Come novizio, intonaci i muri con le tue mani: video e consigli sul lavoro

Quasi tutti sanno che l’intonacatura delle pareti è un modo efficace per eliminare i difetti e le irregolarità superficiali. Ma quando è necessario eseguire il lavoro in modo indipendente per la prima volta, spesso sorgono molte domande relative alla tecnologia di applicazione della soluzione su superfici diverse. Pensa a come i principianti devono intonacare i muri con le loro mani: video, foto e raccomandazioni di esperti.

Come novizio, intonaci i muri con le tue mani: video e consigli sul lavoro

Come intonacare i muri: caratteristiche della tecnologia e selezione dei materiali

Prima di iniziare a intonacare la superficie, è necessario rappresentare con precisione tutte le caratteristiche e le sfumature di questo processo. In questo caso non ci saranno ostacoli insormontabili per il maestro principiante, e il risultato del lavoro sarà vicino al professionista.

Come novizio, intonaci i muri con le tue mani: video e consigli sul lavoro

Oltre alle conoscenze teoriche in questo settore, è importante acquisire competenze pratiche di base che aiuteranno a proseguire il lavoro. È meglio praticare prima nell’area meno visibile. Ciò fornirà l’opportunità di verificare le proprie capacità e identificare errori comuni che si verificano durante il lavoro.

L’esperienza dell’intonaco è utile a qualsiasi proprietario di un appartamento o di una casa privata, che preferisce fare le riparazioni per conto proprio. Lo stucco viene spesso utilizzato per livellare la superficie di cui necessitano le pareti di quasi tutte le vecchie case.

È importante scegliere la miscela di gesso corretta, tenendo conto delle caratteristiche e del materiale di cui è costruito il muro. Vale anche la pena considerare il tipo di superficie e le caratteristiche ambientali. Per molti aspetti dipende dal fatto che il lavoro verrà svolto all’esterno o all’interno dell’edificio. Considera le caratteristiche della tecnologia per ogni tipo di superficie.

Per intonacare correttamente un muro di mattoni, è meglio usare una miscela che è stata fatta sulla base del cemento. A volte la composizione include lime, che conferisce alla miscela una maggiore plasticità. Ciò consente l’uso di intonaco in ambienti caratterizzati da elevata umidità. O nel caso in cui il lavoro viene eseguito all’esterno dell’edificio.

Come novizio, intonaci i muri con le tue mani: video e consigli sul lavoro

La procedura per l’applicazione dell’intonaco su un muro di mattoni viene eseguita tenendo conto delle seguenti raccomandazioni:

  • lo strato della miscela, che viene applicato al muro di mattoni, non deve essere più di 30 mm. È importante sapere che se lo spessore dello strato è superiore a 20 mm, è necessario utilizzare una rete di rete come base. Ciò manterrà lo strato della miscela e renderà più affidabile, non permettendo al pavimento di cadere via dal muro con il tempo. Intonacato in questo modo possono essere sia le pareti esterne che quelle interne dell’edificio;
  • Affinché le caratteristiche del rivestimento soddisfino i requisiti, è necessario miscelare correttamente tutti gli ingredienti, osservando le seguenti proporzioni: è necessario aggiungere 1 parte di cemento? parti della sabbia, pre-pulendo e setacciandolo. Successivamente, viene aggiunta acqua e tutti i componenti vengono miscelati fino a quando la soluzione diventa plastica, pur mantenendo la sua densità;
  • un’altra opzione è una miscela di cemento e calce. Per la sua preparazione richiederà 1 parte di cemento, oltre a 5/7 parti di sabbia e? porzioni di pasta di lime. In questo caso, è necessario prima mescolare il cemento e la sabbia, quindi aggiungere la calce, precedentemente diluita in acqua alla consistenza del latte.

Buon consiglio! Se, a seguito della preparazione dell’intonaco secondo tutte le raccomandazioni, la miscela è ancora troppo densa, è consentito aggiungere una piccola quantità di acqua.

Come novizio, intonaci i muri con le tue mani: video e consigli sul lavoro

Uno dei casi più difficili è la necessità di intonacare i mattoni. La sua superficie è troppo liscia e questo altera in modo significativo le proprietà adesive dell’intonaco. In alcuni casi, l’uso della rete di rinforzo può non essere efficace e l’intonaco viene staccato in pezzi o semplicemente rotolato sulla superficie. Per superfici così complesse esiste una soluzione economica sotto forma di speciali composizioni di primer.

In questi casi, è possibile contattare un costruttore professionista per una raccomandazione. Ti aiuterà a scegliere la migliore variante della miscela di primer e una rete di rinforzo adatta, tenendo conto di tutte le caratteristiche della superficie.

Anche se molte persone preferiscono fare tutto da soli, dopo aver visto il video di allenamento. Per i principianti, le pareti intonacate possono sembrare troppo difficili, tuttavia, l’abilità necessaria si forma rapidamente, e dopo poche ore di allenamento sarà molto più facile applicare la miscela in modo fluido e bello.

Fai attenzione! Un video può essere molto utile come principiante per intonacare le pareti in cartongesso con le proprie mani. Questo processo ha le sue sfumature e, se necessario, dovrebbe essere considerato singolarmente.

Come novizio, intonaci i muri con le tue mani: video e consigli sul lavoro

Lavorare con una superficie di cemento ha le sue sfumature. Se la superficie è liscia, sarà necessaria una preparazione preliminare e l’applicazione di un primer al quale verranno aggiunte le impregnazioni al quarzo. Ciò consente di rendere ruvido il muro e fornire l’adesione necessaria della superficie con l’intonaco. Per migliorare l’adesione della miscela e della parete, si consiglia di aggiungere polvere di gesso alla soluzione durante la fase di miscelazione.

È meglio intonacare i muri all’interno della casa quando si tratta della superficie di calcestruzzo? A tale scopo, utilizzare una malta di gesso e calce adatta, che può essere preparata utilizzando i seguenti componenti: 1 parte di gesso e? parti di calce. Prima di tutto, il gesso viene mescolato con acqua. Questo dovrebbe essere fatto molto rapidamente per evitare che la miscela si ispessisca. Quindi aggiungere la malta di calce e ancora una volta mescolare rapidamente fino a che liscio.

Non è necessario un processo di preparazione complesso se il muro di cemento ha inizialmente una superficie ruvida. In questo caso, sarà abbastanza sufficiente utilizzare la tecnologia tradizionale di applicazione dell’intonaco.

Buon consiglio! Gli esperti dicono che indipendentemente dal tipo di muro di cemento da intonacare, è utile pre-applicare uno strato di primer in profondità di penetrazione.

Come novizio, intonaci i muri con le tue mani: video e consigli sul lavoro

Un’attenzione particolare è richiesta per rispondere alla domanda di intonacare le pareti del bagno sotto la piastrella. Condizioni operative difficili, caratterizzate da elevata umidità e variazioni di temperatura costanti, possono influire negativamente sulle condizioni del rivestimento.

Scegli cosa intonacare le pareti del bagno rappresenta due opzioni: cemento e composizione di gesso. La prima opzione fornisce un’eccellente impermeabilità, che in condizioni di elevata umidità è un vantaggio indiscutibile. Inoltre, il materiale è caratterizzato da resistenza al vapore e resistenza estremamente elevata.

Ma l’uso di intonaco di gesso per rifinire il bagno ha alcune sfumature che devono essere considerate. Prima di tutto riguarda lo spessore dello strato. Non deve superare i 20 mm. E prima di procedere con la posa della piastrella, è imperativo trattare la superficie con un primer.

Così, nel bagno è meglio produrre pareti in gesso con malta cementizia. Il materiale si applica facilmente con le proprie mani e le sue caratteristiche dimostrano che il rivestimento durerà per molti anni e sarà una buona base per le piastrelle.

Come novizio, intonaci i muri con le tue mani: video e consigli sul lavoro

Dovremmo anche considerare la questione di come i principianti devono intonacare il soffitto con le proprie mani. Le esercitazioni video dimostrano tutte le complessità e le sottigliezze di questa attività, quindi il proprietario può solo seguire le raccomandazioni per un buon risultato.

Una delle condizioni principali per lavorare con il calcestruzzo espanso è l’uso di reti di rinforzo. In questo caso, è accettabile l’uso di malte cementizie e cementizie. L’importante è preparare una superficie di alta qualità, trattandola con uno speciale primer impregnante in grado di penetrare in profondità nella superficie. Ma a volte richiede ancora l’uso di misure aggiuntive, ad esempio, il fissaggio di una speciale rete di rinforzo in fibra di vetro, che viene chiamata "serpyanka".

Un approccio responsabile alla scelta dei materiali per l’intonacatura delle pareti determina la durata del rivestimento, nonché il livello di comfort nel processo. Nei negozi specializzati puoi trovare miscele già pronte per tutti i tipi di superfici. Pertanto, se non c’è il desiderio di armeggiare con i componenti di miscelazione, è sufficiente acquistare una versione già pronta. Questo prodotto è semplicemente diluito con acqua, dopo di che sarà pronto per l’uso. Inoltre, le raccomandazioni dei produttori permetteranno di capire meglio per intonacare le pareti in un modo o nell’altro.

Come novizio, intonaci i muri con le tue mani: video e consigli sul lavoro

È importante! Data la varietà di miscele di costruzione a secco, è molto facile confondersi e non proprio ciò che è richiesto. Pertanto, si raccomanda di leggere attentamente tutte le istruzioni e le raccomandazioni allegate al produttore del prodotto.

Innanzitutto è necessario eseguire lavori preparatori volti a pulire la superficie da vari tipi di contaminazione e rimuovere vecchi materiali di finitura. Questa fase è importante, in quanto determina quanto bene l’intonaco si manterrà in futuro.

Per garantire un’adesione affidabile, è necessario pulire a fondo la parete, rimuovendo tutto ciò che potrebbe esserci tra la sua base e l’intonaco. Il metodo di pulizia è scelto tenendo conto delle caratteristiche del materiale di cui è costituito il muro. Tutte le fessure individuate durante la fase preparatoria sono necessariamente eliminate per prevenire il cracking dell’intonaco in futuro.

Come novizio, intonaci i muri con le tue mani: video e consigli sul lavoro

Le crepe nel muro possono essere spezzate in vari modi, ognuno dei quali è adatto a una particolare dimensione di danno. Per piccole fessure che penetrano in profondità all’interno del muro, avrà bisogno di espansione per arrivare alla parte più stretta.

Avendo trovato la sua base, viene pulito per eliminare polvere e sporcizia. Quindi, usando un pennello, un primer viene applicato liberamente. Quando tutto è completamente asciutto, la fessura può essere riparata con uno stucco preparato sulla base di gesso o cemento. Utilizzando una spatola, è necessario provare il più possibile per livellare la "patch" con la superficie del muro.

Una fessura poco profonda può essere sigillata con un sigillante o un composto di silicone. Di solito completo con un tubo viene fornito con un ugello speciale con un beccuccio sottile, che consente di eseguire facilmente tali operazioni, indirizzandolo in profondità nelle fessure.

Se si desidera riparare danni molto estesi, è possibile utilizzare la schiuma di montaggio per questo scopo. Di solito, viene applicata una mano di primer e quindi lo spazio viene riempito.

Buon consiglio! Se durante il lavoro, la schiuma in eccesso sporgeva al di sopra del livello della parete, è possibile rimuoverla facilmente tagliando con un coltello affilato.

I migliori muri di gesso all’interno della casa – una questione controversa. Tuttavia, indipendentemente dalla scelta, dovrebbe essere eseguita una procedura di preparazione della superficie di qualità.

Come novizio, intonaci i muri con le tue mani: video e consigli sul lavoro

Spesso dobbiamo fare i conti con il fatto che sulla superficie di un muro di mattoni c’è già uno strato di vecchio intonaco. In questo caso, devi liberartene. Per fare questo, è possibile utilizzare acqua e una spugna, bagnando più volte la superficie e aspettando che l’acqua venga assorbita. Questa procedura faciliterà notevolmente il compito.

Dopo di ciò, usando una cazzuola, lo spessore della superficie di lavoro di cui è almeno 1,5-2 mm, così come un martello, il vecchio intonaco viene abbattuto. Per fare questo in modo efficiente e al tempo stesso efficiente, devi prima martellare delicatamente una delle sezioni del muro con un martello. Come risultato di questa procedura, appariranno delle crepe che ti permetteranno di raccogliere il rivestimento con una spatola. Se necessario, la maniglia della spatola può anche essere battuta con un martello per facilitare il processo di rimozione del vecchio rivestimento.

Come intonacare le pareti con malta cementizia o una miscela, che include gesso, è possibile scoprire guardando il video tematico di formazione. Il video su come intonacare correttamente le pareti racconta dettagliatamente la preparazione e lo svolgimento di ogni fase.

Inoltre, in questo modo è possibile ottenere risposte a molte domande interessanti, ad esempio, come intonacare gli angoli delle pareti e cosa è necessario fare per mantenere il rivestimento nella sua forma originale in futuro. Assicurati di prestare attenzione alla fase di finitura – pareti di mastice e la loro ulteriore elaborazione.

Like this post? Please share to your friends: