Geogriglia per il parcheggio: una nuova generazione di materiale innovativo

La geogriglia per il parcheggio è un nuovo materiale destinato alle opere paesaggistiche. Il prodotto è molto popolare grazie al fatto che aiuta a eseguire vari lavori di paesaggio. Questo nuovo sviluppo è stato utilizzato con successo per il rinforzo, impedendo il movimento del terreno, rafforzando le pendenze, garantendo durata, affidabilità e funzionamento a lungo termine delle zone di parcheggio. Questo articolo contiene informazioni sulle caratteristiche e tipi di prodotti, nonché suggerimenti e raccomandazioni sulla scelta e l’installazione delle strutture.

Geogriglia per il parcheggio: una nuova generazione di materiale innovativo

Cos’è una geogriglia per il parcheggio?

Il lattice, il cui costo dipende dal tipo e dal materiale di produzione, è un prodotto da costruzione con una struttura a nido d’ape. È fatto di polimero o cemento geosintetici. La dimensione delle celle è in un ampio intervallo, che viene selezionato in base all’area di utilizzo della griglia. Anche la lunghezza, la larghezza e l’altezza delle celle sono diverse: i valori ottimali sono selezionati in base al carico totale sulla struttura.

Geogriglia per il parcheggio: una nuova generazione di materiale innovativo

Questo materiale da costruzione polimerico viene utilizzato come rivestimento per marciapiedi, parcheggi, parcheggi e prati. Ha anche lavorato bene come gabbia di rinforzo per terreni instabili. Il materiale era sempre più utilizzato al posto delle lastre per pavimentazione. La griglia per prati è una soluzione più economica ed ecologica.

Una volta teso, questo prodotto crea una struttura di rinforzo stabile e durevole, le cui celle possono essere riempite con sabbia, ghiaia, terra o altro materiale, che è fisso e limitato nel movimento. Usando la soluzione concreta come riempitivo, puoi creare una piattaforma solida. Se i granuli di marmo vengono versati nel nido d’ape, il risultato sarà un percorso decorativo.

I principali vantaggi della geogriglia sono i seguenti indicatori:

  • aumento della resistenza del telaio grazie ad un incollaggio affidabile di nastri polimerici in una configurazione a scacchiera;
  • ostruzione del movimento del terreno;
  • resistenza alle variazioni di temperatura, umidità e corrosione;
  • fornire condizioni confortevoli per la crescita delle piante;
  • resistenza alle sollecitazioni meccaniche;
  • la capacità di passare l’umidità nel terreno, che elimina la formazione di pozzanghere;

Geogriglia per il parcheggio: una nuova generazione di materiale innovativo

  • ripetizione delle caratteristiche distintive del rilievo del suolo;
  • immunità agli attacchi chimici, muffe e roditori;
  • compatibilità ambientale del materiale;
  • interruzione del territorio ostacolo;
  • facilità e semplicità di installazione e smontaggio;
  • i prodotti in plastica possono essere riciclati;
  • costo accessibile.

A causa della struttura cellulare e della resistenza alle sollecitazioni meccaniche, il carico viene distribuito uniformemente sull’intera area della carreggiata. La geogriglia è in grado di aumentare significativamente la forza della copertura dei parcheggi per le auto.

Buon consiglio! Poiché ogni tipo di reticolo ha un diverso margine di sicurezza, quando si sceglie, si raccomanda di tenere conto delle caratteristiche delle operazioni di parcheggio.

Geogriglia per il parcheggio: una nuova generazione di materiale innovativo

A seconda del progetto, la tessera di parcheggio cellulare può essere piatta o sfusa. La prima versione del progetto viene utilizzata per il fissaggio meccanico del filler, che viene versato nel nido d’ape. Possiede un’elevata resistenza in tutte le direzioni, la cornice piatta è in grado di resistere a significativi effetti dinamici e statici. Questo è l’ideale per parcheggi in cemento con carichi pesanti.

L’altezza delle celle è compresa tra 5 e 30 cm. La diagonale ha gli stessi valori. La dimensione del prodotto è selezionata in base al tipo di materiale letto, che ha una diversa struttura e frazionamento, e dipende anche dalla pendenza del pendio. La durata del materiale è di 50 anni.

Più popolare è il barbecue a volume per il parcheggio, il cui prezzo è proporzionale alle dimensioni del prodotto. Con questo design, puoi rafforzare le pendenze di colline, paludi, argini e creare barriere all’erosione e al creep.

Geogriglia per il parcheggio: una nuova generazione di materiale innovativo

La geogriglia volumetrica può essere fissata mediante vari elementi. Spesso utilizzato ancoraggi di rinforzo in acciaio con un diametro di 10-14 mm, una lunghezza di 50-110 mm. Il loro fissaggio avviene nella posizione allungata del prodotto. Dopo aver riempito le celle di materiale, le ancore vengono rimosse. Così il sentiero del prato per i sentieri della dacia si allaccia.

Per superfici con terreno pesante e pendenza ripida, si consiglia di utilizzare un cavo polimerico e ancore prefabbricate. La struttura può essere attaccata alla superficie del terreno con l’aiuto di ancore di supporto. La connessione delle pareti del reticolo avviene per mezzo di staffe in acciaio e una pinzatrice.

Oggi, per creare un eco-parcheggio vengono utilizzati due tipi di materiali: una griglia in cemento e una costruzione a nido d’ape in plastica. La seconda opzione è realizzata in plastica ad alta resistenza in diverse configurazioni. Le più popolari sono le modificazioni cellulari e romboidali. I prodotti sono disponibili in nero e verde.

Geogriglia per il parcheggio: una nuova generazione di materiale innovativo

La struttura a nido d’ape ha pareti sottili, in modo che il prodotto sia quasi invisibile sul sito, il che migliora l’estetica della superficie. I moduli in plastica possono essere facilmente divisi in parti, il che è comodo quando si dispone di un diagramma di forma irregolare. Il prodotto ha un peso ridotto, quindi quando lo si installa non è necessario attirare attrezzature speciali.

Buon consiglio! Le geogriglie di plastica non sono raccomandate per l’uso su terreni difficili, poiché un forte effetto meccanico può abbreviare la vita di servizio del prodotto.

Le griglie di plastica del prato possono essere leggere o pesanti. Il primo tipo è utilizzato per l’organizzazione di campi sportivi, percorsi pedonali, campi da golf, complessi fieristici e parcheggi con traffico poco frequente. Le griglie da prato in plastica pesante, il cui prezzo è una volta e mezzo più alto rispetto alla versione precedente, sono utilizzate per rafforzare terreni, argini e pendii, nell’organizzare parcheggi per autobus, camion, elicotteri e aerei passeggeri.

Geogriglia per il parcheggio: una nuova generazione di materiale innovativo

Tale reticolo è rappresentato da un blocco di cemento stampato. La timbratura viene eseguita tramite vibropressione o fusione. Le dimensioni delle celle della geogriglia di cemento sono 60x40x10 mm. I fori possono essere quadrati o a forma di diamante. Il design è installato nel terreno a una profondità ridotta. Sotto di esso viene posato un drenaggio che protegge il terreno dall’umidità eccessiva.

I principali vantaggi di un graticcio realizzato in calcestruzzo:

  • resistenza alle sollecitazioni meccaniche;
  • aumento della forza:
  • le pareti spesse del prodotto sono in grado di sopportare carichi significativi costanti;
  • lungo periodo di operazione;
  • un’ampia gamma di colori consente di scegliere la giusta tonalità per il design del paesaggio;
  • resistenza all’umidità, alle temperature estreme e alla luce solare;
  • il materiale è una buona alternativa alle lastre per pavimentazione;
  • basso costo rispetto alle controparti in plastica.

Geogriglia per il parcheggio: una nuova generazione di materiale innovativo

Gli svantaggi includono i seguenti indicatori:

  • peso considerevole dei prodotti, che complica l’installazione e richiede il coinvolgimento di attrezzature speciali;
  • muri spessi che non offrono l’opportunità di creare un prato solido, e ciò compromette l’aspetto estetico della superficie;
  • le dimensioni ridotte del nido d’ape, creando difficoltà nel radicare l’erba del prato.

Buon consiglio! Si consiglia l’installazione di geogriglie in calcestruzzo su terreni solidi, dove è difficile ottenere un drenaggio completo dopo le precipitazioni.

Acquista la griglia da giardino in cemento può essere quadrata o a nido d’ape. La prima opzione è utilizzata per creare siti con traffico intenso. Tali strutture possono sopportare carichi fino a 400 tonnellate. I reticoli cellulari del calcestruzzo sono utilizzati nella disposizione di piste ciclabili, marciapiedi, parchi giochi e parcheggi per automobili.

Geogriglia per il parcheggio: una nuova generazione di materiale innovativo

Prima di acquistare una geogriglia per il parcheggio, è necessario studiare nel dettaglio le caratteristiche del prodotto e l’adeguatezza del suo uso per un caso particolare. Prima di tutto, è necessario determinare il materiale di fabbricazione. Quando si sceglie una griglia in cemento per il parcheggio, non ci si deve preoccupare della resistenza, della durata e della capacità di carico di una struttura che può resistere anche ai porta razzi e ai trattori cisterna. Ma se viene data una preferenza a un prodotto polimerico, alcuni punti dovrebbero essere presi in considerazione qui.

Affinché la struttura soddisfi i requisiti operativi dichiarati, deve essere realizzata al 100% in polietilene. Tuttavia, ci sono due tipi di materiale: HDPE ad alta pressione e LDPE a bassa pressione. La prima opzione ha una buona rigidità, ma bassa duttilità, specialmente a basse temperature. Il secondo tipo è più di plastica. Il materiale è molto meno sensibile alle temperature estreme, quindi è più preferibile per i dispositivi di parcheggio prato.

Geogriglia per il parcheggio: una nuova generazione di materiale innovativo

Alcuni produttori stanno cercando di ridurre il costo di produzione, facilitando al contempo la sua produzione, aggiungendo alla composizione di stampaggio varie impurità che degradano la qualità del materiale. Questi prodotti di qualità inferiore includono il reticolo di polipropilene. Il materiale ha una debole resistenza agli ultravioletti, che porta al rapido invecchiamento del prodotto. Inoltre, tali reticoli sono molto fragili, specialmente a basse temperature.

In luoghi con umidità elevata, è possibile creare un parcheggio verde sporco. Il barbecue per il parcheggio in questo caso è scelto esclusivamente per il tipo surround. Viene immediatamente riempito con 2/3 di ghiaia o macerie. Quindi viene riempito con una base di terreno mista a semi di erba. Tale parcheggio, rispetto al prato, è più resistente ai carichi. Questa opzione elimina la formazione di irregolarità del terreno.

La geogriglia per il parcheggio, il cui prezzo parte da 400 rubli per metro quadrato, è un materiale innovativo ampiamente utilizzato nella costruzione di alloggi privati. I parcheggi per veicoli, percorsi o piste, decorati con l’uso di tali prodotti, diventeranno una vera decorazione della trama del giardino, che aumenterà contemporaneamente il livello di comfort e offrirà l’opportunità di realizzare originali idee di design.

Like this post? Please share to your friends: