Olio esausto per la fornace: possibilità di fare da solo il dispositivo

Con l’avvicinarsi del freddo, molti artigiani presentano vari progetti per il riscaldamento degli ambienti e il riscaldamento dell’acqua. La prima domanda è il tipo di carburante. Alla ricerca dell’opzione più razionale ed economica, molti optano per un test, il cui consumo medio è di circa 2 litri all’ora. L’olio esausto della fornace presenta diversi vantaggi. Conoscendo tutti i dettagli della sua fabbricazione, è possibile creare un budget ed una fonte efficiente di calore in casa.

Olio esausto per la fornace: possibilità di fare da solo il dispositivo

Vantaggi e svantaggi di una stufa a nafta

Una fabbrica o un forno per l’olio di scarto fatto in casa è caratterizzato da diversi vantaggi:

  • fornitura di riscaldamento rapido ed efficiente di spazi chiusi sotto forma di serre, edifici per uso domestico, magazzini e locali tecnici;
  • indipendenza del dispositivo da elettricità e gas;

Olio esausto per la fornace: possibilità di fare da solo il dispositivo

  • caratteristiche progettuali uniche degli apparecchi che consentono il processo di cottura;
  • facilità d’uso;
  • nessuna fiamma libera;
  • l’affidabilità del design, che è fatto di prodotti metallici collegati mediante saldatura;
  • pur garantendo il normale funzionamento del forno non crea molta fuliggine e bruciore;
  • grazie al peso e alle dimensioni ridotte è possibile trasportare il dispositivo;
  • la fornace può essere fatta di rottami metallici;
  • quando il dispositivo viene azionato, l’olio e i suoi vapori sono bruciati;
  • La stufa può essere combinata con un sistema di riscaldamento dell’acqua installando un serbatoio sulla parte superiore.

Il forno per il lavoro di tipo chiuso non è privo di difetti, tra cui i seguenti:

  • la possibilità di intasare il tubo di alimentazione con olio usato;
  • la necessità di installare un camino con una lunghezza di almeno 4 m;
  • la presenza di superfici calde aperte;

Olio esausto per la fornace: possibilità di fare da solo il dispositivo

  • pulizia settimanale del camino e del serbatoio dell’olio dai rifiuti accumulati;
  • alta probabilità di contaminazione degli indumenti e dei locali durante il contatto con il carburante;
  • Il serbatoio del carburante deve essere posizionato in una stanza calda;
  • odore sgradevole di olio usato;
  • è possibile estinguere la fiamma nell’apparecchio solo dopo completa combustione del combustibile;
  • in caso di uso improprio, aumenta il rischio di incendio;
  • rumori caratteristici durante il funzionamento del forno;
  • il carburante si accende solo quando viene riscaldato al punto di infiammabilità.

È importante! Prima di versare l’olio nel sistema, deve essere filtrato.

Il prototipo delle fornaci a olio, che lavorano sugli oli usati, è il cherosene, che era usato in precedenza nei villaggi e nelle case. Usava il cherosene come combustibile, i cui fumi venivano bruciati in una camera separata. Per risparmiare sul carburante, è stata sviluppata l’opzione di bruciare l’olio usato. Può essere acquistato gratuitamente o ad un prezzo ragionevole in qualsiasi stazione.

Olio esausto per la fornace: possibilità di fare da solo il dispositivo

Creare una stufa fatta in casa per allenarsi non è un processo difficile. Il compito principale è organizzare correttamente il sistema per un processo produttivo di combustione dell’olio. Per garantire la completa combustione dei vapori, i componenti pesanti devono prima essere suddivisi in quelli leggeri, che viene effettuato a seguito della pirolisi. Per un’evaporazione efficiente, viene eseguito il corretto riscaldamento dell’olio.

Il principio di funzionamento del forno ad olio durante l’allenamento è il seguente. Prima di tutto, nella camera inferiore dell’apparato, viene effettuata l’accensione della miniera. L’intensità della combustione è regolata dall’uso di una valvola a farfalla nel corpo del dispositivo, attraverso la quale l’aria entra nella camera. Il vapore d’olio mescolato con l’ossigeno sale verso l’alto in un tubo verticale. Il tubo è collegato al serbatoio superiore, che è una camera di postcombustione.

La miscela viene miscelata sotto l’influenza della forza di Coriolis (forza di inerzia). L’intensità del processo è raggiunta dalla giusta scelta del diametro e della lunghezza della camera di combustione. Per garantire una combustione completa, l’aria attraverso l’aletta deve essere fornita in quantità sufficiente. Per fare questo, viene succhiato ulteriormente attraverso i fori praticati nel tubo verticale forato che collega i serbatoi.

Olio esausto per la fornace: possibilità di fare da solo il dispositivo

Il flusso di gas è diretto verso la camera finale di post-combustione, in cui la parte superiore è espansa. Nella sua fabbricazione, viene eseguita una spaziatura orizzontale tra l’entrata del camino e l’uscita della camera di combustione, che è necessaria per garantire un salto di temperatura tra le zone di ossido di azoto e ossigeno post-combustione. A temperature inferiori a 600 ° C, gli ossidi di azoto sono più attivi dell’ossigeno. Scomponendo, ossidano le particelle di carburante. Con l’aumentare della temperatura, l’ossigeno agisce come l’agente ossidante principale. Le sostanze nocive attraverso il camino vengono scaricate nell’atmosfera.

È importante! Per garantire un efficace processo di combustione dell’olio nel serbatoio superiore, la temperatura dovrebbe essere bassa.

Esistono diversi tipi di forni a petrolio che funzionano con oli usati. Il modello classico è l’apparato di pirolisi. È fatto da contenitori pronti sotto forma di barili, tubi, cilindri o da fogli di lega. L’olio viene versato sul fondo della nave, che si spacca con una quantità insufficiente di aria. Nel serbatoio superiore c’è un’intensa combustione dei suoi vapori, grazie alla quale viene generato un sacco di calore.

La regolazione della temperatura viene effettuata tramite l’alimentazione dell’aria. Un tale forno ha bisogno di una pulizia costante delle camere dalle frazioni accumulate. Manca il controllo meccanico della temperatura.

Olio esausto per la fornace: possibilità di fare da solo il dispositivo

Alla stufa per la raffinazione del petrolio con l’aiuto di un ventilatore, viene realizzata l’alimentazione d’aria garantita alla seconda camera. Il processo di combustione è più efficiente, quindi l’aria calda scorre uniformemente nella stanza.

Il principio di funzionamento della stufa con un’alimentazione di carburante a gocce è simile al meccanismo di funzionamento dei motori diesel. È economico Tuttavia, il processo indipendente di produzione del dispositivo richiede molto tempo, quindi è meglio acquistare un dispositivo di fabbrica di questo tipo. Inoltre, va notato che le stufe a goccia fatte in casa sono schizzinose sulla qualità dell’olio, che deve essere preriscaldato prima di essere immesso nel forno.

Il modello più efficiente è una fornace a gas di scarico sovralimentata. Esso, rispetto alla stufa, ha un costo maggiore. Il calore aggiuntivo viene dai ventilatori del ventilatore. La ricarica può essere eseguita utilizzando il motore del refrigeratore automatico e il riscaldamento della stufa fornirà un’elica domestica da 220 V.

Olio esausto per la fornace: possibilità di fare da solo il dispositivo

È necessario che il forno si trovi in ​​una stanza vuota, vicino alla quale non ci dovrebbero essere superfici infiammabili. Un’attenzione particolare è rivolta ai dispositivi auto-realizzati. Non possono essere messi su uno scaffale o altro supporto che può prendere fuoco.

Un forno fatto in casa per l’allenamento dovrebbe essere situato su una base piatta, che può essere in cemento o mattoni. È necessario che la distanza tra l’apparecchio e la parete sia almeno di 1 m Per formare un buon tiraggio, la canna fumaria deve essere più lunga di 4 m. Sul lato esterno deve essere previsto un isolamento per impedire la formazione di condensa acida.

La composizione dell’olio usato non dovrebbe avere solventi o altri elementi infiammabili, quindi questi componenti dovrebbero essere posizionati lontano dal forno. Inoltre, è inaccettabile portare l’umidità nel contenitore con olio. Ciò causerà l’accensione nella fornace. In caso di emergenza, è necessario utilizzare un estintore per eliminare l’incendio.

È importante! Nella stanza in cui si trova la stufa, dovrebbe essere organizzato un buon sistema di ventilazione naturale.

Olio esausto per la fornace: possibilità di fare da solo il dispositivo

Prima di iniziare il lavoro, l’olio viene versato nel contenitore in una quantità pari alla metà del volume del serbatoio, che fornirà lo spazio necessario per la formazione di vapori. Per ottenere l’ossigeno arricchito in vapori, è necessario attendere un po ‘. Quindi il carburante viene acceso con partite lunghe. Non appena inizia il processo di accensione del vapore, l’ammortizzatore è parzialmente coperto.

Per aumentare l’efficienza del mini forno, è possibile installare un serbatoio liquido sigillato sopra la camera superiore. Per la fornitura e la rimozione di acqua ad esso sono montati accessori, che si trovano a diversi livelli. Un’altra opzione per aumentare la produttività è la necessaria convezione dell’aria, che viene effettuata con l’aiuto di un ventilatore situato vicino alla camera superiore. Prendendo l’aria calda dalla stufa, contribuisce al suo raffreddamento, che ha un effetto positivo sulla vita del dispositivo.

Le stufe per l’olio esausto vengono spesso utilizzate per riscaldare un garage o una piccola officina. In un edificio dove le persone sono costantemente, l’uso di tale dispositivo non è raccomandato. Ciò è dovuto al fatto che la stufa assorbe ossigeno, che ha un effetto negativo sugli organi respiratori umani. Se il dispositivo è destinato a riscaldare un’abitazione, dovrebbe essere collocato in una stanza separata.

Olio esausto per la fornace: possibilità di fare da solo il dispositivo

Per migliorare l’efficienza del dispositivo, è possibile utilizzare dispositivi aggiuntivi. Un forno per l’olio di scarico con un circuito idraulico è organizzato legando il corpo della bobina o installando una camicia d’acqua sul camino. Nel primo caso, la bobina è fatta di tubo di rame. È incorporato nel sistema di riscaldamento della casa.

La giacca d’acqua è fatta di lamiera metallica sotto forma di un contenitore, che si trova nella parte superiore del corpo. Esegue la circolazione del liquido refrigerante. Per un funzionamento efficiente del forno nel serbatoio dovrebbero essere disponibili fino a 30 litri di acqua. Tale dispositivo permetterà di riscaldare un’ampia area.

Il forno per il funzionamento con circuito idraulico deve essere dotato di un vaso di espansione con scarico di emergenza, necessario in caso di liquido bollente. Non è consigliabile installare un serbatoio a membrana.

Un’altra opzione per migliorare il funzionamento efficiente del forno consiste nell’utilizzare uno scambiatore di calore ad aria, rappresentato da un ventilatore. Non vengono apportate modifiche strutturali al dispositivo e il riscaldamento della stanza è migliorato. Il ventilatore si trova vicino alla camera superiore. Quando viene raffreddato, l’aria riscaldata si diffonde sull’area della stanza. È inoltre possibile guidare l’aria attraverso il condotto, situato sulla parte superiore della stufa, o attraverso un tubo che viene montato nella camera di postcombustione.

Olio esausto per la fornace: possibilità di fare da solo il dispositivo

La stufa Teplamos NT-612 viene spesso scelta come apparecchiatura per il riscaldamento del garage. La potenza di un riscaldatore senza ventola di questo tipo può variare nell’intervallo 5-15 kW. Il consumo di carburante è 0,5-1,5 l / h.

Nel tubo della camera di combustione con un trapano, i fori sono fatti lungo tutta la sua altezza, lasciando la zona inferiore con un’altezza di 20 mm e la parte superiore (50 mm) inutilizzata. Dopo il completamento di tutti i lavori di saldatura, è necessario controllare la tenuta e l’affidabilità delle cuciture. Quindi, organizza la fornace di prova. Nel serbatoio per ricariche di olio. Viene aggiunto il cherosene superiore. Un’accensione ordinata viene eseguita con una ventola aperta, con la quale, dopo aver riscaldato la fornace, viene regolata l’intensità del calore.

È importante! Per eseguire un forno di prova per l’allenamento dovrebbe essere sulla strada, che eviterà un incendio nella stanza o altro incidente.

Per riscaldare un garage, un piccolo laboratorio o un’abitazione, è possibile utilizzare una stufa per l’allenamento, che presenta diversi vantaggi. Il dispositivo può essere acquistato come prodotto finito o puoi farlo da solo utilizzando i disegni da Internet. Prima di preparare il forno, dovresti studiare la sequenza di azioni per ottenere successivamente un dispositivo pratico ed efficace.

Like this post? Please share to your friends: