Scarico nel bagno: eliminare l’umidità in eccesso

Il bagno è il luogo in cui la ventilazione di alta qualità è essenziale. Lo scarico nel bagno è progettato per garantire l’efficace rimozione dell’aria da questa stanza. Il suo compito principale è quello di eliminare l’umidità in eccesso, prevenire la formazione di condensa e il verificarsi di funghi. E se il bagno è combinato con un bagno in un bagno, il cappuccio rimuove anche gli odori sgradevoli, impedendo che si diffondano in tutta la casa. Scopri come installare la cappa in bagno con le tue mani e ciò di cui hai bisogno.

Scarico nel bagno: eliminare l'umidità in eccesso

Tipi e funzioni di ventilazione per i bagni

Prima di fare una scelta a favore di un particolare sistema di scambio aereo, è necessario acquisire familiarità con i tipi e i principi di funzionamento di tali sistemi. Il bagno dell’estrattore può essere organizzato con un metodo naturale e obbligatorio.

Cappuccio naturale. Questa cappa funziona grazie all’azione di fattori naturali, come la differenza di pressione e temperatura dell’aria nella stanza e all’esterno. L’aria di scarico viene rimossa attraverso il condotto di ventilazione, che passa attraverso il muro della casa. Per l’implementazione dello scambio d’aria è sufficiente finestra aperta o porta attraverso cui entra l’aria entrante.

Scarico nel bagno: eliminare l'umidità in eccesso

Molto spesso, soprattutto nei condomini di vecchi edifici, i condotti di ventilazione sono intasati o intasati a causa della distruzione dei tappi di ventilazione sul tetto degli edifici. In questo caso, l’estrattore naturale nei bagni non funziona.

Cappuccio meccanico Il sistema di tali funzioni di scarico è dovuto al funzionamento delle ventole, rimuovendo con la forza il flusso di aria inquinata nei condotti di scarico. L’installazione di tale ventilazione può essere effettuata in qualsiasi momento, mentre i canali di ventilazione naturale vengono posati durante la fase di costruzione.

Scarico nel bagno: eliminare l'umidità in eccesso

Cappe forzate in bagno e toilette sono installate nei seguenti casi:

  • l’assenza o il debole funzionamento dello scambio naturale d’aria;
  • riqualificazione del bagno o combinazione con un gabinetto, quando una parte del condotto di ventilazione viene rimosso;
  • installazione di apparecchiature elettriche che contribuiscono ad aumentare la formazione di vapore, il cui volume non è completamente rimosso dallo scarico naturale;
  • il bagno è di piccole dimensioni – la cappa del bagno non ha il tempo di scaricare la quantità di vapore generato durante il bagno o la doccia.

Scarico nel bagno: eliminare l'umidità in eccesso

Per installare la cappa nel bagno, che soddisferà pienamente le sue funzioni, è necessario conoscere i parametri e le caratteristiche dell’apparecchiatura:

  • le apparecchiature e i dispositivi di scarico nel bagno devono essere conformi alle norme di funzionamento sicuro e avere i certificati e le schede di garanzia appropriate;
  • l’aspirazione elettrica in bagno, funzionante dalla rete, deve essere collocata in un involucro protettivo, al fine di evitare l’ingresso di gocce d’acqua o vapore umido nel dispositivo;
  • la potenza (capacità) dell’unità di scarico dovrebbe consentire la completa rimozione dell’aria inquinata. Nel caso in cui un cappuccio passi attraverso il bagno dalla toilette, la sua capacità dovrebbe essere sufficiente per servire due stanze;

Buon consiglio! Quando acquisti una cappa da bagno della classe media, tieni presente che le prestazioni ottimali del dispositivo non dovrebbero essere inferiori a 100 m? Ora.

Scarico nel bagno: eliminare l'umidità in eccesso

  • dotare lo scarico di dispositivi aggiuntivi – sensori di umidità, un timer, un sistema "smart fan", un ventilatore con una valvola di ritegno;
  • ingombro e design della cappa;
  • qualità delle apparecchiature: scegliere dispositivi affidabili da produttori affidabili;
  • il livello di rumore è un parametro importante. Dovresti scegliere strumenti con un limite di rumore non superiore a 25 dB;
  • il rapporto "prezzo – qualità". Puoi scegliere un modello economico e di alta qualità.

Scarico nel bagno: eliminare l'umidità in eccesso

Prima di acquistare e installare la cappa nel bagno con le proprie mani, è necessario decidere il tipo di ventilazione, il modello della ventola e la sua potenza.

Per quanto riguarda il tipo di ventilazione in bagno, può essere scarico, aspirazione e combinato. Il modo più pertinente ed efficace – per rendere il cappuccio nel tipo di alimentazione e di scarico del bagno. Se il sistema sarà canale o non canale dipende dalla disponibilità di condotti di ventilazione. I sistemi di canali vengono solitamente utilizzati nelle stanze in cui sono installati i canali di ventilazione.

Lo scarico nel bagno in una casa privata può essere senza canali. Nelle case private, solitamente una delle pareti del bagno o del bagno è esterna. Pertanto, i proprietari di case private possono attraversare buche che conducono direttamente alla strada e installarvi un cappuccio.

Scarico nel bagno: eliminare l'umidità in eccesso

Se si utilizza il tipo di ventilazione del canale in una casa privata, è possibile farlo da soli con un apposito sfiato nel bagno della fognatura.

Puoi calcolare la potenza della ventola per un bagno in una casa o appartamento privato secondo la formula:

M = V x (5 … 10), dove

M – prestazioni richieste;

V è il volume del bagno;

i numeri indicano la frequenza di utilizzo del bagno.

Le prestazioni dei dispositivi per la ventilazione dei bagni e dei servizi igienici dipendono dalle loro dimensioni. I fan nel bagno sono selezionati in base al volume delle stanze servite.

Scarico nel bagno: eliminare l'umidità in eccesso

Ad esempio, è necessario fare un calcolo della potenza della cappa per il bagno di una casa privata, le cui dimensioni sono 4x3x2,5 m (volume 30 m?). Considerando che l’uso del bagno verrà effettuato da una persona due volte al giorno, prendiamo il coefficiente minimo pari a 5. Quindi la potenza richiesta dell’unità di scarico è di 150 unità.

Prima di disegnare il cofano nel bagno, assicurarsi che vi sia uno spazio tra la porta e il pavimento per il flusso d’aria. In caso contrario, è possibile praticare un foro nella parte inferiore dell’anta e inserire una griglia di ventilazione.

Scarico nel bagno: eliminare l'umidità in eccesso

Scegliendo i fan, presta attenzione al loro livello di rumore che accompagna il loro lavoro. I modelli con cuscinetti a sfera sono ventilatori accettabili: sono silenziosi e resistenti. La potenza viene selezionata in base al volume del bagno e tenendo conto della combinazione con il bagno.

Tubi per la ventilazione: le loro proprietà di base e parametri di scelta. Condotti d’aria corrugati. Un tipo speciale di pipe – sandwich. Calcolo del diametro e isolamento dei condotti dell’aria.

Una buona opzione sarebbe quella di acquistare un dispositivo dotato di sensori di umidità, movimento e un timer. Cappe nel bagno con un sensore di umidità sono regolate automaticamente e funzionano senza l’intervento umano.

Scarico nel bagno: eliminare l'umidità in eccesso

Preferendo il modello della cappa al bagno con una valvola di ritegno, proteggiti dal reinserimento dell’aria di scarico nella stanza. I ventilatori con valvola di non ritorno impediscono l’ingresso di odori estranei e polvere di strada nella stanza. Il design della valvola di ritegno è tale che non appena la ventola smette di funzionare, la valvola di ritegno si chiude.

Le valvole di ritegno sono di tre tipi: controllate, a chiusura automatica (sotto l’azione di una molla) e passive (chiuse dal flusso d’aria). Per i bagni vengono utilizzate principalmente valvole di ritegno a chiusura automatica.

Scarico nel bagno: eliminare l'umidità in eccesso

Buon consiglio! È necessario tenere presente che la classe di protezione e tenuta (impermeabile) dei dispositivi di scarico è indicata dal produttore con i simboli "IP". La sicurezza del funzionamento del dispositivo dipende dal valore di questo valore.

Prima di acquistare dispositivi di scarico, leggere i certificati di qualità e la disponibilità dei documenti di garanzia per i prodotti. Se il tuo bagno ha dimensioni impressionanti, sarebbe più efficiente dotarlo di due cappucci piuttosto che utilizzare un modello potente.

È possibile fare conoscenza con la foto di cappe in bagno, offerta in un vasto assortimento su siti specializzati.

Scarico nel bagno: eliminare l'umidità in eccesso

Uno dei principali fattori per l’installazione di una cappa in un bagno è il suo funzionamento sicuro. Spesso nelle vecchie case (il cosiddetto "Stalin") nel bagno era installata la colonna di gas. Il cofano del bagno in questo caso non è installato, poiché il funzionamento della colonna richiede una quantità sufficiente di ossigeno e la ventola attirerà tutta l’aria. I fan possono creare un tale vuoto che ci sarà una spinta inversa.

Prima di tutto, assicurati che ci sia un foro di ventilazione nel bagno. Se è così, il cappuccio viene inserito direttamente in questo foro. Se non c’è un buco, lo sistemano con le proprie mani nel muro o sul soffitto della stanza.

Scarico nel bagno: eliminare l'umidità in eccesso

Non è consigliabile installare la cappa se l’asta di ventilazione è intasata e non funziona bene. Se il canale è intasato, pulirlo autonomamente o contattare le utenze.

La cappa è montata sul soffitto o nel muro, a non meno di 200 mm dal soffitto e preferibilmente di fronte o in diagonale rispetto alla porta per creare un afflusso. La ventola montata deve avere esattamente le stesse dimensioni del foro.

Scarico nel bagno: eliminare l'umidità in eccesso

Buon consiglio! Per garantire il funzionamento più efficiente della cappa, si consiglia di installarla il più lontano possibile dai miscelatori, al fine di evitare spruzzi d’acqua sul dispositivo.

Montando il cofano, è possibile accendere manualmente la ventola con un interruttore separato o creare una connessione che consenta alla ventola di iniziare a lavorare insieme all’accensione della luce in bagno.

Scarico nel bagno: eliminare l'umidità in eccesso

Ecco un esempio di auto-assemblaggio della cappa quando il canale di ventilazione è fornito nella stanza:

  • controllare l’efficienza dell’albero di ventilazione;
  • se il canale è intasato, puliscilo con le tue mani, se l’area del foro non adatta alle dimensioni del dispositivo, delicatamente con uno scalpello e un martello lo aumentiamo alla dimensione desiderata;
  • rimuovere la griglia esterna dalla ventola, inserire il dispositivo nell’apertura del ventchannel e fissarlo con viti o chiodi liquidi;
  • assicurarsi che il dispositivo sia ben posizionato nel foro di sfiato;

Scarico nel bagno: eliminare l'umidità in eccesso

  • Coprire con la griglia e sigillare i giunti tra la griglia esterna e la parete usando il sigillante;
  • colleghiamo i fili alla rete di alimentazione;
  • per ragioni estetiche, è meglio scegliere un design reticolare che corrisponda allo stile del bagno.

Installando la cappa in bagno o in bagno, si evita la formazione di condensa sulle pareti e sulle superfici metalliche dei rubinetti, si eliminano gli odori sgradevoli – l’aria del bagno sarà pulita e la stanza asciutta.

Like this post? Please share to your friends:
//graizoah.com/afu.php?zoneid=2466924