Come deporre il linoleum: le regole del taglio e posa dei pavimenti

Il linoleum è un materiale popolare per molte ragioni, che viene spesso utilizzato come rivestimento per una cucina, un corridoio o un corridoio. Nonostante il suo aspetto abbastanza semplice, resiste perfettamente ai graffi e all’umidità e può anche essere facilmente posato da solo. Considera come deporre il linoleum: come tagliarlo, e quindi fare in modo di prolungarne la durata.

Come deporre il linoleum: le regole del taglio e posa dei pavimenti

Come posare il linoleum

Come posare il linoleum – una domanda che interessa molti che hanno iniziato una riparazione indipendente e abbastanza economica. Dopo tutto, questo pavimento può essere definito uno dei più economici. Ma allo stesso tempo, questo materiale è degno di attenzione, perché soddisfa tutti i requisiti e abbastanza bene resiste agli effetti di fattori esterni. Considerare ogni fase del lavoro da eseguire nel processo di posa del linoleum, nonché alcune delle caratteristiche speciali e delle sfumature del processo di rivestimento.

Come deporre il linoleum: le regole del taglio e posa dei pavimenti

Una base di alta qualità e adatta è la chiave per una lunga vita del materiale. Affinché il linoleum non sia sfregato, e anche per apparire esteticamente più gradevole possibile, deve essere posato su una superficie piana. Ciò eviterà stiramenti e deformazioni non necessarie del materiale e quindi prolungherà la durata del rivestimento.

Prima di tutto, prima di posare il rivestimento del pavimento, è necessario rimuovere tutti i battiscopa il più attentamente possibile. Questo deve essere fatto, come il fissaggio del linoleum dovrebbe essere fatto alle pareti. In alcuni casi, il vecchio battiscopa viene fissato sul posto, se le sue condizioni soddisfano i proprietari. In questo caso, lo smantellamento dovrebbe essere fatto con la massima cura possibile per evitare danni.

Buon consiglio! Al fine di non confondere con un’ulteriore installazione, quale zoccolo dovrebbe essere collegato dove, è possibile numerarli nel processo di rimozione. Usando una matita semplice, segna il numero sul retro del basamento e sul fondo del muro dove è stato fissato.

Come deporre il linoleum: le regole del taglio e posa dei pavimenti

È estremamente importante effettuare una valutazione avendo una base. Questo ti permetterà di scegliere l’algoritmo più razionale di azioni e decidere se smontare il vecchio rivestimento o appoggiarlo direttamente sopra. Quindi, considera in dettaglio le specifiche del lavoro con superfici diverse.

Stendere il linoleum su una superficie di legno è una tecnica comune, che viene utilizzata, ad esempio, se il pavimento ha un vecchio parquet che ha perso il suo aspetto attraente o le tavole dipinte. La cosa principale che deve essere fatta prima di porre linoleum su un pavimento di legno è valutare la sua condizione. In entrambi i casi possono esserci dei problemi con la base, ad esempio elementi in parquet sfusi o deformazioni delle schede.

Come deporre il linoleum: le regole del taglio e posa dei pavimenti

Pertanto, non è necessario contare su una speciale planarità e levigatezza della superficie, il che significa che prima di mettere il linoleum su un pavimento di legno, è necessario prepararsi. Ecco alcune delle opzioni più popolari per risolvere questo problema:

  • Usando un aereo o una smerigliatrice, la base può essere livellata. Per fare questo, tutte le crepe, le irregolarità e altri difetti sono macchiati di stucco. Quindi viene eseguita la macinatura;
  • per nascondere le carenze superficiali, puoi posare un altro strato di truciolato o piastre di fibra. In alcuni casi, anche ricorrere a linoleum di posa su compensato;
  • se hai bisogno di trattare le assi di parquet mancanti, puoi ripristinarle prima e poi scartare il parquet;
  • per ottenere una superficie perfettamente piana, è possibile versare un composto speciale in cima, il cosiddetto pavimento autolivellante, che ha la capacità di livellare.

Come deporre il linoleum: le regole del taglio e posa dei pavimenti

Pertanto, ci sono diversi modi per risolvere il problema, ed è più che possibile ottenere una base piatta, avendo un vecchio pavimento in legno. Ulteriori informazioni su come inserire correttamente linoleum, è possibile imparare dopo le peculiarità di lavorare con altre basi.

Quasi sempre la vecchia base di cemento richiede lavoro per allinearla. E possiamo dire che i metodi e le tecnologie hanno una certa somiglianza con quelli usati per i pavimenti in legno:

  • Prima di posare il linoleum sul pavimento in cemento, la base esistente è coperta con pavimenti in legno. A tale scopo, piastre di truciolato o fibra di legno idonee;
  • massetto in calcestruzzo colato in grado di autolivellarsi.

Come deporre il linoleum: le regole del taglio e posa dei pavimenti

Al fine di fornire linoleum con una fissazione sicura su una base di cemento, è necessario scegliere la giusta composizione adesiva, così come il fatto che la pavimentazione selezionata soddisfa i requisiti. Quindi, per la posa su una base di cemento sono adatti i seguenti tipi di linoleum:

  • materiale con una base isolante. In questo caso, il lato posteriore del linoleum ha uno speciale substrato non tessuto o tessuto, progettato per impedire il passaggio di calore e suono;
  • linoleum alchidico, come base per la quale viene utilizzato un tessuto non tessuto o tessuto;
  • altri tipi di linoleum che non sono adatti per l’incollaggio su una base di cemento grezzo. In questo caso, sarà necessario installare un ulteriore strato asciutto, che viene depositato sotto il linoleum. Cosa può essere usato per questo? Perfetto, ad esempio, lo stesso compensato, truciolato, fibra di legno, ecc.

Come deporre il linoleum: le regole del taglio e posa dei pavimenti

La posa del linoleum su un pavimento di cemento ha le sue caratteristiche e in questo caso la cosa principale è scegliere i materiali giusti. Quindi, prima di effettuare un acquisto, dovresti nuovamente assicurarti che la tua scelta soddisfi i requisiti e familiarizzare con un algoritmo che indica come posare il linoleum su un pavimento di cemento.

La prima domanda che interessa molti proprietari di case è se è possibile la posa di linoleum sul vecchio linoleum. In questo caso, la risposta è inequivocabile: è possibile posare il linoleum sullo stesso ma vecchio rivestimento. La cosa principale è innanzitutto assicurarsi che soddisfi i requisiti, cioè, non ha buchi, crepe e non ha uno spessore eccessivamente grande. Se è così, allora prima di tutto è necessario sgrassare la superficie del vecchio rivestimento.

Un’altra domanda difficile è come mettere il linoleum correttamente, se la moquette è già posata sul pavimento. In questo caso, il vecchio rivestimento non è solo necessario da rimuovere, ma occorre anche fare attenzione a pulire accuratamente la superficie per rimuovere la lanugine e lo sporco. Tutte le irregolarità devono essere rimosse fino a quando la superficie non è sufficientemente piatta e liscia.

Come deporre il linoleum: le regole del taglio e posa dei pavimenti

Se è necessario risolvere il problema della posa del linoleum dove la piastrella è già stata posata, allora in questo caso non è necessario smantellare il vecchio rivestimento. La cosa principale è che tutti gli elementi della tessera erano a posto. Se alcuni sono già spariti, vale la pena raccogliere le tessere di dimensioni adeguate e incollarle al loro posto. Dopo questo, la superficie viene riempita con una composizione speciale destinata al livellamento. È importante che allo stesso tempo abbia proprietà adesive sufficientemente elevate.

Indipendentemente da ciò su cui si posa il linoleum: legno, piastrelle, cemento o vecchio linoleum, in ogni caso, è necessario assicurarsi che la base sia completamente asciugata prima di procedere con l’installazione. Questo è importante perché l’umidità non può evaporare attraverso il linoleum, il che significa che se la base è scarsamente essiccata, una muffa e un fungo appariranno molto presto sotto il rivestimento.

Buon consiglio! Prima di mettere il linoleum, è necessario rimuovere e lavare con cura la superficie della base. Dopotutto, anche i più piccoli ciottoli e granelli di sabbia influenzeranno negativamente la vita del materiale. Non meno danni possono causare minuscole cavità e sporgenze.

Come deporre il linoleum: le regole del taglio e posa dei pavimenti

La preparazione del materiale significa non solo il suo taglio, ma anche le condizioni di conservazione. Il regime di temperatura ideale in cui il linoleum deve essere prima della posa è considerato compreso tra 15 e 25 ° C. Ciò è dovuto alla maggiore fragilità del rivestimento quando esposto a basse temperature. Pertanto, se devi mettere il linoleum con le tue mani durante l’inverno, dovresti sicuramente portarlo nella stanza in anticipo e, senza girarlo, lasciarlo riposare per almeno 12 ore.

Buon consiglio! Per evitare ulteriormente l’ondulazione del rivestimento, dopo che il linoleum è stato srotolato sulla superficie, è necessario lasciarlo per un po ‘prima di procedere con il taglio e lo styling.

A quel tempo, mentre il linoleum rotolato sul pavimento si livella, dovresti pensare alla disponibilità di tutti gli strumenti necessari per l’auto-styling:

  • un coltello affilato con una lama corta (un coltello da scarpa è più adatto);
  • forbici;
  • metro a nastro;

Come deporre il linoleum: le regole del taglio e posa dei pavimenti

  • matita semplice;
  • lunga fila, livello di costruzione o solo semplice binario.

Tutto quanto sopra probabilmente sarà nell’armadio di qualsiasi artigiano di casa. Quindi per lo styling non è necessario acquistare strumenti costosi, che è un altro vantaggio indiscutibile in questo caso.

Prima di incollare il linoleum sul pavimento, è necessario conoscere una regola molto importante: per le stanze la cui area non supera i 25 m, la composizione adesiva non viene utilizzata. Naturalmente, questo vale solo per quei casi in cui viene utilizzato un pezzo o, in casi estremi, due pezzi di materiale. In questo caso, sarà abbastanza per sistemare il materiale sotto i battiscopa. All’incrocio, è possibile utilizzare il nastro biadesivo.

Come deporre il linoleum: le regole del taglio e posa dei pavimenti

Quindi, diamo un’occhiata più da vicino ad ogni fase del lavoro:

  1. Assicurandosi che il rotolo di linoleum, che hai precedentemente srotolato, giacesse per un periodo di tempo sufficiente e livellato, mettilo in modo che uno dei lati fosse posizionato quasi contro il muro, e lo spazio fosse solo di 3-5 mm. Rispetto alle restanti tre pareti, il materiale dovrebbe essere leggermente sovrapposto.
  2. Se l’area della stanza è abbastanza grande e utilizzare un foglio non funziona, dovrai lavorare con le articolazioni. Prima di tutto, si dovrebbe prestare attenzione al montaggio delle articolazioni in modo che questi luoghi risultino esteticamente gradevoli. Solo dopo si può andare direttamente alla posa dei pezzi, di nuovo, senza dimenticare alcune sovrapposizioni sui muri. Molto spesso, la superficie del linoleum ha qualche motivo, ornamento o motivo. In questo caso, vi è un’ulteriore necessità di combinare il disegno nelle giunture. La cosa più importante è farlo correttamente nel mezzo della stanza. È anche importante se il motivo viene ripetuto nella stanza successiva e devi combinarlo nella porta. Per fare ciò, uno dei fogli di rivestimento deve essere spostato fino a quando il disegno coincide.
  3. Questa fase è pertinente se devi lavorare con diversi pezzi di linoleum che hanno uno schema. Molto spesso il modello imita il rivestimento di parquet o piastrelle, cioè consiste nell’intersezione di linee rette. In questo caso, affinché il rivestimento appaia il più pulito possibile, queste linee non devono essere posizionate ad un angolo rispetto alle pareti. In modo bello tale linoleum guarderà solo se le linee sono strettamente parallele.
  4. Dopo ciò, è necessario regolare il linoleum alle sporgenze e alle nicchie disponibili nella stanza. In effetti, questo è quasi sempre il caso, dal momento che le nicchie sotto il davanzale della finestra e nella porta sono comuni. In tal caso, per evitare errori e non rovinare il materiale, è necessario innanzitutto effettuare misurazioni della profondità della nicchia.

Affronta come incollare il linoleum, senza problemi, tutti possono farlo. Questo non richiede abilità o abilità speciali. È solo necessario prendere in considerazione tutte le raccomandazioni sulla selezione e l’installazione del rivestimento, e quindi il nuovo pavimento vi delizierà con il suo aspetto nel corso degli anni. Naturalmente, un materiale particolarmente durevole e affidabile costa molto più costoso, ma tutti dovrebbero decidere l’adeguatezza di tale investimento.

Per vedere chiaramente come posizionare correttamente il linoleum, è estremamente utile vedere le istruzioni video. Quindi puoi ancora una volta esplorare tutta la tecnologia e prestare attenzione a quelle sottigliezze e caratteristiche che sono rilevanti in un caso particolare.

Like this post? Please share to your friends: