Quali tubi per il riscaldamento a pavimento è meglio e più comodo da usare

Il riscaldamento a pavimento negli ultimi anni ha guadagnato meritata popolarità. Quali tubi per il riscaldamento a pavimento meglio prendere quando si costruisce un tale sistema? Ponendo questa domanda, è necessario studiare tutti i loro tipi e confrontare le caratteristiche.

Quali tubi per il riscaldamento a pavimento è meglio e più comodo da usare

Quali tubi vengono utilizzati nel riscaldamento a pavimento

Prendendo la decisione di iniziare a lavorare, andiamo al negozio per comprare i componenti. Il componente principale di questo design sono i tubi. Ci offriranno diverse opzioni:

  • Metallo e plastica.
  • Rame.
  • Polietilene.
  • Polipropilene.

Se non capiamo qual è la differenza, allora sarà difficile per noi fare una scelta. Concentrarsi solo sul prezzo non è del tutto corretto. Pertanto, è necessario conoscere tutte le proprietà principali di ciascun tipo e decidere, quali tubi per un pavimento isolato dal calore è meglio per noi in una situazione attuale.

Quali tubi per il riscaldamento a pavimento è meglio e più comodo da usare

Il metallo-plastica è un moderno materiale multistrato composito. All’esterno e all’interno di polietilene di diverso spessore, una striscia di alluminio li collega. Tali tubi hanno un trasferimento di calore ottimale per 1 m2, che offre buone prestazioni durante il riscaldamento del rivestimento del pavimento. Il metallo contribuisce a un riscaldamento molto rapido e ad una buona capacità termica e fornisce anche la forza necessaria al prodotto. Le caratteristiche progettuali del tubo hanno portato alle seguenti proprietà necessarie:

  • Vita di servizio molto lunga. I produttori ci assicurano che i tubi di plastica dureranno 50 anni o più.
  • Tali tubi sono molto convenienti nella posa. La loro capacità di piegarsi consente di creare qualsiasi contorno sul pavimento: una spirale, un serpente o altre forme.
  • La resistenza anticorrosione fornisce resistenza ai sali e alle impurità reattive.
  • Una superficie completamente piana all’interno del tubo garantisce una pressione stabile nel sistema.
  • Una buona resistenza consente al tubo di non essere distorto quando riscaldato fino a 95 gradi e anche di mantenere la pressione a 10 bar.

Quali tubi per il riscaldamento a pavimento è meglio e più comodo da usare

Questo tipo di pipe ha una serie di inconvenienti, che devi solo sapere:

  • I tubi sono collegati tra loro mediante un raccordo speciale in grado di assorbire la scala su se stesso. Alla fine, il raccordo potrebbe collassare e comparirà una perdita.
  • Poiché l’alluminio e il polietilene hanno coefficienti di espansione completamente diversi quando riscaldati, quindi attraverso molti cicli ci sarà una separazione delle parti costitutive del tubo. Questa è una realtà oggettiva che deve essere considerata quando si risponde al problema di quale tubo per un pavimento riscaldato è migliore.

Quali tubi per il riscaldamento a pavimento è meglio e più comodo da usare

Buon consiglio! Quando si installa il sistema di pavimenti per il riscaldamento dell’acqua in tubi di metallo-plastica, non è necessario seppellire i raccordi di collegamento nel massetto. È meglio montarli vicino alle pareti, per coprirli con battiscopa.

Il rame è un metallo non ferroso piuttosto costoso, che influenza il prezzo dei tubi da esso. Ma nonostante questo, i tubi di rame sono spesso usati per il riscaldamento a pavimento, perché è difficile discutere con il fatto che questo metallo abbia qualità migliori rispetto ai materiali polimerici. È superiore in molti modi importanti:

  • Sulla durata del materiale e sull’affidabilità durante l’utilizzo.
  • In base al livello di conduttività termica e velocità di riscaldamento.
  • Dalla flessibilità, perché il tubo di rame è molto facile da ruotare in qualsiasi forma desiderata, così come tagliare.

Quali tubi per il riscaldamento a pavimento è meglio e più comodo da usare

Inoltre, tali tubi sono in grado di trasferire anche il congelamento, per non parlare della temperatura elevata. Uno svantaggio significativo è il costo di questi tubi, dal momento che devi pagare per i raccordi, che sono anche fatti di rame, perché non dovrebbero esserci contatti di metalli diversi. Inoltre, è improbabile che sia possibile montare un pavimento riscaldato costituito da tali tubi in rame, poiché la brasatura ad alta temperatura viene utilizzata per collegare i tubi, il che implica la capacità di operare con uno strumento speciale e la sua presenza.

Quali tubi per il riscaldamento a pavimento è meglio e più comodo da usare

Buon consiglio! Scegliere i tubi di rame per un pavimento caldo è meglio, qualunque sia il loro costo, assumere un professionista per l’installazione. Ciò fornirà uno stile di alta qualità ed eliminerà i problemi non necessari.

Molti esperti dicono che i tubi in polietilene reticolato sono adatti per un pavimento riscaldato meglio di altri. In effetti, questo materiale polimerico ha proprietà uniche:

  • La sua resistenza al calore è molto alta. Il tubo può sopportare temperature fino a 120 gradi, il che è un record assoluto tra tutti i tipi di tubi in plastica.
  • Il materiale ha la capacità di ripristinare i suoi parametri geometrici durante il raffreddamento. Numerosi cicli di innalzamento e abbassamento della temperatura non influiscono su di esso, a differenza di altri materiali.

Quali tubi per il riscaldamento a pavimento è meglio e più comodo da usare

A causa del fatto che le molecole di polietilene, secondo gli standard del micromondo, sono semplicemente enormi e persino collegate tra loro, i tubi realizzati con questo materiale sono molto flessibili, il che rende possibile piegarli, sono ecologici, non corrosivi e durevoli. Queste proprietà consentono, senza dubbio, di prelevare tubi da polietilene reticolato per un pavimento riscaldato.

Non privato di tubi in polietilene e svantaggi. Basti dire che il polietilene è in grado di passare gradualmente ossigeno. Ciò porta a una reazione ossidativa nell’ambiente circostante il tubo. Fortunatamente, abbiamo imparato come affrontarlo spruzzando una composizione speciale sui tubi.

Quali tubi per il riscaldamento a pavimento è meglio e più comodo da usare

Buon consiglio! Nel processo di installazione di un pavimento riscaldato ad acqua, i tubi in polietilene devono essere fissati con apposite staffe o posti in apposite guide scanalate. Ciò è dovuto al fatto che il polietilene mantiene malamente la sua forma.

Utilizzare solitamente tubi da 16 mm in polietilene reticolato per il riscaldamento a pavimento. Offrono un trasferimento di calore ottimale, con un piccolo spessore del massetto. Inoltre, è più facile posare un serpente sul fondo del pavimento.

Quali tubi per il riscaldamento a pavimento è meglio e più comodo da usare

L’uso di tubi in polipropilene per l’installazione di un pavimento riscaldante non è consigliabile, poiché tali tubi si piegano molto male. Gioca il processo di installazione di tubi in polipropilene fai da te, video che puoi vedere, a spirale con incrementi inferiori a 13 cm è semplicemente impossibile, il che crea problemi con il riscaldamento a pavimento in determinate condizioni. Stendendoli su un dato contorno è molto difficile. Non sono progettati per il calore, più di 80 gradi.

Quali tubi per il riscaldamento a pavimento è meglio e più comodo da usare

Se ti sei fermato a fare un pavimento caldo di questi tubi testardi, allora dovresti sapere che sono tubi di polipropilene di diversi diametri, che hanno uno strato per il rinforzo del foglio di alluminio. Riduce l’espansione del materiale quando riscaldato. Il polipropilene è abbastanza forte e affidabile. Inoltre, i tubi da esso sono più economici di altri. Quando si installa un pavimento riscaldato, è necessario mantenere la temperatura nella stanza oltre i 15 gradi. Solo in questa condizione sarà possibile installare i tubi di polipropilene a mano. Il video di questo processo si concentra sempre su questa circostanza.

Quali tubi per il riscaldamento a pavimento è meglio e più comodo da usare

Per iniziare la costruzione di un pavimento riscaldato, è importante ottenere una saldatrice per la saldatura di polipropilene. Imparare ad usarlo non è difficile. Su questo account puoi trovare molte istruzioni e manuali. Poiché questo tipo di tubo si piega molto male, la posa può essere eseguita solo a spirale. Per l’installazione è meglio prendere un tubo da 16 mm. Hanno la migliore combinazione di spessore e flessibilità.

Quali tubi per il riscaldamento a pavimento è meglio e più comodo da usare

Oltre alla saldatrice, avrete sicuramente bisogno di speciali raccordi di collegamento e valvole di arresto per l’installazione di tubi in polipropilene con le vostre mani. La saldatura video di tutte le parti della pipeline è facile da trovare online. La spirale di posa viene realizzata sopra l’impermeabilizzazione utilizzando supporti speciali o barre scanalate. Dopo che l’intera struttura è stata saldata, l’acqua viene pompata dal sistema di riscaldamento. Se tutto funziona e non ci sono perdite, puoi riempire la cravatta.

Quali tubi per il riscaldamento a pavimento è meglio e più comodo da usare

Dopo aver preso in considerazione tutte le opzioni, è ancora difficile formulare una conclusione su quali tubi sono migliori per il riscaldamento a pavimento. È chiaro che il polipropilene è il peggiore per questo ruolo. Ottima qualità in tubi di rame e polietilene, mediocre in metallo-plastica. Se si fa una scelta tra rame e polietilene, allora è fondamentale quale ammontare di riparazione è incluso nel budget per questo tipo di spesa. Dopo tutto, il rame è molto più costoso del polietilene, anche se ai fini di un pavimento caldo, quest’ultimo non è inferiore sotto molti aspetti alle sue caratteristiche. Questo è il motivo per cui oggi i tubi in polietilene sono i più popolari e ne sono fatti molti modelli diversi.

Like this post? Please share to your friends: