Quale substrato sotto il laminato è migliore: tipi, proprietà e specifiche

Nella riparazione dell’appartamento la pavimentazione gioca un ruolo importante. Il comfort di vivere in casa dipende da una scelta corretta e dalla qualità della posa del materiale. Il laminato ha molti vantaggi, vanta un prezzo accessibile, che lo rende il leader indiscusso tra i pavimenti. Tuttavia, un substrato di scarsa qualità può annullare tutti i vantaggi anche dei pannelli più costosi. In questo articolo, consideriamo quale substrato è meglio sotto il laminato e perché.

Quale substrato sotto il laminato è migliore: tipi, proprietà e specifiche

Le principali funzioni del substrato sotto il laminato

La casa è il luogo in cui si desidera rilassarsi dopo una dura giornata di lavoro, per sentire pace e tranquillità. Ma come farlo, se i suoni estranei interferiscono tutto il tempo per riposare? Circondati da vicini su tutti i lati, dobbiamo sopportare alcuni inconvenienti. Tuttavia, questo problema ha una soluzione associata alla posa di uno strato aggiuntivo sotto il rivestimento del pavimento. Cercheremo di capire quali funzioni esegue il substrato sotto il laminato, quale scegliere e come posizionarlo correttamente?

Quale substrato sotto il laminato è migliore: tipi, proprietà e specifiche

Quando si cammina per l’appartamento, il suono dei passi viene dato abbastanza forte. Questo può essere un fastidio per te e per i tuoi vicini. Tale cattivo isolamento acustico è associato a due caratteristiche del laminato: lo spessore del pannello e il metodo di installazione.

Lo spessore standard del pannello laminato è di 8 mm. E questo non è molto, considerando il carico che deve sopportare. Il metodo di posa viene principalmente utilizzato come flottante, che crea una membrana aggiuntiva per la trasmissione del suono. Tuttavia, questo problema può essere risolto ponendo un substrato aggiuntivo, che ha un buon isolamento acustico.

Impermeabilizzazione del pavimento nell’appartamento prima del massetto: tipi e dettagli di installazione. Tipi di materiali impermeabili utilizzati sotto il massetto: rullo, liquido, asciutto e penetrante nella miscela. Suggerimenti per l’auto-miglioramento.

Molti produttori forniscono il substrato in laminato, incollandolo sul retro di ciascuna scheda. Tuttavia, questa comoda aggiunta si trova principalmente nelle coperture di classe 32 e 33. Lo spessore del laminato con il substrato è maggiore, rispettivamente, e il prezzo di un tale prodotto è molto più alto. Pertanto, la decisione di appoggiare il substrato con le proprie mani è un buon modo per non pagare più del dovuto. Sarà molto meglio scegliere e acquistare il substrato più adatto alle tue caratteristiche.

Buon consiglio! Prestare attenzione all’etichettatura del substrato acquistato. È sul produttore dell’imballaggio che indica tutte le caratteristiche del materiale.

Quale substrato sotto il laminato è migliore: tipi, proprietà e specifiche

Un’altra importante funzione svolta dal substrato è la regolarizzazione delle irregolarità presenti sul massetto utilizzato sotto il rivestimento del pavimento. Sfortunatamente, non importa quanto tu provi a livellare il pavimento allo stato ideale, rimarranno comunque delle piccole gocce. Ma anche queste piccole deviazioni in pochi mesi possono influire negativamente sul laminato.

Eventuali scostamenti e differenze nella base causano "gioco" tra i pannelli e il massetto in calcestruzzo. In poche parole, il rivestimento si incurva in quei punti in cui il divario è il più ampio possibile. E anche se sembra che qualche millimetro non sia un problema, in realtà sarà abbastanza evidente sulla superficie del pavimento, sia esternamente che camminando.

La soluzione a questo problema sta anche nella posa del substrato. Il materiale di alta qualità e correttamente posato consente di nascondere i difetti e di ottenere una superficie perfettamente liscia del sottofondo. Tuttavia, qui ci sono delle insidie: non dovresti dare per scontato che quanto più spesso è il materiale, tanto meglio livellerà la superficie.

Lo spessore ottimale del substrato sotto il laminato – 3 mm. Se si sceglie un materiale con uno spessore maggiore, questo può portare al fatto che le giunzioni si formano sulle giunzioni delle doghe. Può anche influire negativamente sulla praticità delle serrature tra i pannelli.

Quale substrato sotto il laminato è migliore: tipi, proprietà e specifiche

Tutti sanno che il laminato è un materiale piuttosto capriccioso e non tollera gli effetti dell’acqua. Tuttavia, è necessario occuparsi della conservazione del rivestimento prima che venga posato. Prima di tutto, un massetto di cemento preparato per la posa del laminato dovrebbe asciugare completamente prima di essere usato come base. A volte questo processo richiede fino a un mese. Non è necessario affrettarsi a fare tutto rapidamente, altrimenti si potrebbe accumulare condensa tra la superficie bagnata e il laminato.

Buon consiglio! Per capire se il massetto si è asciugato, lascia un sacchetto di plastica sul pavimento la sera. Se al mattino la borsa era asciutta, significa che la base è completamente asciutta. Se compare la condensa, dovrai aspettare ancora un po ‘.

In questo caso, il substrato svolge una funzione impermeabile, mantenendo il microclima sia per il massetto in calcestruzzo che per il retro del rivestimento laminato.

Quale substrato sotto il laminato è migliore: tipi, proprietà e specifiche

A parte il fatto che il substrato stesso svolge proprietà isolanti, mantenendo il calore all’interno e non permettendo che venga speso attraverso il cemento, il laminato stesso è anche un rivestimento abbastanza caldo. Pertanto, una combinazione di rivestimento di alta qualità e il substrato corretto forniscono un pavimento caldo che non necessita di alcun extra.

Per quanto riguarda l’installazione di sistemi di riscaldamento, non sono sempre efficaci, poiché, essendo tra due materiali termoisolanti, non possono rivelare completamente le loro capacità. È molto più appropriato combinarli con piastrelle o altro materiale "freddo".

Sulla base di quanto sopra, diventa chiaro che la posa del substrato sotto il laminato è una misura necessaria. E qui resta solo da scegliere quale materiale preferire. Il costo dei materiali in rotolo di alta qualità è piuttosto elevato, quindi prima di effettuare un acquisto, è necessario valutare attentamente i pro e i contro di ciascuna opzione. In caso contrario, dopo aver inseguito un costo inferiore, si rischia già in breve tempo di affrontare i problemi di pavimentazione di scarsa qualità.

Quale substrato sotto il laminato è migliore: tipi, proprietà e specifiche

Quale substrato sotto il laminato è meglio usare? Considerare quali sono i requisiti imposti al substrato e quali criteri dovrebbero guidare la scelta della migliore pavimentazione:

  • il materiale utilizzato deve essere neutro e non reagire con composti alcalini;
  • le proprietà battericide svolgono anche un ruolo importante;
  • deve avere buone proprietà di isolamento termico;
  • essere resistente all’umidità;
  • il substrato non dovrebbe essere un terreno fertile per insetti, roditori e batteri;
  • dovrebbe promuovere l’accumulo di umidità;
  • deve garantire che il carico sul quale sono esposte le chiusure in laminato sia ridotto mentre si cammina.

Concentrandosi su questi indicatori, è possibile scegliere il substrato per il laminato. Come farlo bene – guardiamo oltre.

Quale substrato sotto il laminato è migliore: tipi, proprietà e specifiche

L’ampia scelta di materiali consigliati per l’uso come supporto può essere fonte di confusione. E per capire quale opzione è migliore, non è facile. Pertanto, la prima cosa che vale la pena prestare attenzione è la condizione del massetto in calcestruzzo, preparato come base. Per una superficie liscia e di alta qualità, un substrato di 2 mm è perfettamente adatto. E se la base con difetti – è meglio allinearlo utilizzando un materiale di 3 mm di spessore.

Buon consiglio! Molti produttori consigliano di utilizzare il substrato della stessa azienda del laminato. In effetti, non importa, e qualsiasi materiale di qualità andrà bene.

Oggi, tra i tipi più popolari di substrati per laminato si possono distinguere: polietilene espanso, polistirolo espanso, combinato, legno tenero e sughero e sughero bituminoso. Considerare ognuna di queste opzioni e cercare di concludere quale di queste opzioni è la più qualitativa e redditizia.

Quale substrato sotto il laminato è migliore: tipi, proprietà e specifiche

Grazie all’elevato isolamento termico e alla resistenza all’umidità, i substrati in polietilene espanso sono molto popolari. La loro natura sintetica fornisce protezione contro l’aspetto di roditori e insetti dannosi sotto il laminato. Tagliare e impilare questo materiale è molto semplice.

Alcuni produttori producono substrato in schiuma di polietilene, dotato inoltre di un altro strato di film metallico. Tali materiali sventati sono realizzati utilizzando alluminio. Questa opzione potrebbe essere la soluzione ideale se non fosse per il termine del suo servizio. È limitato a diversi anni, dopo di che il materiale inizia a diminuire e perde la sua forma originale.

Quale substrato sotto il laminato è migliore: tipi, proprietà e specifiche

Il rotolo di sughero o il substrato in fogli sotto il laminato si adattano perfettamente alla funzione assegnata. Perché comprare un tappo sotto il pavimento in laminato? Tra i vantaggi di questa opzione:

  • eccellenti caratteristiche di isolamento termico e acustico;
  • non suscettibilità del materiale ai processi di decadimento, così come la comparsa di muffa;
  • conveniente per il montaggio di dimensioni;
  • notevole durata di servizio senza perdita delle caratteristiche qualitative;
  • possibilità di utilizzo con il sistema "pavimento caldo" e pavimenti galleggianti.

Quale substrato sotto il laminato è migliore: tipi, proprietà e specifiche

Il principale svantaggio del substrato di sughero per il laminato è il prezzo. Soprattutto se stiamo parlando della posa di laminati economici con una durata di vita piuttosto limitata. Inoltre, questo materiale è caratterizzato dall’aspetto di condensa sul retro del laminato, che può influire negativamente sulla sua condizione.

La carta Kraft con l’aggiunta di bitume viene utilizzata come base per la fabbricazione di questo materiale. Sulla sommità di questa base c’è uno strato di mollica di sughero, costituito da elementi lunghi 2-3 mm. Il lato positivo dell’uso può essere chiamato garantendo un adeguato isolamento acustico e una protezione di alta qualità contro l’ingresso di umidità.

Questo è uno dei migliori materiali in termini di ricambio d’aria e prevenzione della condensa. L’unica cosa che vale la pena notare è che l’uso di un substrato così costoso e di alta qualità con un laminato semplice ed economico è semplicemente inappropriato. Questa opzione è più adatta per la posa di rivestimenti resistenti e costosi.

Quale substrato sotto il laminato è migliore: tipi, proprietà e specifiche

Un’altra variante comune del substrato sotto il laminato – polistirene espanso. Un film realizzato in polistirene espanso estruso ha le migliori prestazioni quando si tratta della resistenza del rivestimento a vari tipi di carichi. Questo materiale è indispensabile per le stanze che vengono utilizzate attivamente e, di conseguenza, hanno un carico maggiore sul laminato. Inoltre, il film allinea perfettamente tutte le irregolarità della base di cemento.

L’elasticità e lo spessore iniziale di questo materiale possono persistere per molti anni e la capacità di assorbire le vibrazioni durante la camminata rende il rivestimento laminato quasi silenzioso. La struttura cellulare del polistirene fornisce un’elevata resistenza all’umidità e previene la formazione di condensa. Come substrato per laminato, il polistirene è un’opzione economica e di alta qualità.

Quale substrato sotto il laminato è migliore: tipi, proprietà e specifiche

Quasi tutti i materiali proposti non possono vantare un alto livello di compatibilità ambientale. Tuttavia, ci sono delle eccezioni tra di loro. Il substrato di conifere sotto il laminato è fatto di legno e lascia naturalmente indietro tutti gli altri materiali. A causa della struttura porosa, tale substrato si adatta perfettamente alla funzione di isolamento acustico, fornendo allo stesso tempo uno scambio d’aria semi-naturale.

Anche l’installazione non presenta problemi nemmeno per un principiante. Dopo aver letto del substrato di conifere sotto le revisioni del laminato, vedrete centinaia di proprietari soddisfatti che hanno fornito la loro casa con un pavimento affidabile e rispettoso dell’ambiente.

L’unica cosa che può causare difficoltà è il prezzo del materiale. La produzione di substrati di conifere è costosa e molto probabilmente dovrai pagare molto per un tale acquisto. Ma se guardi tutti i pro e i contro del substrato di conifere per il laminato, puoi vedere che ne vale la pena.

Quale substrato sotto il laminato è migliore: tipi, proprietà e specifiche

Il cuore del substrato combinato è una combinazione di materiali sintetici come il polietilene e il polistirene espanso. Il più brillante rappresentante di questo tipo di substrato sotto il laminato – Tuplex. Molti l’hanno vista più di una volta o addirittura sentito parlare di lei. Esternamente, il substrato combinato è costituito da due strati di polietilene, tra i quali vi è uno strato di sfere di polistirene espanso. Una tale struttura fornisce un buon ricambio d’aria.

Tale "sandwich" viene venduto principalmente in rotoli e ha uno spessore standard di 2-3 mm. Due strati di polietilene hanno caratteristiche diverse: la parte superiore non consente all’acqua di penetrare alla base del pavimento, e il fondo, al contrario, consente all’umidità di passare dalla base di cemento alle sfere. Da lì, a causa della presenza di vuoti tecnologici, la condensa viene scaricata verso l’esterno.

I vantaggi del substrato combinato possono anche essere attribuiti all’elevata resistenza, flessibilità, capacità di nascondere i difetti della base in calcestruzzo e mantenere il suo spessore originale per tutta la sua durata.

Quale substrato sotto il laminato è migliore: tipi, proprietà e specifiche

La posa qualitativa del substrato sotto il laminato può essere eseguita indipendentemente. Non sono necessari nemmeno strumenti di costruzione insoliti. Tutto ciò che serve è aderire rigorosamente all’algoritmo delle azioni. Dopo tutto, quanto accuratamente seguirai tutte le raccomandazioni dipenderà dal periodo e dalla qualità del servizio della tua pavimentazione.

Prima di posare il substrato sotto il laminato, è necessario pulire e preparare la base. È meglio usare per questo aspirapolvere di costruzione. Quindi il massetto eviterà il contatto eccessivo con l’acqua. Puoi tagliare il materiale selezionato usando un coltello da costruzione o una normale forbice. Per semplificare il compito, tutte le misurazioni possono essere trasferite al substrato usando una semplice matita o un pennarello.

Fai attenzione! Se si ha a che fare con una superficie di calcestruzzo irregolare, è severamente vietato posare diversi strati del substrato.

Quale substrato sotto il laminato è migliore: tipi, proprietà e specifiche

Che spessore scegliere il substrato sotto il laminato: decidi tu. Dipende in gran parte dalla qualità della preparazione della base, nonché dalle caratteristiche di isolamento termico e acustico richieste dell’intercalare.

Se non si tiene conto delle raccomandazioni del produttore su quale dovrebbe essere lo spessore del substrato per il laminato della marca scelta, si incontrerà presto la deflessione del pavimento mentre si cammina, così come il fatto che le serrature sui pannelli inizieranno a rompersi una alla volta.

La prima e principale regola di porre il substrato sotto il laminato – per posizionarlo nella direzione opposta a quella in cui si muoverà il laminato. Questo requisito è dovuto al rischio che in futuro, con movimenti incuranti, una parte del pavimento possa uscire dal suo posto.

La seconda cosa da ricordare è che il substrato deve essere montato sulle pareti. In questo modo garantirai maggiore affidabilità del rivestimento e prolunghi la sua durata.

Quale substrato sotto il laminato è migliore: tipi, proprietà e specifiche

Buon consiglio! Non utilizzare mai un supporto danneggiato. È meglio sostituire questa sezione in una volta, piuttosto che affrontare i problemi dopo che è stato posato l’intero laminato.

Un altro punto importante è capire da che parte posare il substrato sotto il laminato. Se hai a che fare con un film goffrato, allora dovrebbe essere disposto con il lato ondulato rivolto verso il basso. A causa di ciò, è possibile eliminare meglio i difetti di base. Se lavori con un materiale basato sull’alluminio, dovrebbe sempre essere posizionato sopra.

Dopo aver posato il supporto su tutta la superficie del pavimento, è possibile procedere in sicurezza all’installazione del rivestimento laminato. Se qualcosa rimane poco chiaro nel processo di posa del substrato sotto il laminato, i video clip ti aiuteranno sempre a capire cosa fare e come.

Quale substrato sotto il laminato è migliore: tipi, proprietà e specifiche

Valutazione del substrato laminato: 5 migliori opzioni

Come in ogni altro campo, ci sono leader ed estranei nella costruzione. E pensando a quale substrato scegliere sotto il laminato, voglio capire quali produttori sono i migliori in questo settore. Considerare i 5 substrati più popolari e allo stesso tempo di alta qualità che soddisfano tutti i criteri di selezione.

Supporto in sughero Premium

Lavorazione di alta qualità e resistenza del materiale testato nel corso degli anni. Il substrato non è deformato. La conduttività termica estremamente bassa consente di riscaldare efficacemente il pavimento, anche in ambienti abbastanza freschi. Ideale per un asilo nido o un soggiorno, dove i pavimenti devono sopportare carichi significativi.

L’unico inconveniente è che Cork non è progettato per livellare la base con esso. Tale substrato richiede fondamenta di alta qualità e impermeabilità.

Il periodo operativo garantito è di 25 anni, il paese di origine è la Spagna, il prezzo medio per 1 m? – 90 rubli con uno spessore di 2 mm e 145 rubli. con uno spessore di 3 mm.

Quale substrato sotto il laminato è migliore: tipi, proprietà e specifiche

Substrato Parkolag

Combina tutte le qualità necessarie e fornisce una ventilazione naturale del pavimento. Poiché la prima opzione non è soggetta a deformazione. L’unico inconveniente di questo prodotto è che non può essere utilizzato con il sistema "warm floor". Tuttavia, non importa, perché la composizione qualitativa stessa fornisce tale isolamento, che il riscaldamento aggiuntivo non è semplicemente necessario. Inoltre, il substrato non è esposto a muffe, funghi, ecc.

Paese di origine – Russia. Con lo spessore di questo substrato di bitume-sughero per un laminato di 3 mm, il prezzo sarà di 95 rubli per metro quadrato.

Quale substrato sotto il laminato è migliore: tipi, proprietà e specifiche

Substrato Isoplaat Startfloor Barlinek

Variante del substrato, ideale per sistemare il sistema del "pavimento caldo". Per la posa sotto il laminato, è possibile scegliere un prodotto con uno spessore di 4, 5, 6 e 7 mm. La pavimentazione di questo marchio è in grado di sopportare la fatica di mobili pesanti senza deformazioni e danneggiamenti.

Il materiale risponde bene al riscaldamento, pur avendo tutte le caratteristiche richieste per un substrato ideale: isolamento acustico e termico, circolazione naturale dell’aria, drenaggio della condensa e resistenza ai danni da funghi e muffe. Il costo medio di questa opzione è anche piacevolmente soddisfatto – 55 rubli / m ?.

Quale substrato sotto il laminato è migliore: tipi, proprietà e specifiche

Substrato Tuplex

Le caratteristiche tecniche di questo materiale soddisfano tutti i requisiti per un substrato di alta qualità. Ha proprietà di isolamento acustico molto elevate. Ha un basso rapporto di compressione (fino a 14 volte inferiore rispetto ai materiali espansi) e, di conseguenza, mantiene la sua forma e mantiene il laminato in condizioni stabili.
Come accennato in precedenza nell’articolo, questo substrato elimina perfettamente l’umidità grazie al suo dispositivo e fornisce una circolazione naturale dell’aria.

Tra i difetti c’è solo il fatto che è irrazionale usare Tuplex insieme al sistema "warm floor". Eppure è uno dei substrati più popolari della produzione nazionale, che costa circa 99 rubli per metro quadrato.

granulato"дышащая" подложка под ламинат Tuplex

Substrato economico con caratteristiche abbastanza accettabili, incluso isolamento termico e acustico. Questa opzione è spesso utilizzata in luoghi pubblici, dove il prezzo gioca un ruolo cruciale. Izolon non è suscettibile alla deformazione, non brucia e ha una maggiore resistenza all’umidità.

Inoltre, il produttore indica la sua durata di servizio di 25 anni, che è abbastanza per un materiale con un tale costo. Con uno spessore di 2 mm, il prezzo è solo 35 rubli / m ?. Paese di origine Russia.

Quale substrato sotto il laminato è migliore: tipi, proprietà e specifiche

Riassumendo, possiamo dire che sta a voi decidere quale substrato per il laminato è migliore. Tutto dipende dagli obiettivi che stai perseguendo e dalle caratteristiche del materiale che sono decisive per te. Inoltre, molto dipende dal fatto che si preveda di posare il substrato sotto il laminato con le proprie mani o con l’aiuto di specialisti. Come dimostra la pratica, è facile posare un substrato di qualità da solo, in più garantirà una lunga durata anche per il laminato più semplice e più economico.

Like this post? Please share to your friends: