Vernice su metallo per uso esterno: tipi di composizioni, i loro vantaggi e svantaggi

Questo articolo discute questo tipo di materiale di finitura come vernice su metallo per uso esterno: i principali tipi di composizioni utilizzate nella costruzione suburbana, i loro pro e contro, caratteristiche tecniche e operative. Nel testo puoi trovare informazioni che ti aiuteranno nella scelta della migliore colorazione, così come i prezzi per i prodotti richiesti.

Vernice su metallo per uso esterno: tipi di composizioni, i loro vantaggi e svantaggi

Vernice per metallo per uso esterno: proprietà di composizioni esistenti

La colorazione dei prodotti metallici è una misura necessaria, che consente di prolungare la durata di vita del materiale, nonché a lungo per preservarne l’aspetto e la novità attraenti. Questo processo è accompagnato da alcune difficoltà e le difficoltà non riguardano la tecnologia di applicazione della composizione, ma la sua scelta. Il colorante deve avere il set necessario di caratteristiche prestazionali, essere resistente agli effetti negativi di fattori esterni e mantenere le loro proprietà per un lungo periodo di tempo.

Vernice su metallo per uso esterno: tipi di composizioni, i loro vantaggi e svantaggi

Per la lavorazione di superfici metalliche, vengono utilizzati i seguenti tipi di coloranti:

  • nitro (NC, aerosol);
  • pentaphthalic (PF);
  • gomma;
  • martello;
  • polimero.

Ogni tipo di colorante presenta alcuni vantaggi e svantaggi e le caratteristiche intrinseche delle prestazioni della composizione consentono di determinare con precisione in quali condizioni le qualità positive del rivestimento porteranno il massimo beneficio.

La composizione nitro per la verniciatura di superfici metalliche viene prodotta dai produttori sotto forma di bombolette spray. Questo tipo di colorante è ideale per la finitura di prodotti di piccole dimensioni. A causa del fatto che la composizione viene applicata alla superficie mediante spruzzatura, elimina la probabilità di divorzio, che di solito è accompagnata dall’uso di un rullo o pennello come strumento.

Vernice su metallo per uso esterno: tipi di composizioni, i loro vantaggi e svantaggi

Per la diluizione della vernice è consentito l’uso di solventi chimici di qualsiasi marca. Per ottenere una lucentezza forte, è necessario acquistare vernice su metallo per lavori all’aperto con un numero elevato nel titolo. Più alto è il numero, più brillantezza. Per l’applicazione, qualsiasi strumento può essere utilizzato, tra cui una pistola a spruzzo pneumatica e una spazzola ordinaria. L’unica eccezione sono i rulli con schiuma. Questo tipo di materiale corrode al contatto con l’NC.

Un fatto interessante! Il colorante nitro viene utilizzato come marker di ricarica per il disegno.

Questo tipo di colorante non è appropriato per l’elaborazione di prodotti di grandi dimensioni. Questo non è solo costoso, ma è anche accompagnato da un gran numero di svantaggi rispetto ai vantaggi.

Considerare gli svantaggi dei coloranti nitro per la finitura dei prodotti in metallo:

  • bassa adesione, che influisce negativamente sulla durata del rivestimento;
  • odore tossico e sgradevole nocivo per la salute umana;
  • bassa resistenza alle radiazioni ultraviolette;

Vernice su metallo per uso esterno: tipi di composizioni, i loro vantaggi e svantaggi

  • ombra di burnout veloce al sole;
  • elevato consumo di vernice su metallo per m2 dell’area trattata;
  • incompatibilità con altri tipi di coloranti.

A causa del fatto che i coloranti delle cartucce contengono solventi chimici nella loro composizione, qualsiasi tipo di rivestimento di un tipo diverso viene eroso quando si applica la SC. Inoltre, la presenza di tali componenti diventa una fonte di odori tossici e caustici dannosi per la salute umana. Pertanto, i coloranti nitro possono essere utilizzati solo all’aperto.

Vantaggi dei coloranti nitro:

  • costo relativamente basso (è possibile ottenere risparmi significativi se si acquista vernice per metallo non in una lattina, ma in una lattina);
  • semplice tecnologia applicativa indipendentemente dal metodo;
  • il rivestimento si asciuga rapidamente;
  • la colorazione può essere effettuata anche a basse temperature;
  • lavare la vecchia vernice dal metallo può essere fatto con un comune solvente.

Vernice su metallo per uso esterno: tipi di composizioni, i loro vantaggi e svantaggi

Lo smalto alchidico non è solo per la verniciatura del metallo. È universale e può essere utilizzato per la finitura di altre superfici. La base di questa vernice ti permette di usarlo in combinazione con altri tipi di coloranti e primer, senza temere che ci sarà una brutta reazione. Per la diluizione della composizione, è possibile utilizzare solvente e acquaragia. L’uso della benzina è permesso, ma in questo caso il rivestimento non sarà lucido e lucido.

Svantaggi del materiale di finitura:

  • il rivestimento si asciuga a lungo (a temperatura ambiente ci vorrà circa un giorno, e con il freddo non è possibile asciugare completamente la tintura);
  • le basse proprietà adesive del materiale impongono l’uso di un primer appropriato;
  • scarsa qualità del rivestimento;
  • sotto l’influenza dell’ultravioletto c’è un rapido esaurimento dell’ombra e perdita di lucentezza;
  • dopo completa asciugatura, il rivestimento può cambiare colore.

Fai attenzione! Aggiungendo i pigmenti coloranti alla composizione in modo indipendente, è necessario preparare la miscela con una riserva. Se la vernice non è sufficiente, non sarà possibile ottenere la stessa tonalità nella seconda parte.

Vernice su metallo per uso esterno: tipi di composizioni, i loro vantaggi e svantaggi

I vantaggi delle formulazioni PF:

  • tintura di alta qualità per molti anni mantiene le sue proprietà;
  • un semplice sistema di applicazione ti permette di dipingere te stesso;
  • sono ammessi rulli con schiuma, poiché nella composizione non sono presenti solventi aggressivi che possono corrodere lo strumento;
  • vasta selezione di colori e colorazione;
  • non c’è bisogno di usare un primer.

Come mezzo per rimuovere la vernice dal metallo, è possibile utilizzare il solvente R-4. Dovrebbero essere usati con molta attenzione, perché la soluzione è aggressiva e può causare ustioni chimiche.

Le vernici di gomma sono state inventate come alternativa alle composizioni bituminose. La ragione di ciò era la bruttezza di quest’ultimo. Coloranti a base di resina bituminosa naturale formano un rivestimento denso e resistente su superfici metalliche. Una finitura simile si ottiene quando si usano mescole di gomma con le stesse proprietà, ma già con interessanti caratteristiche esterne.

Vernice su metallo per uso esterno: tipi di composizioni, i loro vantaggi e svantaggi

Non ci sono solo vernici opache in gomma per il black metal, ma anche composizioni di altri colori, ad esempio rosso, blu, verde. Questi materiali hanno diversi importanti vantaggi:

  • alto livello di protezione contro fattori esterni;
  • resistenza al danno meccanico;
  • se necessario, il rivestimento può essere facilmente rimosso a causa dell’uso di liquido per rimuovere la vernice dal metallo;
  • può essere utilizzato come finitura su superfici zincate, quindi la tintura è idonea alla protezione del tetto;
  • la struttura si adatta perfettamente a qualsiasi tipo di superficie;
  • non vi è alcuna reazione conflittuale agli altri coloranti.

Quando si tinge con una tinta di gomma con una superficie opaca all’aria aperta, è assolutamente necessario utilizzare dispositivi di protezione, poiché la miscela è tossica. In caso di contatto con la pelle, possono verificarsi irritazioni o reazioni allergiche.

Vernice su metallo per uso esterno: tipi di composizioni, i loro vantaggi e svantaggi

Ci sono alcuni svantaggi dei rivestimenti in gomma, ma sono:

  • complessa tecnologia applicativa;
  • Non tutti i metodi di applicazione possono essere utilizzati per dipingere superfici metalliche;
  • è difficile ottenere un rivestimento uniforme senza spazi vuoti, ma solo in questa condizione il colorante fornirà un livello completo di protezione;
  • alto costo

La gamma di produttori ti consente di acquistare vernici a polvere per metallo in due categorie:

  1. Miscele termoplastiche – nel processo di formazione di un rivestimento di pellicola non vi è alcuna trasformazione chimica della composizione.
  2. Composti termoindurenti – il rivestimento è formato come risultato di processi chimici.

Buon consiglio! I composti termoindurenti sono i migliori per la lavorazione delle parti metalliche del veicolo, poiché questa categoria di rivestimenti è focalizzata sull’industria automobilistica.

Vernice su metallo per uso esterno: tipi di composizioni, i loro vantaggi e svantaggi

Il prezzo della vernice in polvere per metallo varia a seconda del tipo di composizione. Questo tipo di coloranti è presentato in una grande varietà.

La categoria dei rivestimenti termoplastici è rappresentata da tipi di composti di polivinilcloruro (PVC), polivinilcloruro (PVC), poliammide e polietilene (polietilene, polipropilene).

La categoria dei rivestimenti termoindurenti è rappresentata dai seguenti tipi di composti:

  • epossidica;
  • poliestere epossidico;
  • poliestere;
  • poliuretano;
  • acrilato.

Vernice su metallo per uso esterno: tipi di composizioni, i loro vantaggi e svantaggi

Perché è vantaggioso acquistare vernice per lavori di metallo esterni su tipo di polvere:

  • semplice sistema di utilizzo e applicazione;
  • alta velocità di indurimento;
  • consumo economico (la perdita del solito colorante durante il lavoro a volte raggiunge il 40%, mentre la composizione in polvere è del 98% sulla superficie trattata);
  • alto livello di resistenza del rivestimento;
  • cordialità ambientale;
  • durata nel tempo;
  • belle proprietà decorative.

In condizioni di breve esposizione ad alte temperature, il rivestimento mantiene la sua attrattiva (fino a + 150 ° C). Per almeno 5 anni nel finale non ci sarà alcun cambiamento di ombra sotto l’influenza dei raggi UV. Questi e molti altri vantaggi hanno reso la vernice Hammeraite talmente popolare sul mercato.

Una gamma moderna di vernici offre centinaia di finiture di qualità. Allo stesso tempo non esiste una composizione universale. Quando si sceglie una finitura, prima di tutto, si dovrebbe essere guidati dal tipo di materiale della superficie trattata, dalle possibilità di budget e dai vantaggi che la tintura può offrire.

Like this post? Please share to your friends:
//azoaltou.com/afu.php?zoneid=2466924