Quali pavimenti termoisolanti sono meglio sotto una piastrella: recensioni sui tipi di pavimenti

Quali pavimenti termoisolanti sono meglio sotto una piastrella: le risposte su varie opzioni possono aiutare a fare una scelta giusta. Il criterio principale qui dovrebbe essere la capacità della struttura di soddisfare i requisiti tecnici imposti dalla maggior parte degli utenti: produzione di calore per 1 m2, facilità di installazione, costo, consumo delle risorse.

Quali pavimenti termoisolanti sono meglio sotto una piastrella: recensioni sui tipi di pavimenti

Quali pavimenti termoisolanti sono meglio in piastrelle: recensioni sulle opzioni elettriche e idriche

Attualmente, ci sono due tipi di sistemi di riscaldamento a pavimento: elettrici e acqua. Hanno gli stessi compiti: riscaldare la superficie del pavimento dall’interno, creando condizioni confortevoli nella stanza. Come suggerisce il nome, questi due sistemi sono differenti fonti di calore. Nel primo caso, l’energia termica viene generata quando viene eseguita una corrente elettrica mentre passa attraverso conduttori con resistenza elettrica. Come sottotipo del pavimento elettrico è anche considerata una variante dei sistemi a infrarossi. In essi, la corrente elettrica provoca oscillazioni che portano all’emissione di onde infrarosse che, a loro volta, sono in grado di riscaldare tutti gli oggetti circostanti, compresa la superficie del pavimento.

Quali pavimenti termoisolanti sono meglio sotto una piastrella: recensioni sui tipi di pavimenti

Nel secondo caso, viene utilizzato l’effetto del trasferimento di calore da acqua riscaldata o altro fluido termovettore che circola attraverso tubi situati a zigzag sotto la superficie del pavimento. Questo sistema, più spesso, ha un circuito comune con il riscaldamento di una casa o di un appartamento.

Quali pavimenti termoisolanti sono meglio sotto una tegola? Le recensioni su questo punteggio sono molto controverse. Tutto dipende dalle preferenze del consumatore e da una varietà di circostanze differenti. Se confrontiamo le versioni elettrica e acqua nel suo complesso, allora dobbiamo farlo secondo determinati criteri. Per il trasferimento di calore: tutto dipende dalla potenza del dispositivo. Può essere nell’intervallo 110 – 160 kW2 pavimenti caldi elettrici. Maggiore è la potenza del sistema, più energia consuma.

Quali pavimenti termoisolanti sono meglio sotto una piastrella: recensioni sui tipi di pavimenti

Tuttavia, il riscaldamento a pavimento con acqua, con un simile trasferimento di calore, non crea alcun costo aggiuntivo. Questa affermazione è vera quando si usa il riscaldamento centrale. Se la casa viene riscaldata da una fonte autonoma, un circuito aggiuntivo nel sistema di riscaldamento aumenta il consumo di energia in proporzione alla sua area.

Quali pavimenti riscaldati sono migliori per le piastrelle in termini di facilità di installazione? La risposta è ovvia. Il pavimento elettrico è molto più comodo da montare. È sufficiente spargere sul pavimento e connettere i componenti del sistema e quindi collegarlo alla rete. Il contorno del pavimento dell’acqua è necessario non solo per deporre correttamente, ma è necessario implementare un sistema di collegamento con il sistema di riscaldamento.

Quali pavimenti termoisolanti sono meglio sotto una piastrella: recensioni sui tipi di pavimenti

Il costo del riscaldamento elettrico del pavimento varia da 15 a 150.e. per m2. Il costo di installazione di un pavimento riscaldato con un circuito idraulico dipende da molti fattori e può variare da 30 a 200 USD per m2. Non aggiunge alla popolarità del pavimento dell’acqua e il fatto che il refrigerante in esso molto rapidamente emette calore e si raffredda. Ciò porta al fatto che i radiatori dopo che non stanno funzionando a piena capacità. Un tale sistema consuma anche più acqua, riducendo la pressione. Inoltre, quando il congelamento dal circuito non può scaricare l’acqua, che in una situazione di emergenza porta alla distruzione dell’intero piano.

Quali pavimenti termoisolanti sono meglio sotto una piastrella: recensioni sui tipi di pavimenti

Pertanto, la risposta alla domanda su quali pavimenti riscaldati sono migliori per le piastrelle, ognuno dovrebbe trovare da sé, a seconda delle priorità. Se la cosa principale è il basso costo di funzionamento e l’assenza di radiazioni elettromagnetiche, si dovrebbe scegliere un pavimento d’acqua. Se la facilità di installazione, la capacità di regolare il riscaldamento, il costo relativamente basso e la mancanza di disagi per i vicini, il riscaldamento a pavimento elettrico sarà l’opzione migliore. La sua sottospecie a infrarossi ha un basso consumo energetico.

Quali pavimenti termoisolanti sono meglio sotto una piastrella: recensioni sui tipi di pavimenti

Come accennato in precedenza, l’installazione di acqua e pavimento elettrico presenta differenze significative nella tecnologia. Per ottenere ulteriori argomenti quando si risponde alla domanda su quali pavimenti riscaldati sono migliori per le piastrelle, considerare le caratteristiche del dispositivo di un tipo o di un altro.

Quali pavimenti termoisolanti sono meglio sotto una piastrella: recensioni sui tipi di pavimenti

Ci sono due modi per costruire un pavimento riscaldato ad acqua: massetto e pavimentazione. Il primo metodo è il più comune. Si tratta di versare un massetto di cemento sopra i tubi del contorno. Questo metodo garantisce un buon riscaldamento di tutti gli strati del pavimento. Il secondo metodo richiede meno fatica, poiché i tubi sono posizionati su un massetto o lastre, dopo di che sono coperti con un pavimento grezzo e finito. Questo metodo riduce l’efficienza del consumo di calore.

Quali pavimenti termoisolanti sono meglio sotto una piastrella: recensioni sui tipi di pavimenti

Per posare il pavimento sotto il massetto deve:

  • La base del pavimento è molto ben pulita da varie impurità e livellata. A volte è preferibile realizzare un pre-massetto di calcestruzzo sottile fino a 2 cm.
  • Per produrre protezione termica della base del pavimento. Per fare questo, creare uno strato di schiuma, penofola o polistirene. Il suo spessore dovrebbe essere di 3 cm. Questo è necessario affinché il calore salga nella stanza e non cada ai vicini. Il nastro smorzatore è posto sul perimetro della stanza e sui bordi delle sezioni piene.

Quali pavimenti termoisolanti sono meglio sotto una piastrella: recensioni sui tipi di pavimenti

  • Rinforzare l’intera area del pavimento usando una griglia con un’asta di 5 mm di spessore e 15×15 cm di celle, allo stesso tempo il rinforzo dovrebbe trovarsi sul nastro della serranda tra le sezioni.
  • Posare i tubi sui raccordi e fissarli con fascette di plastica. Oltre a questo disegno è necessario aggiungere uno strato aggiuntivo di rinforzo.
  • Eseguire il circuito di prova della pressione con aria compressa. Se viene rilevata una perdita, è necessario ripristinare le perdite. Quindi è necessario creare una barra laterale nel sistema di riscaldamento e far scorrere l’acqua, aumentando la pressione per il lavoratore. In questo stato, il sistema dovrebbe essere di 3 giorni.

Quali pavimenti termoisolanti sono meglio sotto una piastrella: recensioni sui tipi di pavimenti

  • Se la svolta non è avvenuta, allora puoi fare un pareggio. Per fare ciò, utilizzare il calcestruzzo M300. Lo spessore del massetto sopra i tubi deve essere superiore a 3 cm.
  • Dopo completa asciugatura del massetto (2 – 3 settimane), la piastrella viene incollata sopra di esso.

Buon consiglio! È importante sapere non solo quale riscaldamento a pavimento è meglio in piastrelle, ma anche per il riscaldamento a pavimento dovrebbe essere scelto tenendo conto delle sue caratteristiche fisiche. La piastrella di ceramica con la più alta conduttività termica è più adatta per questo scopo. Si scalderà molto bene e darà calore allo spazio circostante della stanza.

Quali pavimenti termoisolanti sono meglio sotto una piastrella: recensioni sui tipi di pavimenti

Fare un pavimento riscaldato ad acqua in modo appiattito è molto più facile. Per questo ci sono fogli di polistirene, in cui sono già state praticate delle scanalature per la posa dei tubi. Questi fogli sono montati tra le scanalature. Loro stessi sono isolamento termico, quindi in aggiunta non è necessario farlo.

I tubi sono disposti nelle scanalature e ricoperti di polietilene espanso, pre-pressatura. Quindi metti il ​​compensato come sottofondo. Ovviamente, questo metodo non è adatto per la posa di piastrelle come rivestimento di finitura. In questo caso, è ancora necessario eseguire il massetto per una migliore adesione dell’adesivo per piastrelle.

 

Quali pavimenti termoisolanti sono meglio sotto una piastrella: recensioni sui tipi di pavimenti

Se la domanda su quali pavimenti riscaldati sono migliori sotto le piastrelle, hai risposto – elettrico, quindi è necessario scegliere tra due opzioni: un cavo di riscaldamento elettrico o film con elementi a infrarossi. La posa del pavimento a infrarossi è più semplice, poiché i fogli del film sono semplicemente interconnessi tramite elettrodi. Non è necessario calcolare la distanza tra gli elementi, poiché i fogli sono pronti per l’uso. Il cavo è disposto in diversi modi: a spirale, a serpente, a zigzag.

Quali pavimenti termoisolanti sono meglio sotto una piastrella: recensioni sui tipi di pavimenti

Buon consiglio! Quando si sceglie un riscaldamento a pavimento elettrico è meglio rimanere sui set finiti. Sono inclusi tutti i componenti necessari, combinati tra loro in tutti gli aspetti.

La procedura per l’installazione di un riscaldamento a pavimento elettrico è la seguente:

  • Preparazione della base, che include pulizia e livellamento.
  • Impermeabilizzazione dei materiali del rotolo.
  • Riscaldamento di piastre di polischiuma o polistirene espanso.
  • Posa del sistema di riscaldamento a pavimento e interconnessione di tutti i componenti del circuito elettrico.

Quali pavimenti termoisolanti sono meglio sotto una piastrella: recensioni sui tipi di pavimenti

  • Connessione del termostato e connessione alla rete.
  • Controlla le prestazioni del sistema.
  • Rinforzo se necessario. Alcuni progetti di sistemi di riscaldamento a pavimento sono realizzati immediatamente con componenti di rinforzo.
  • Riempire il massetto 3 cm sopra l’intera struttura.
  • Massetto di essiccazione (2 – 3 settimane).
  • Piastrelle per l’incollaggio

Quali pavimenti termoisolanti sono meglio sotto una piastrella: recensioni sui tipi di pavimenti

Buon consiglio! Sotto la schiuma dovrebbe essere sempre posato fogli di foglio di polistirene espanso rivestito. Riflette il calore nella stanza. Il foglio dovrebbe essere in cima.

Comprendendo quali pavimenti caldi sono migliori per le piastrelle, le recensioni degli utenti ti aiuteranno in primo luogo.

Like this post? Please share to your friends: