Impermeabilizzazione del pavimento in bagno: materiali e metodi di posa

Quando si riparano un bagno e un bagno, è spesso necessario eseguire lavori di impermeabilizzazione. Non solo la durata degli elementi riparati dipende dalla loro qualità, ma anche il rischio che i vicini vengano allagati in caso di danni di emergenza agli impianti idraulici. Per impermeabilizzare il bagno servito per molti anni, è necessario farlo bene, utilizzando materiali destinati esclusivamente a questo.

Impermeabilizzazione del pavimento in bagno: materiali e metodi di posa

Tipi di impermeabilizzazione

In nessun caso non è possibile risparmiare sull’impermeabilità. Questo è irto di gravi conseguenze. Dopo tutto, tutti i costi materiali e di lavoro possono essere invano, e le richieste di vicini allagati non sono pesanti.

Alcuni pseudo-costruttori, al fine di risparmiare denaro, hanno messo un involucro di plastica spesso sotto il pavimento invece di materiali speciali, credendo erroneamente che la sua capacità di tenere fuori l’acqua durerà indefinitamente. Non lo è. Il polietilene sotto l’influenza di un ambiente aggressivo viene distrutto molto rapidamente, trasformandosi in frammenti separati che non sono più in grado di trattenere l’umidità.

Per evitare questi problemi, è necessario utilizzare materiali progettati appositamente per le opere di impermeabilizzazione. Questi includono:

  1. Mastice di rivestimento a base di bitume.
  2. Miscele di cemento con additivi polimerici.
  3. Protezione dalla penetrazione dell’acqua.
  4. Gidrobaryera di gomma.
  5. Vari materiali laminati con la base bituminosa.

Impermeabilizzazione del pavimento in bagno: materiali e metodi di posa

Tutti hanno una diversa composizione chimica e metodo di posa, da cui dipendono le caratteristiche della barriera idroelettrica e la tecnologia del suo dispositivo.

Buon consiglio! Non dovresti risparmiare sui materiali impermeabili. La migliore qualità, fatta da marchi noti. Devono essere durevoli e rispettosi dell’ambiente.

Questo materiale è una pasta a base di bitume viscosa. Può contenere vari additivi chimici, la cui composizione dipende dal produttore. Poiché il bitume è una sostanza a basso punto di fusione, la plasticità della pasta aumenta all’aumentare della temperatura, il che consente, utilizzando un bruciatore o un essiccatore di un edificio, di riempire tutte le irregolarità della superficie. Questo metodo è il più conveniente. Quando è più facile riempire tutto, anche i più piccoli vuoti nella superficie trattata.

Materiale tipo obmazochny. L’effetto impermeabilizzante è ottenuto grazie alle particelle di polimero contenute in esso, che formano un monolite a prova di umidità quando sciolto in acqua. Dalla miscela secca una soluzione acquosa della consistenza desiderata viene preparata e applicata alla superficie in più strati. Nei buchi tecnologici accanto ai tubi di comunicazione, è necessario mettere più soluzioni, al fine di evitare perdite.

Impermeabilizzazione del pavimento in bagno: materiali e metodi di posa

Questo tipo di impermeabilizzazione è spesso utilizzato come aggiuntivo al principale. Si tratta di sostanze polimeriche che vengono aggiunte direttamente al calcestruzzo, conferendogli proprietà impermeabilizzanti. Durante l’impermeabilizzazione del pavimento del bagno, i materiali di questo tipo vengono aggiunti al cemento per il dispositivo del massetto. Questa tecnica fornisce inoltre resistenza all’acqua.

È un rivestimento in gomma a base di gomma o gomma. Per indurire, vengono utilizzati i reagenti forniti. Questo tipo di impermeabilizzazione è molto comodo da usare se i pavimenti del bagno sono in legno. Questo tipo è molto affidabile, poiché il rivestimento risultante è solido e impermeabile. Allo stesso tempo, è molto elastico, il che rende possibile utilizzarlo anche in un dispositivo da piscina.

Impermeabilizzazione del pavimento in bagno: materiali e metodi di posa

Il più conveniente nei prodotti per lo styling. Sono consegnati in rotoli e hanno la forma di un film impregnato su un lato con una composizione bituminosa. Sono incollati alla superficie riscaldando in uno stato di plastica con l’aiuto di un asciugacapelli o di una torcia. Ci sono film su base autoadesiva. Scaldali senza bisogno.

Prima di iniziare direttamente questo lavoro come impermeabilizzare un bagno, è necessario smantellare tutto il vecchio rivestimento insieme ai resti esistenti della vecchia impermeabilizzazione. Rimosso tutto dovrebbe essere fino alle lastre del pavimento. Il calcestruzzo viene preferibilmente aspirato per ottenere la migliore adesione con materiale impermeabilizzante.

In questa fase, è necessario assicurarsi che, con un’ulteriore costruzione, il pavimento sia inferiore di 3-5 cm, in questo modo si eviterà l’alluvione nell’appartamento in futuro, in caso di rottura della tubatura dell’acqua. L’acqua si attarda nel bagno, come in una padella e non causa danni nelle altre stanze.

Impermeabilizzazione del pavimento in bagno: materiali e metodi di posa

Se le fondamenta del pavimento sono lastre di cemento, è necessario stuccarle accuratamente. Particolare attenzione deve essere prestata alle articolazioni, alle buche profonde e ai luoghi di passaggio delle comunicazioni idriche e fognarie. Non dimenticare le giunture delle pareti e delle solette. Il mastice viene applicato attorno al perimetro del bagno. Invece, è possibile utilizzare una miscela di cemento della consistenza desiderata.

Buon consiglio! Qualunque sia il tipo di impermeabilizzazione utilizzato, è necessario seguire rigorosamente l’algoritmo del suo dispositivo.

Inoltre, tutto dipende dal tipo di materiale impermeabilizzante scelto. Se si tratta di un rivestimento, la soluzione viene applicata con una spatola o un pennello su tutta la superficie del pavimento e in parte sulle pareti fino a un’altezza di 10-15 cm. Vengono realizzati 2 o 3 strati a seconda di quale impermeabilizzazione è selezionata. Il risultato dovrebbe essere una superficie come un piatto doccia. Questo è fatto in modo che l’acqua non penetri sotto le pareti.

Se vengono utilizzati materiali laminati, vengono riscaldati da una torcia o da un essiccatoio di un edificio e si svolgono su tutto il pavimento. Non hai bisogno di dimenticare le pareti. Per ottenere un migliore effetto impermeabilizzante sul pavimento del bagno, questi due tipi di materiali può essere combinato In questo caso, l’incollaggio avverrà molto più sicuro. Soprattutto con attenzione il lavoro deve essere fatto intorno ai tubi di comunicazione.

Impermeabilizzazione del pavimento in bagno: materiali e metodi di posa

Quando si usano miscele a base di cemento, viene svolto un lavoro simile. Allo stesso tempo, è consigliabile aggiungere materiali penetranti alla soluzione di massetto per aumentare l’effetto impermeabilizzante.

Buon consiglio! È necessario prestare molta attenzione alle articolazioni. Questo è il punto più debole in ogni costruzione. È necessario ricoprirli più volte senza risparmiare il materiale.

Se la base del pavimento è in legno, il dispositivo impermeabilizzante richiede ulteriori sforzi. I registri sono fissati sulle schede pulite da quelle sporche. Quindi mettere un film barriera al vapore, che viene posato isolante. Per questo è conveniente utilizzare la schiuma di polistirolo con una superficie liscia e resistente. Quindi i giunti tra le piastre e i registri sono rivestiti con un sigillante.

Dopo questo, viene presa la gomma liquida miscelata con l’attivatore e, il più rapidamente possibile, viene applicata con un rullo su tutta la superficie, compresa la parte inferiore delle pareti. Se necessario, può essere applicato un altro strato di rivestimento.

Impermeabilizzazione del pavimento nell’appartamento prima del massetto: tipi e dettagli di installazione. Tipi di materiali impermeabili utilizzati sotto il massetto nei locali: rullo, liquido, asciutto e penetrante nella miscela.

Quando si lavora con uno dei metodi sopra elencati, è necessario seguire rigorosamente le istruzioni per la preparazione e l’applicazione della soluzione sviluppata dal produttore del materiale. È necessario prestare particolare attenzione ai tempi di asciugatura indicati in esso. Altrimenti potrebbe portare alla distruzione dell’impermeabilizzazione in anticipo.

Si tenga presente che tutti i materiali impermeabili hanno una scarsa adesione con l’adesivo per piastrelle. Per questo motivo, il massetto cementizio viene applicato sopra tutti gli strati usando il rinforzo. Solo è consentito incollare piastrelle o applicare altri rivestimenti.

Impermeabilizzazione del pavimento in bagno: materiali e metodi di posa

I materiali sono selezionati con molta attenzione. Prima di acquistarli è necessario studiare a fondo le istruzioni. Lo scopo di questo è di scoprire quale rivestimento del pavimento è più adatto per. Ci dovrebbe essere una combinazione perfetta, poiché l’incoerenza può portare a difficoltà ad applicarla alla superficie.

Avendo compreso tutte le caratteristiche dei lavori di produzione sull’impermeabilizzazione del bagno, è possibile eseguire autonomamente questo compito senza ricorrere a un aiuto esterno. Ciò salverà il budget e darà un’esperienza inestimabile in tali riparazioni.

Like this post? Please share to your friends: