Videocitofoni per case private: una panoramica delle caratteristiche dei migliori modelli

La necessità o il desiderio di controllare al massimo tutto ciò che accade sul territorio della trama è la necessità di molti proprietari di case di campagna. E al fine di fornire loro una tale opportunità, sono stati sviluppati dispositivi speciali – videocitofoni per una casa privata. Considerare come funzionano, sulla base di ciò che è necessario fare una scelta, così come alcune caratteristiche dell’installazione di tale dispositivo.

Videocitofoni per case private: una panoramica delle caratteristiche dei migliori modelli

Videocitofoni per case private: attrezzatura e principio di funzionamento

Un videocitofono standard progettato per l’uso sul territorio di una casa privata è costituito dai seguenti elementi:

  • l’unità base, che si trova all’interno ed è dotata di un display;
  • un pannello che viene installato all’esterno e con una videocamera inclusa nella confezione;
  • serratura elettronica, che viene attivata da una chiave magnetica.

Videocitofoni per case private: una panoramica delle caratteristiche dei migliori modelli

L’unità base viene solitamente installata sul muro nel corridoio o in qualsiasi altra stanza da cui si desidera avere una recensione. Molte persone preferiscono installare il dispositivo in cucina, sostenendo che è più conveniente. Il controllo può essere effettuato in due modi diversi: i pulsanti standard o il pannello a sfioramento.

Interessante! I modelli più costosi di tali dispositivi sono solitamente dotati di molte funzionalità aggiuntive che rendono il loro utilizzo ancora più conveniente. Ad esempio, in alcuni dispositivi è disponibile una funzione che consente di comunicare con i visitatori tramite il vivavoce. In altri, oltre alle immagini delle videocamere, possono essere visualizzate altre informazioni utili: data, ora, ecc.

Per quanto riguarda componenti come una videocamera e un pannello, è necessario capire che si tratta di due elementi separati che si trovano semplicemente nello stesso pacchetto. Spesso, al fine di aumentare la panoramica disponibile, sono collegate telecamere aggiuntive, collocate in altri luoghi, ad esempio dietro il gate o semplicemente nel territorio del sito.

Videocitofoni per case private: una panoramica delle caratteristiche dei migliori modelli

Buon consiglio!Per aumentare il livello di sicurezza, si consiglia di mascherare le telecamere CCTV. Ciò non consentirà all’utente malintenzionato di rilevarli e distruggerli.

Per quanto riguarda il pannello di chiamata, sulla sua superficie c’è un sistema speciale che è responsabile della lettura del codice digitale, che è dotato di ogni key card. Nelle vicinanze si trova il pulsante di chiamata e l’altoparlante per gli ospiti a casa. È estremamente importante che sia presente un rivestimento anti-vandalo sull’obiettivo della fotocamera e sull’intera unità esterna.

Prima di acquistare un kit di videocitofono, è necessario prestare attenzione a quale tipo di serratura elettronica viene fornita in questo caso. Ci sono solo due opzioni:

  • serratura elettromagnetica, che consiste in una piastra metallica e un nucleo. In questo caso, la porta viene bloccata con l’aiuto del campo magnetico della bobina. L’apertura viene effettuata solo come risultato della pressione del pulsante corrispondente o di un segnale dal tasto. L’operazione di un tale sistema non si ferma a spese del sistema di alimentazione di backup, anche se l’alimentazione del dispositivo è stata interrotta;

Videocitofoni per case private: una panoramica delle caratteristiche dei migliori modelli

  • serratura elettromeccanica – un design leggermente diverso, che è dotato di bulloni. Questo design consente di aprire la porta con una chiave convenzionale. Allo stesso tempo, la serratura funziona perfettamente non solo in assenza di alimentazione, ma anche nel caso in cui il funzionamento del gruppo di continuità sia disturbato.

Vale la pena notare che quando si tratta di installare un videocitofono in una casa privata, gli utenti preferiscono più spesso i modelli con un blocco elettromeccanico. A causa dell’assenza della necessità di installare una fonte di alimentazione aggiuntiva, nonché di un livello più elevato di affidabilità, questa opzione occupa una posizione di leadership. I sistemi elettromagnetici vengono spesso acquistati per l’installazione in condomini, dove il problema di un maggiore livello di sicurezza non è così acuto e la porta viene aperta molte volte più spesso.

Per acquistare un videocitofono per una casa privata, è necessario prima capire quali sono le caratteristiche di questo dispositivo sono decisive e quale livello di funzionalità è necessario. Quindi, se è necessario fornire una panoramica del territorio con più ingressi, è necessario che sia fornita la possibilità di collegare ulteriori telecamere. Per i lotti di grandi dimensioni questo è l’ideale.

Videocitofoni per case private: una panoramica delle caratteristiche dei migliori modelli

Buon consiglio! Se è stato deciso di installare due telecamere per controllare l’ingresso principale, una di queste si trova direttamente sopra il cancello o le porte, e il secondo è montato leggermente più in alto e spostato sul lato rispetto a quello principale.

Un altro aspetto importante che determina la funzionalità del dispositivo è il monitor. Quando si sceglie, prima di tutto prestare attenzione alle sue dimensioni. Naturalmente, maggiore è la diagonale dello schermo, migliore e più chiara è la possibilità di considerare l’interlocutore. Per coloro che hanno problemi di visione, si consiglia di monitorare con una diagonale di 7 pollici.

È inoltre possibile acquistare un videocitofono a colori o in bianco e nero. Da un lato, i modelli in bianco e nero costano molto meno e nella maggior parte dei casi sono abbastanza capaci di determinare l’identità dell’ospite. Ma quando si tratta del livello di sicurezza, il vantaggio è indiscutibile per il colore, in quanto solo loro consentono di determinare con precisione il colore dell’auto o gli abiti dell’attaccante.

Videocitofoni per case private: una panoramica delle caratteristiche dei migliori modelli

La presenza della funzione wireless influisce significativamente sul comfort dell’uso del dispositivo. E anche se molti ne rinunciano completamente, in alcuni casi questo supplemento può essere molto utile:

  • se stiamo parlando di installare in una casa a due o tre piani. In questo caso, l’unità wireless può essere rappresentata come un tablet. Può essere trasportato facilmente con te, il che ti eviterà di dover correre per i pavimenti;
  • nei casi in cui è necessario installare più pannelli di chiamata contemporaneamente e allo stesso tempo ridurre il numero totale di sistemi montati. Ad esempio, in questo modo è possibile realizzare un videocitofono su 4 pannelli di chiamata, spendendo il minimo sforzo;
  • nel caso in cui sia richiesta l’installazione nell’area del gate. Grazie alla tecnologia moderna, i videocitofoni sono in grado di fornire comunicazioni a una distanza massima di 100 m.

 

Lo svantaggio principale di una tale soluzione è che l’installazione di un videocitofono di questo tipo non sarà sicuramente economica. Per acquistare un videocitofono wireless per una casa privata di alta qualità, dovrai pagare una quantità decente. Inoltre, la qualità del loro lavoro dipende in gran parte dalle condizioni meteorologiche, nonché dalle distanze e dalla presenza di ostacoli che possono impedire il passaggio diretto del segnale.

Videocitofoni per case private: una panoramica delle caratteristiche dei migliori modelli

Tenendo conto di tutti questi motivi, gli esperti non raccomandano l’acquisto di tali modelli per le piccole case, dove è possibile fare liberamente con un dispositivo cablato. Naturalmente, se l’edificio si trova a una distanza di 20 m o più dalla recinzione, c’è un motivo per acquistare un videocitofono wireless, ma per il resto è perfettamente possibile farne a meno.

Tutti gli altri criteri di selezione, anche se non considerati di base, devono comunque essere presi in considerazione. Ad esempio, un ruolo significativo è giocato non solo dal tipo di blocco, ma anche dal corpo del pannello esterno. Inoltre, il dispositivo può essere completato con un tubo e forse senza di esso.

È estremamente importante che tutte le parti dell’interfono, che si trovano all’esterno della casa, siano sufficientemente resistenti ai fattori esterni, dal momento che dovranno affrontare non solo piogge, ma anche forti gelate.

Se parliamo della configurazione dell’interno del dispositivo, la presenza del tubo ti consentirà di parlare con il visitatore per non informare tutta la casa sull’argomento. Sebbene molti preferiscano ancora i pulsanti o i controlli tattili, perché in questo modo è necessario uno sforzo minore per comunicare con l’ospite.

Videocitofoni per case private: una panoramica delle caratteristiche dei migliori modelli

Per installare un videocitofono in una casa privata, più spesso invitare specialisti che eseguono in modo rapido ed efficiente tutto il lavoro necessario, e quindi, dopo aver testato il risultato, fornire ai proprietari un sistema completamente pronto.

Ma ci sono quelli che, avendo familiarizzato con il prezzo dell’installazione di un videocitofono, sono portati a risolvere il problema da soli. Certo, questo richiede uno strumento speciale, oltre all’esperienza, ma chiunque può provare. Tanto più che ora puoi trovare facilmente molte istruzioni e consigli su come connettere il videocitofono tu stesso. Considera le fasi principali di questa procedura:

  1. Scegliere il posto giusto per il pannello di chiamata. Di norma, la posizione più comoda si trova sul lato destro del visitatore ad un’altezza di circa 150-165 cm da terra. Pertanto, una persona di qualsiasi altezza e persino un bambino sarà in grado di utilizzare il dispositivo.
  2. Installazione del pannello e telecamere aggiuntive, se fornite.
  3. Installazione di componenti interni del sistema. Se il blocco e le valvole sono installati separatamente, pensaci e implementalo in questa fase.
  4. Dopodiché, rimane solo per connettere tutti i dispositivi installati usando gli alimentatori.

Videocitofoni per case private: una panoramica delle caratteristiche dei migliori modelli

Se il pannello deve essere installato sulla recinzione, in questo caso viene utilizzato uno schema elettrico speciale. In questo caso, il cavo è posato sottoterra. Allo stesso tempo è protetto da un guscio speciale. Inoltre, l’installazione di un gruppo di continuità.

Naturalmente, queste raccomandazioni si applicano solo ai modelli cablati. Se stiamo parlando di videocitofoni wireless per una casa privata, che sono molto più costosi da acquistare, allora questa domanda perde automaticamente la sua rilevanza.

Buon consiglio! Per proteggere il pannello e l’elettroserratura, si consiglia di acquistare uno speciale armadietto di protezione, la cui classe di protezione corrisponde a IP65.

Quando si decide di collegare in modo indipendente un videocitofono per una casa privata con un blocco elettromeccanico, è necessario essere pronti a dedicare da 1 a 3 ore. Quanto tempo sarà dedicato a tutto il lavoro necessario dipende da quale esperienza è disponibile in questo tipo di lavoro, così come dal tipo di blocco installato. L’installazione dei meccanismi di overhead è abbastanza semplice, ma con il built-in dovremo provare.

Videocitofoni per case private: una panoramica delle caratteristiche dei migliori modelli

La soluzione più comune è utilizzare un angolo a forma di T per questo scopo, che funge da elemento di collegamento tra il profilo e il telaio. Per fare ciò, è necessario preparare tutti gli strumenti e applicare il markup appropriato, annotando il punto in cui verrà posizionata la montatura. Quindi nei punti contrassegnati praticare fori per viti del diametro appropriato.

Videocitofoni per case private: una panoramica delle caratteristiche dei migliori modelli

Buon consiglio! Se si decide di acquistare un videocitofono con la registrazione del sensore di movimento, è necessario sapere che questo elemento deve essere installato ad un’altezza di almeno 2 metri e non deve avere alcun elemento accanto che possa impedirne il movimento nel campo di visibilità, che di solito è 120 gradi.

Riassumendo, possiamo dire che scegliere il dispositivo giusto e installare il videocitofono con le proprie mani è un compito fattibile per chiunque voglia rifiutare l’aiuto di specialisti in questa materia. Inoltre, aiuta a determinare l’opzione migliore e rende l’installazione corretta può aiutare le recensioni. I citofoni video sono apparsi nel nostro paese relativamente di recente, in modo che gli utenti siano felici di discutere di questo argomento, condividere le loro esperienze e raccomandazioni.

Like this post? Please share to your friends:
//graizoah.com/afu.php?zoneid=2466924