applicazione più insolita, ma molto popolare di questo materiale è la trasformazione delle porte in acciaio. L’MDF viene utilizzato come rivestimento decorativo su una superficie esistente, migliorandone l’aspetto. Allo stesso tempo, è possibile acquistare rivestimenti per porte in MDF in una varietà di varianti e colori.

Interessante da sapere! Un’altra area di utilizzo di MDF è la produzione di scatole progettate sia per confezioni regalo che per il trasporto di vari prodotti.

MDF: che cos'è? Caratteristiche e applicazioni del materiale

Questo materiale ha ricevuto un uso così ampio a causa del fatto che nel processo della sua produzione vengono utilizzati solo materiali completamente sicuri per la salute umana, in particolare le resine di carburo. Inoltre, queste piastre hanno eccellenti caratteristiche tecniche: resistenza termica e all’umidità, e non sono suscettibili alla formazione sulla superficie e all’interno dei trucioli di vari tipi di funghi e muffe. Tutto ciò rende le piastre MDF un degno concorrente del legno naturale.

Recentemente MDF ha fortemente stampato truciolato sul mercato. Perché è successo e c’è una differenza tra questi materiali simili? Cercheremo di capire se un tale accordo è giustificato e cosa lo ha causato.

Prima di tutto, vale la pena ricordare che il truciolato è un truciolato che, come il MDF, è fatto di trucioli di legno, premendo e aggiungendo un legante speciale. Tuttavia, la seconda opzione presenta numerose differenze e vantaggi significativi, che è stato il fattore decisivo nella questione della popolarità del suo uso in alcune aree.

MDF: che cos'è? Caratteristiche e applicazioni del materiale

La capacità del pannello truciolare di trattenere le parti avvitate è molto peggiore. Se parliamo della fabbricazione di mobili, è irto della perdita di parti attaccate. Le porte degli armadi da cucina, delle maniglie delle porte e molto altro possono semplicemente cadere. Inoltre, non è possibile correggere nuovamente la parte mancante, poiché i fori sono soggetti a un allentamento rapido. I pannelli MDF per mobili hanno una densità molto maggiore, che consente loro di trattenere saldamente gli elementi fissati in essi.

La compatibilità ambientale è un fattore significativo nella scelta di un materiale. Chiedendo cosa è meglio – truciolato o MDF per la cucina, è necessario tener conto, la prima opzione non è assolutamente ecologica. Inoltre, non è sicuro per la salute, dal momento che le resine utilizzate nel processo di produzione sono in grado di rilasciare formaldeide, una sostanza specifica che ha un effetto negativo, principalmente sul tratto respiratorio, così come sulle mucose e sulla pelle umana. Un tempo, la formaldeide era elencata come sostanze cancerogene che possono contribuire allo sviluppo di malattie come il cancro. Va notato che a causa delle elevate prestazioni ambientali, i mobili per bambini di MDF sono piuttosto apprezzati.

Avendo affrontato la decodifica di MDF nei mobili e altri prodotti, oltre ai vantaggi che lo distinguono in modo favorevole dai pannelli truciolari, può sembrare che questo materiale sia l’ideale. E questo è praticamente il caso, se non si tiene conto del suo costo elevato, che spesso diventa il principale ostacolo alla sua acquisizione.

MDF: che cos'è? Caratteristiche e applicazioni del materiale

Nella maggior parte dei casi, i pannelli sono venduti senza copertura finale e ciò richiede anche costi aggiuntivi. Ovviamente è possibile acquistare i fogli MDF già coperti, ma è anche possibile risolvere questo problema in modo indipendente. In ogni caso, per chi ha a cuore la salute dei propri cari, questo è un prezzo basso.

Parlando di truciolato, in un modo o nell’altro, è implicito che tutti almeno una volta abbiano sentito parlare di tale materiale. Tuttavia, l’acronimo LDSP è spesso confuso con gli utenti ordinari. In realtà, questo è lo stesso truciolato, solo con un rivestimento laminato aggiuntivo. Un tempo, questa tecnologia ha migliorato le caratteristiche iniziali del pannello di particelle e ha ampliato l’ambito di utilizzo di questo materiale.

Quindi, LDSP è molto meno soggetto a danni meccanici, a causa dello strato protettivo aggiuntivo. Inoltre, acquistare una lastra già pronta di quasi tutti i colori sarà molto più economica. Tuttavia, per quanto riguarda la resistenza all’umidità, in questo caso il truciolato è inferiore a MDF e rende impossibile l’uso nei bagni. Per lo stesso motivo, non c’è dubbio su cosa sia meglio per la cucina: MDF o truciolato laminato.

MDF: che cos'è? Caratteristiche e applicazioni del materiale

Il problema della sostenibilità ambientale dei pannelli truciolari laminati rimane rilevante. Nonostante tutti i tentativi di ridurre la quantità di formaldeide contenuta, rimane ancora qualche possibilità di incontrare un falso. Questo è il motivo per cui dovresti prestare particolare attenzione allo studio dei certificati che sono allegati a ciascun lotto del prodotto. Quindi, siamo di nuovo alla conclusione che la domanda su cosa sia meglio (MDF o pannelli truciolari laminati) per mobili e decorazioni per la casa, la risposta è chiaramente a favore della prima opzione, soprattutto perché è sempre possibile acquistare pannelli laminati in MDF.

A seconda di come si intende utilizzare il pannello MDF acquisito, è necessario tenere conto delle sue varie caratteristiche e, in casi specifici, concentrarsi sugli indicatori più importanti.

Quindi, i pannelli MDF verniciati sono migliori di altri per la produzione di mobili da cucina. Sono altamente resistenti all’umidità e pertanto non si deteriorano a causa del costante contatto con l’acqua.

MDF: che cos'è? Caratteristiche e applicazioni del materiale

Tuttavia, per la decorazione del bagno non è sufficiente. In questo caso, è preferibile dare la preferenza a un materiale con elevata resistenza all’umidità, per ottenere quale laminazione su due lati viene utilizzata. Questo proteggerà il pannello non solo dall’esterno, ma anche dall’interno.

Se stai pianificando un lavoro di finitura sulla facciata del mobile, il materiale impiallacciato sarà adatto a questo scopo. Ma se stiamo parlando della necessità di finire una vasta area, allora è del tutto possibile usare la solita piastrellatura.

Per quanto riguarda i produttori, la qualità desiderata può essere ottenuta se la confezione contiene il paese di produzione europeo. Svezia, Germania, Polonia – tutti questi paesi hanno i loro uffici di rappresentanza in molte città della Russia. Ma i prodotti cinesi, anche se meno costosi, ma improbabile che soddisfino la giusta resistenza e resistenza all’umidità.

Buon consiglio! Se vuoi trovare questo o quel prodotto originale su Internet, cerca di evitare gli intermediari che rivendono i prodotti acquistati direttamente dal produttore. Per fare ciò, è sufficiente formulare correttamente una richiesta Internet, ad esempio "il sito ufficiale di MDF furniture Kaliningrad".

MDF: che cos'è? Caratteristiche e applicazioni del materiale

Ma qualunque sia il produttore che preferisci, assicurati di effettuare un’ispezione esterna della merce prima di acquistarla. Le stesse regole si applicano anche se è necessario acquistare un profilo di cornice MDF. La procedura di ispezione viene eseguita secondo i seguenti punti:

  • assicurarsi che la superficie sia liscia e non scheggiata;
  • controllare il pannello al tatto: la superficie deve essere liscia, le tacche o gli urti sono inaccettabili, in quanto possono causare una diminuzione della resistenza del pannello;
  • La piastra MDF non dovrebbe avere alcun odore;
  • tutti i pannelli devono avere lo stesso colore;
  • prestare attenzione anche all’indicatore che caratterizza il grado di rigonfiamento del materiale a seguito del contatto con l’umidità. Un valore normale è considerato un indicatore del 17%.

Inoltre, prima di acquistare pannelli murali in MDF, prestare attenzione al fatto che possono essere di diverso spessore. I sottili semplificano notevolmente il lavoro, poiché hanno meno peso e non occupano molto spazio durante lo stoccaggio. Tuttavia, sono piuttosto fragili, quindi possono passare da una gestione incurante nel processo. Quelli spessi sono molto più resistenti e affidabili, ma non è consigliabile utilizzarli per la finitura di stanze troppo piccole, perché occuperanno uno spazio già prezioso.

MDF: che cos'è? Caratteristiche e applicazioni del materiale

Anche se in precedenza non si lavorava con tale materiale, è possibile capire come sistemare i pannelli MDF sulla parete o sul soffitto. E prima di tutto è necessario preparare gli strumenti e i materiali. Questa lista include una matita semplice, un angolo per segnare un angolo retto, un livello di costruzione, un seghetto per metallo, un perforatore, un cacciavite o un martello, tasselli e viti.

Il lavoro inizia con la pulizia della superficie su cui verrà realizzata la montatura. Deve essere accuratamente pulito da polvere e sporcizia. Inoltre, è necessario condurre un’ispezione approfondita per la presenza di funghi e muffe.

Se devi realizzare un soffitto con pannelli MDF con le tue mani, avrai bisogno sia dei profili guida che dei ganci, oltre alle barre di legno, che svolgeranno il ruolo di parti trasversali del telaio. Se stiamo parlando di fissare pannelli MDF alla parete, allora sarà sufficiente avere semplici barre di legno o guaine di plastica speciali.

Buon consiglio! Per semplificare il processo di fissaggio, si consiglia di utilizzare i morsetti. Ciò consentirà di fissare parti del rivestimento sulla cassa e, in generale, faciliterà notevolmente il compito.

MDF: che cos'è? Caratteristiche e applicazioni del materiale

La cosa più importante è contrassegnare correttamente la cassa, che in futuro ti consentirà di correggere con precisione tutti gli elementi. Come farlo correttamente può essere visto nella foto dei soffitti dei pannelli MDF. In questa fase, è importante considerare che la distanza tra i pannelli fissi e il soffitto reale dovrebbe essere sufficiente perché possa ospitare lampade e altre comunicazioni.

L’installazione dei pannelli murali in MDF inizia anche con la marcatura del luogo in cui verrà attaccata la prima stecca (non importa né verticale né orizzontale). Mantenendo la distanza richiesta, tutti gli elementi del listello vengono fissati, quindi inizia l’installazione dei pannelli MDF a parete. Sono fissati semplicemente con l’aiuto di morsetti o viti.

Buon consiglio! Prodotti di alta qualità e certificati possono essere trovati sul sito ufficiale dell’Unione. I pannelli murali MDF della loro fabbricazione sono molto apprezzati per la loro conformità a tutti i requisiti e gli standard.

Non si può dire che l’installazione di pannelli MDF sul muro con le proprie mani sia un processo complesso. Piuttosto, è monotono e richiede un’alta precisione dei calcoli e un’attenzione costante.

Like this post? Please share to your friends: