Rettificatrice per legno. Tipi e caratteristiche del lavoro

Una levigatrice per legno è semplicemente lo strumento perfetto per la finitura in una casa di campagna. Accelera notevolmente il processo di portare all’ideale di qualsiasi superficie in legno. Con il suo aiuto, puoi mettere in ordine il vecchio pavimento, i rivestimenti in legno e tutti gli elementi interni che sono stati danneggiati nel tempo, compresi i mobili.

Rettificatrice per legno. Tipi e caratteristiche del lavoro

Levigatrice per legno: tipi

Attualmente, ci sono diverse varietà di attrezzature per la macinazione, progettate per l’uso sia nella vita di tutti i giorni che nei professionisti. Le differenze nel principio di progettazione e funzionamento determinano lo scopo di tali apparecchiature:

  • le levigatrici a nastro sono progettate per il trattamento ruvido di superfici in legno, plastica e metallo;
  • I campioni di vibrazioni forniscono una molatura più morbida, resa possibile grazie a movimenti circolari di piccola ampiezza. La superficie del macinino è realizzata sotto forma di un rettangolo che ti consente di gestire luoghi difficili da raggiungere;

Rettificatrice per legno. Tipi e caratteristiche del lavoro

  • La smerigliatrice Delta è considerata una sorta di controparte vibratoria. Ha una suola triangolare ed è molto conveniente per la levigatura di piccoli solchi, angoli e rientranze;
  • un’altra versione: la smerigliatrice eccentrica consente di elaborare una superficie così bene da renderla quasi lucida. Questo diventa possibile grazie ai movimenti vibrazionali e rotazionali che la piastra produce. Per l’elaborazione di piccole aree e angoli interni di questo dispositivo non è adatto.

Rettificatrice per legno. Tipi e caratteristiche del lavoro

L’elemento di levigatura in questa apparecchiatura è rappresentato da un nastro fissato attorno a due rulli. Il loro movimento consente al nastro, che è fissato sulla suola, di ruotare alla velocità richiesta. Una caratteristica piuttosto importante della rettificatrice per legno è la velocità. Dipende interamente dalla potenza dello strumento. Questa cifra può variare da 500 a 1200 watt. Ci sono modelli che sono inoltre dotati di un regolatore di velocità che consente di scegliere il livello ottimale in base alla superficie trattata.

Rettificatrice per legno. Tipi e caratteristiche del lavoro

Le dimensioni del nastro possono anche essere diverse, a seconda del modello della levigatrice per legno. Più questo indicatore, più funzionale è lo strumento. Tuttavia, questo aumenta significativamente il peso della struttura e le sue dimensioni. Quando si sceglie una rettificatrice, è necessario prestare particolare attenzione alle dimensioni della grana del nastro utilizzato. Per rendere il lavoro di qualità e piacevole, è necessario acquistare diversi tipi di nastri con diverse granulometrie.

È importante! I campioni di rettificatrici con meccanismo a cinghia sono dotati di uno speciale dispositivo per la raccolta di detriti e polvere in eccesso che compaiono durante il lavoro. Alcune istanze sono dotate di un tubo a cui è possibile collegare un aspirapolvere.

Rettificatrice per legno. Tipi e caratteristiche del lavoro

La qualità del nastro utilizzato può essere valutata dai seguenti indicatori:

  • il nastro è elastico;
  • le articolazioni non hanno irregolarità;
  • il bordo del nastro è dritto su entrambi i lati;
  • la forza del nastro è alta.

Rettificatrice per legno. Tipi e caratteristiche del lavoro

Per grandi volumi di lavoro, tali apparecchiature sono dotate di una speciale struttura fissa. Tali modelli monitorano la qualità e la profondità della lavorazione e sono ideali per i principianti che non hanno esperienza con tali apparecchiature. I produttori possono offrire l’opzione di una levigatrice per legno con estremità piatte. Questo campione consente di eseguire lavori di rettifica in prossimità del muro. Una buona funzionalità sarà di grande aiuto, in cui il nastro può essere automaticamente filtrato.

Il principio di funzionamento della macchina vibrante consiste nei movimenti oscillatori della superficie su cui sono fissati i fogli di materiale abrasivo. Sono tenuti utilizzando speciali morsetti o altri elementi di fissaggio. Tali dispositivi possono essere utilizzati per macinare una gamma piuttosto ampia di materiali: metallo, legno, plastica e, naturalmente, per rimuovere vecchie pitture e vernici.

Rettificatrice per legno. Tipi e caratteristiche del lavoro

L’ampiezza dell’oscillazione può essere regolata. Per un trattamento "maldestro", le impostazioni di 4-5 mm sono perfette e per lavorazioni più sottili – 1,5-3 mm. Quando si sceglie un tale strumento, si dovrebbe prestare attenzione alla velocità di rotazione e ai movimenti oscillatori, alla sua potenza. La possibilità di regolare questi indicatori è un ulteriore vantaggio per l’attrezzatura selezionata.

La suola di questo strumento universale è realizzata sotto forma di ferro ridotto. Ideale per la lavorazione di superfici praticamente da qualsiasi materiale solido. Le smerigliatrici Delta vengono utilizzate per ripristinare vecchi telai, sbucciare mobili. A causa della presenza di un angolo acuto su un lato dello strumento, può essere utilizzato in luoghi stretti e difficili da raggiungere.

Rettificatrice per legno. Tipi e caratteristiche del lavoro

La velocità di questo strumento è piuttosto alta. Al momento dell’acquisto, vale la pena prestare attenzione ai modelli che hanno la funzione di regolare la velocità, oltre alla suola, che può essere ruotata a diverse angolazioni. C’è la possibilità di montare allegati aggiuntivi.

Il principale vantaggio delle rettificatrici orbitali per legno è considerato un grado di lavorazione più fine. Il materiale abrasivo che viene fornito nel kit può avere diverse granulometrie, il che influisce anche sulla qualità del lavoro. La forma dell’elemento di molatura in questo caso è un cerchio. In tali modelli, c’è anche la rimozione della polvere attraverso piccoli fori nella suola.

Rettificatrice per legno. Tipi e caratteristiche del lavoro

Tali opzioni sono caratterizzate da alta velocità, numero di oscillazioni. Impostazione della velocità e degli indicatori numerici – una funzione aggiuntiva e molto necessaria che consente di scegliere la modalità di funzionamento ideale per varie superfici.

Questo strumento è considerato un eccellente sostituto per una levigatrice per legno. Ha aumentato significativamente la funzionalità. Oltre alle superfici di lucidatura e levigatura standard, può:

  • creare slot;
  • piastrelle pulite o linoleum incollato;
  • tagliare le linee di comunicazione.

Rettificatrice per legno. Tipi e caratteristiche del lavoro

Nel suo set ci sono molti ugelli, il cui uso è di grande aiuto nel lavoro. Tra il resto degli strumenti di rettifica, si distingue per il prezzo di bilancio, un consumo energetico molto ridotto.

È importante! Non pulire il depolveratore senza spegnere la levigatrice per legno dalla rete.

Quando si utilizza lo strumento di molatura su superfici metalliche, è necessario fornire protezione contro le scintille. Non dovrebbero esserci sostanze infiammabili e altre miscele combustibili a contatto diretto, specialmente con l’apparecchio operativo. In nessun caso i bambini devono essere ammessi, per evitare ferite varie.

Like this post? Please share to your friends:
//graizoah.com/afu.php?zoneid=2466924