Quale colla è meglio per piastrelle? Varietà di adesivi

Quale colla è meglio per piastrelle? Questa domanda viene posta da tutti coloro che desiderano completare i pavimenti e le pareti della stanza con piastrelle ceramiche o piastrellate. Le composizioni adesive sono fatte da molti produttori, inoltre c’è un numero enorme di varietà che differiscono per proprietà e scopo.

Quale colla è meglio per piastrelle? Varietà di adesivi

Varietà di adesivi

Secondo la classificazione internazionale, ci sono cinque gruppi principali di composizioni adesive:

  • per lavori interni;
  • universale;
  • fissazione superstrong;
  • idrorepellente;
  • per piastrelle per pavimento.

Quale colla è meglio per piastrelle? Varietà di adesivi

La colla per uso interno è la più economica di tutti gli adesivi esistenti. Differisce nel contenuto ridotto di vari additivi leganti, tuttavia, la sua qualità non ne risente affatto. Il suo scopo è quello di incollare una piastrella standard di dimensioni 30×20 cm a fondazioni di capitale fatte di blocchi di cemento o mattoni. Il suo principale svantaggio è l’impossibilità di utilizzarlo ad alta umidità e con cadute di temperatura in un ampio intervallo.

Quale colla è meglio per piastrelle? Varietà di adesivi

Se chiedi a un maestro esperto, quale tipo di adesivo per piastrelle è migliore, risponderà – universale. Questo tipo di composizione è utilizzato per affrontare dalla strada e per il lavoro interno. Ma è necessario fare una prenotazione – è meglio non piantare piastrelle di grandi dimensioni su di esso. Non sopporta e carichi pesanti. La colla universale è indicata per piastrelle standard.

Quale colla è meglio per piastrelle? Varietà di adesivi

L’adesivo con fissazione aumentata è caratterizzato da elevate proprietà adesive ed è in grado di conservarle in qualsiasi microclima. È più spesso utilizzato per la finitura delle pareti in tutti i locali in cui sono previsti effetti ad alta temperatura – bagni, saune. Viene anche utilizzato per il fissaggio di piastrelle di grandi dimensioni o pietre naturali. Questa composizione è saldamente connessa con quasi ogni superficie.

Quale colla è meglio per piastrelle? Varietà di adesivi

Per i bagni, l’uso di colla impermeabile sarebbe l’ideale. È adatto per la finitura del portico o della terrazza estiva. Inizialmente è stato sviluppato per la sistemazione di fontane, piscine. Tale composizione ha anche fissazione superstrong, ma le sostanze speciali sono state aggiunte ad esso, dandogli proprietà idrorepellenti. A volte, quando si terminano le stanze umide, viene usata invece una colla di maggiore fissazione, ma la malta viene prodotta con una miscela speciale che respinge l’acqua.

Quale colla è meglio per piastrelle? Varietà di adesivi

La principale differenza tra la miscela adesiva, progettata specificamente per il fissaggio delle piastrelle del pavimento, è la presenza di una sostanza speciale – plastificante. Viene aggiunto in quantità piuttosto grandi in modo che la soluzione pronta possa riempire tutti gli spazi vuoti esistenti. È impossibile usare una tale composizione per la decorazione della parete con le piastrelle, non si manterrà completamente e "galleggia" nel tempo.

Piastrelle per pavimento per la cucina: foto e prezzi di tipi popolari. Parametri tecnici dei principali tipi. Pavimenti in ceramica, porcellana e quarzo-vinile. Panoramica dei produttori di piastrelle.

Dalla giusta scelta della miscela adesiva dipende dalla qualità della piastrella o della piastrella di finitura e dalla sua durata. Per determinare quale adesivo per piastrelle è il migliore, è necessario conoscere alcune sfumature che ti aiuteranno a fare la scelta appropriata.

Quale colla è meglio per piastrelle? Varietà di adesivi

La scelta della miscela adesiva di alta qualità dipende da alcuni criteri. Ci sono diverse sfumature che influenzano la scelta di tale materiale:

  1. Condizioni operative Per la posa di piastrelle in cucina è adatta la colla, progettata per interni, oltre che universale. Nel bagno è meglio usare una miscela con proprietà idrofobiche. Per terrazze e portici più adatti come composizione idrorepellente e maggiore fissazione.
  2. Il materiale di base a cui è attaccata la piastrella. Se, per esempio, le pareti o il pavimento sono rivestiti in truciolato, non si dovrebbe acquistare la colla a base di cemento.
  3. Dimensione della piastrella Piastrelle sovradimensionate, con dimensioni superiori a 30×30 cm, devono essere fissate con colla più forte e di qualità superiore. Per i più piccoli, le mescolanze semplici lo faranno.

Quale colla è meglio per piastrelle? Varietà di adesivi

Quindi, quale tipo di adesivo per piastrelle è migliore, è necessario decidere autonomamente, a seconda delle possibili condizioni operative e delle sue dimensioni. Scegliendo la colla giusta, non ti preoccupare che la piastrella cadrà dopo pochi giorni.

Buon consiglio! Se si prevede di posare piastrelle su cartongesso, fogli OSB o altri materiali soggetti a flessione, è necessario acquistare una composizione adesiva speciale.

Oltre al solito adesivo per la posa di piastrelle, che ha cemento nella sua composizione, vengono utilizzati altri tipi di composizioni. Per la ceramica, è stata prodotta una miscela di dispersione, progettata per essere montata su basi non standard. Se la superficie è fatta di plastica, cartongesso o legno, allora altri adesivi semplicemente non faranno fronte all’operazione. Con l’aiuto della composizione di dispersione è possibile posare piastrelle su pareti sdrucciolevoli senza previa macinazione e priming. Il consumo di tale colla è molto piccolo, il che compensa il suo alto prezzo.

Quale colla è meglio per piastrelle? Varietà di adesivi

Gli adesivi epossidici possono anche essere utilizzati per la piastrellatura. Queste miscele multicomponenti sono miscelate con uno speciale catalizzatore fornito nel kit. È impermeabile, resistente agli ultravioletti, alcali, solventi, acidi. Può essere utilizzato all’esterno, in qualsiasi condizione atmosferica e in ambienti umidi.

La colla epossidica diluita cristallizza piuttosto rapidamente, quindi è necessaria una certa destrezza per il lavoro. Non è consigliabile diluire la miscela congelata, per questo tutte le sue proprietà scompaiono.

Buon consiglio! Se la colla epossidica si posa sulla piastrella, deve essere rimossa urgentemente. La goccia congelata si trasforma in pietra e quindi è quasi impossibile cancellarla.

Quale colla è meglio per piastrelle? Varietà di adesivi

Puoi decidere quale adesivo per piastrelle è migliore, in base alle tue capacità. Per usare formulazioni speciali sarà necessaria qualche abilità o almeno una piccola esperienza. Miscele speciali possono essere utilizzate se il lavoro viene eseguito da un esperto master.

Solitamente sul produttore di imballaggi di colla indica il consumo approssimativo della miscela per metro quadrato. Questo è necessario per il calcolo preliminare della quantità di materiale richiesto. Tuttavia, questa cifra può cambiare nel corso del lavoro, poiché alcuni fattori possono influenzare il consumo di qualsiasi composizione:

  • temperatura dell’aria;
  • superficie non preparata;
  • la professionalità del maestro;
  • dimensione e struttura della piastrella;
  • strumenti usati

Quale colla è meglio per piastrelle? Varietà di adesivi

A temperature dell’aria più elevate, si verifica una più rapida evaporazione dell’umidità e, di conseguenza, la composizione adesiva diventa molto più spessa e la portata è maggiore. Se la superficie non viene preparata prima di posare la piastrella, la miscela avrà bisogno di molto altro per colmare tutte le irregolarità o i difetti in parallelo. Un maestro senza esperienza adeguata, utilizzando strumenti inappropriati, può spendere molto più colla del necessario.

Prima di posare la base di piastrelle deve essere preparato con cura. Le buche profonde si nascondono sotto uno strato di intonaco, quindi l’intera superficie viene adescata. In ambienti con elevata umidità, pareti e pavimenti sono pre-trattati con composti antisettici e idrorepellenti.

Quale colla è meglio per piastrelle? Varietà di adesivi

Successivamente, procedere alla coltivazione della colla e alla posa delle piastrelle. La massa di colla viene applicata sulla superficie preparata con una semplice spatola e quindi stirata lungo la superficie con un ingranaggio speciale. L’area su cui viene applicata la miscela deve essere tale che il suo rivestimento non impieghi più di 10-15 minuti.

Buon consiglio! Per miscelare la soluzione adesiva è conveniente utilizzare un trapano con un miscelatore di ugelli aggiuntivo.

Ogni piastrella dopo la posa dovrebbe battere uno speciale martello di gomma. Questo deve essere fatto dal centro verso i bordi. Per le cuciture erano gli stessi, è necessario inoltre acquistare divisori speciali. Sono fatti sotto forma di croci, permettendo di fissare la piastrella. Dopo aver posato la colla dare un po ‘di asciutto e produrre stuccatura.

Like this post? Please share to your friends: