Pavimento autolivellante autolivellante. Descrizione video e tecnologia

Pavimento liquido (con terminologia speciale – pavimento autolivellante autolivellante) – questo è un rivestimento innovativo unico. Questa tecnologia ti consente di creare un pavimento bello, affidabile e funzionale con una persona con competenze minime di costruzione. Questo articolo ha lo scopo di introdurre, anche attraverso il video, le basi della tecnologia autolivellante del pavimento autolivellante. Lo stesso processo di preparazione di un pavimento autolivellante con le proprie mani non è così difficile con un’attenta separazione del problema in componenti. Fai il pavimento autolivellante autolivellante con le tue mani? Il video dimostrerà che non è difficile.

Pavimento autolivellante autolivellante. Descrizione video e tecnologia

Fase preparatoria

Su questo piano, è necessario acquisire gli strumenti necessari e preparare la base del pavimento per la miscela di livellamento versando.

La prima domanda, quali strumenti devi avere a portata di mano:

  • capacità per preparazione di mescolanza di costruzione per un piano (è desiderabile con i bordi arrotondati del fondo);
  • trapano;
  • miscelazione dell’ugello per un trapano (venduto in un certo numero di negozi di ferramenta);
  • spatola per applicazione in angoli e in altri luoghi inaccessibili;
  • pennello o rullo per applicare un primer;
  • rullini su un lungo manico;
  • piede borchiato per la capacità di muoversi attraverso il pavimento allagato.

Pavimento autolivellante autolivellante. Descrizione video e tecnologia

Inoltre, per preparare il pavimento per il lavoro è necessario un aspirapolvere, è possibile per la casa. Si consiglia a un aspirapolvere di utilizzare un depolveratore per evitare danni causati dalla polvere di pietra. Anche per lavoro è desiderabile usare un respiratore e guanti.

La base per un pavimento sfuso deve essere:

  • senza crepe e crepe;
  • senza spazzatura e polvere (usare un aspirapolvere per rimuovere piccole frazioni di immondizia, preferibilmente con una capacità di almeno 2000 W).

Pavimento autolivellante autolivellante. Descrizione video e tecnologia

Dopo aver pulito la superficie possono essere trattati i pavimenti. Attendere fino a quando il primer è completamente asciutto prima di versare il pavimento. Se non si dispone di un primer, è possibile utilizzare la stessa miscela, solo diluita con acqua in uno stato più liquido. Va inoltre ricordato che in presenza di un fondo di superficie sciolto il primer deve essere eseguito due volte.

Alcuni esperti consigliano di utilizzare un nastro di smorzamento attorno al perimetro del pavimento autolivellante. È considerato appropriato solo con uno spessore significativo del rivestimento.

Per prima cosa è necessario indicare che il piano è riempito in almeno 2 fasi:

  1. "Ruvido" o livellamento;
  2. Fine.

La fase di livellamento è necessaria, poiché la base ha quasi sempre delle irregolarità. Soprattutto nelle vecchie case. Si noti che per due o tre decadi di funzionamento, il centro della stanza "cade" di 5-15 mm rispetto al perimetro. Questo "cedimento" si trova anche sui pavimenti in cemento. Per il livellamento, è possibile utilizzare soluzioni – gesso o cemento. Sebbene la miscela di gesso abbia un peso specifico inferiore (circa il 20%), il cemento è consigliato per il lavoro di più. La miscela di gesso richiede una base di legno o un calcestruzzo molto secco o una colata su un materiale riscaldante.

Pavimento autolivellante autolivellante. Descrizione video e tecnologia

La tecnologia DIY per il pavimento autolivellante autolivellante in cemento autolivellante è semplice. Non importa quale cemento è meglio scegliere. Il 400 ° marchio è sufficiente, anche se solo senza impurità, come talvolta accade con fornitori senza scrupoli. Due sfumature da considerare:

  1. Il pavimento in cemento deve essere versato sulla rete di rinforzo.
  2. Il riempimento deve essere eseguito su tutta la superficie del pavimento. Riempire solo le aree difettose porta alla formazione di "gobbe", che non danno un livello zero universale.

Pavimento autolivellante autolivellante. Descrizione video e tecnologia

Buon consiglio! Si raccomanda di fissare la rete in polipropilene con silicone da 20-25 cm per evitare "galleggiamento".

Per quanto riguarda la finitura del pavimento autolivellante autolivellante, in questa fase la tecnologia è un po ‘più difficile. Tuttavia, con un’attenta separazione del compito è fattibile per l’attuazione delle proprie mani. Per chiarezza, il video ha catturato il lavoro dei professionisti.

Pavimento autolivellante autolivellante. Descrizione video e tecnologia

Per cominciare, la domanda è: quale miscela è meglio preferire? Quale fornitore scegliere? Qual è il momento migliore per l’indurimento?

Per comodità, le principali marche di miscele di finitura sono tabulate.:

Numero dell’oggetto nome Tempo di cura Spessore strato, mm Consumo, kg / m2
1 Eunice Horizon 3-7 giorni 2-100 3-4
2 Bolars 3-4 ore 2-100 3-4
3 Vetonit 3-4 ore 1-5 1.5
4 Perfecta Multistrato 2-3 ore 2-200 7-14
5 Axton 3-4 ore 6-100 14-16
6 Palafloor 4-6 ore 2-100 1.4-1.6
7 GLIMS-S-Level ? 24 ore 2-5 3

 

Nota 1. Il consumo è indicato per uno spessore minimo dello strato opportuno di 5 mm.
Nel processo di selezione, prestare attenzione non solo al valore "consumo kg / m2"Ma anche sullo spessore dello strato sull’etichetta. Lo spessore può essere specificato in diversi modi e spesso in caratteri piccoli sotto. Alcuni produttori indicano un consumo in kg / mm / m2.

Pavimento autolivellante autolivellante. Descrizione video e tecnologia

Nota 2. La quantità di materiale per il pavimento autolivellante autolivellante (consumo per m2 in kg) nella pratica può differire da quello dichiarato dal produttore, pertanto la miscela deve essere acquistata con una riserva. Per calcolare sicuramente la portata, è necessario prendere il valore massimo della serie di misure in diversi punti della stanza per lo spessore dello strato.

Nota 3. Poiché il consumatore non è tanto interessato all’indurimento cristallino come solidificazione assoluta, è possibile utilizzare la regola 3/24. La regola afferma che per la solidificazione assoluta ogni 3 mm di strato richiede 24 ore. È stato stabilito dall’esperienza di costruzione che dopo questo periodo è possibile non solo applicare la decorazione di finitura (linoleum, moquette, ecc.), Ma anche mettere mobili. È facile calcolare indipendentemente che lo strato di 6 mm indurisca in 48 ore, 15 mm in 5 giorni, ecc.

Pavimento autolivellante autolivellante. Descrizione video e tecnologia

Buon consiglio! Fai attenzione con le miscele ad indurimento rapido, se ti impegni a realizzare un pavimento autolivellante con le tue mani per la prima volta. Per mettere in pratica le tue abilità, guarda come vengono versati i pavimenti video autolivellanti autolivellanti.

Quali sono i pavimenti autolivellanti autolivellanti? Per tipo di materiale i pavimenti sono:

  • epossidica;
  • metil metacrilato;
  • acrilico cementizio;
  • poliuretano.

Pavimento autolivellante autolivellante. Descrizione video e tecnologia

Tutti questi tipi di pavimenti sono adatti sia per ambienti residenziali che industriali. Sebbene non vi sia alcun consenso su quale sia il materiale migliore da scegliere, un certo numero di esperti consiglia di versare pavimenti in poliuretano. Sono resistenti, impermeabili, ben assorbono i suoni. Inoltre, combinano resistenza agli urti ed elasticità, che è importante quando si riorganizzano i mobili. Infatti, nel luogo dove c’erano mobili pesanti, si formano deformazioni stabili. È bello da vedere quando le deformazioni sono allineate al tempo. Ovviamente puoi immaginare di installare mobili una volta per tutte, ma raramente accade. Di solito, i mobili almeno una volta ogni cinque anni si spostano ancora in posti nuovi. Infine, non dobbiamo dimenticare il fatto che i pavimenti in poliuretano sono ancora i più ecologici, per i fumi tossici e per il successivo smaltimento.

La soluzione di finitura diretta deve essere miscelata in piccoli lotti, non più di 20 litri. Idealmente, se c’è un partner, mescolando la soluzione, mentre stai stendendo. È necessario mescolare con un trapano con un accessorio di miscelazione, poiché l’impastatura manuale è inefficace. Inoltre, i tentativi di diluire la soluzione già cristallizzata con acqua portano a perdite di qualità. Per il tuo lavoro operativo sul video dimostrato esperienza delineata.

Pro e contro dei pavimenti autolivellanti. Feedback positivo e negativo da parte dei proprietari sulla loro qualità e prestazioni. Consumo di pavimento autolivellante per 1 quadrato. metro: come tagliare. Tipi di pavimenti autolivellanti.

Poiché la necessità di riempire il pavimento con le proprie mani può verificarsi in diversi periodi dell’anno, si noti che l’intervallo di temperatura di lavoro per la maggior parte delle miscele è 15-30 ° C. A basse temperature, l’acqua ha il tempo di decomporre componenti chimici importanti, il che riduce la forza. Quando è alto, l’acqua evapora così rapidamente da non avere il tempo di completare il livellamento della superficie, cioè si forma un "riccio".

Pavimento autolivellante autolivellante. Descrizione video e tecnologia

È necessario mescolare con un trapano a bassi regimi (300-500 rpm) aggiungendo gradualmente la polvere all’acqua. Tempo di miscelazione 3-4 minuti prima dell’ispessimento della soluzione. Quindi la soluzione deve essere "matura" (miscelazione residua microdispersiva durante la diffusione) per 5-10 minuti (verificare con il produttore).

Buon consiglio! Anche se la tecnologia è disponibile per l’esecuzione delle proprie mani, tuttavia per grandi aree (oltre 40 m2) Si consiglia di assumere l’aiuto di uno specialista esperto. Almeno per calcolare più accuratamente il consumo di materiale.

Se si risparmia il consumo di materiale, si ricorda che lo spessore della soluzione finita nel punto più sottile non deve essere inferiore a 5 mm.

Pavimento autolivellante autolivellante. Descrizione video e tecnologia

Il processo di applicazione stesso è semplice. Questo essenzialmente sta versando il secchio sul pavimento. Certo, è quasi impossibile versare la miscela in modo che l’angolo sia perfettamente riempito. Per "allungare" la miscela nell’angolo, utilizzare una spatola.

Ora c’è la parte finale del lavoro – la disaerazione. Spesso, quando si lavora con le proprie mani, questo stadio è dimenticato. La trascuratezza di questa fase del lavoro porta all’aumento delle bolle d’aria verso l’alto e, di conseguenza, al "suolo lunare" della superficie. Per disaerare, fare scorta di suole borchiate e raccogliere il rullo dell’ago correttamente. Un rullo correttamente selezionato è considerato uno di quelli la cui lunghezza dell’ago supera lo spessore dello strato di 1-2 mm. Poi c’è uno strato di miscelazione senza uno spostamento significativo della miscela orizzontalmente. Inoltre, il rullo deve essere dotato di uno schermo paraspruzzi. Ciò aumenterà il consumo di materiale esattamente dello 0,01%, ma eliminerà i microdefetti. Microdefect può causare gocce di una soluzione congelata al volo.

Pavimento autolivellante autolivellante. Descrizione video e tecnologia

Speriamo che le raccomandazioni su come rendere autolivellanti i pavimenti autolivellanti con le tue mani in video ti aiuteranno.

Like this post? Please share to your friends: